24 Ottobre 2020 - 13:42:38
sprint-logo

Vertovese – Falco Under 17: give me five con Masneri, Nani, Palamini, Genuizzi e Sozzi!

Le più lette

Cbs – Asti Under 15: Scacco matto rossonero, Pappalardo-Pia mattatori

«Non siamo il Real Madrid, lavoriamo a testa bassa e cerchiamo di migliorare con costanza» ripete sempre Matteo Negro,...

Atletico Torino Eccellenza: Francesco Dessena è il nuovo tecnico gialloblù

Novità importanti in casa Atletico Torino. Cambia la guida tecnica della prima squadra, che sarà l'esperto Francesco Dessena. Sia quest'estate...

Folgore Caratese – PDHA Serie D: Kouda illude Longo, Lauria dal dischetto fa “specchio” e porta a casa un punto d’oro

Lo specchio alcune volte sa essere fedele alla realtà, altre volte, invece, crea una forte illusione ottica e crea...

Finisce il tempo delle chiacchiere, inizia il tempo in cui a parlare deve essere il campo, e si torna  a fare sul serio perché al cospetto dei primi della classe della Vertovese si presenta la Falco che vuole ricominciare bene il girone di ritorno. Il verdetto finale parlerà di una prestazione da one man show, ma nella quale spettacolo e belle giocate regalano una abbondante dose di emozioni. Le prime fasi della partita si configurano come un incontro cestistico, nel quale ogni squadra gioca il suo possesso offensivo, salvo poi cedere il possesso palla agli avversari. Ciò quindi conferisce al match dei ritmi alti e una bella lotta su tutti i palloni, anche se un limitato numero di vere occasioni da gol. In una situazione parecchio tattica e bilanciata tatticamente parlando, a spezzare l’incantesimo è al 12′ la Vertovese con Masneri, che sfruttando un filtrante di Sozzi, che premia il suo inserimento si trova solo davanti a Bazzana che batte agevolmente siglando l’1-0. Nonostante per quanto visto fino a quel frangente, faccia presumere una risposta colpo su colpo da parte dei ragazzi di Forzan, a concentrazione dei padroni di casa però non cala e l’assedio alla porta della Falco diventa perfino più insistente, culminando al 30′ quando Nani conclude una pregevole azione personale mettendo la firma sul gol del 2-0. Nel finale di primo tempo va segnalata anche la migliore occasione creata dalla formazione ospite, nello specifico al 35′ quando Masserini ha una bella occasione di testa che però trova solo il palo. La partita viene poi messa in cassaforte nella ripresa con Palamini che trasforma il penalty derivante da un fallo di Gherardi Sozzi, che va detto, non risulta così netto da essere punito con il rigore. Anche nei minuti che seguono, nonostante le forze fresche, la Falco non riesce a tenere testa gli avversari che non concedono nulla e continuano a creare un’occasione dietro l’altra. Solo nel finale, quando forte del risultato acquisito, la Vertovese cala i giri motore, gli ospiti danno vedere qualche sprazzo di brillantezza in più arrivando a creare un paio di occasioni con delle conclusioni da fuori area. Non contenta però la Vertovese cala il poker d’assi al 36′ con Genuizzi che in azione personale, batte Bazzana per la quarta volta, seguito poi a tempo scaduto dal gol di Sozzi che non vuole rinunciare all’idea di non partecipare alla festa e si inventa dunque la giocata vincente per mettere a segno il 5-0 finale che il tecnico Beretta commenta così: «Ottima prestazione, siam entrati in campo con l’atteggiamento giusto riuscendo ad andare avanti fin da subito e poi mantenere la concentrazione per gestire al meglio il vantaggio». Poco da dichiarare invece in casa Falco, come testimoniano le parole del tecnico Forzan a fine partita: «Giornata totalmente sbagliata, da cancellare. Avevamo preparato la partita in un certo modo, ma poi in campo, forse per l’approccio avuto non siamo riusciti a mettere in pratica nulla di quanto studiato in settimana».

IL TABELLINO

VERTOVESE–FALCO   5-0
RETI (5-0): 12′ Masneri (V), 30′ Nani (V), 7′ st Palamini (V), 36′ st Genuizzi (V), 41′ st Sozzi (V).
VERTOVESE (4-3-1-2): Rossi 6.5, Masserini 6.5, Visinoni 6.5, Cedroni 6.5 (19′ st Merelli 6.5), Belich 6.5 (13′ st Sansevrino 6.5), Palamini 7, Morosini 7 (32′ st Lanza sv), Masneri 7, Sozzi 7, Nani 7, Nodari 6.5 (20′ st Genuizzi 7). A disp. Marinoni. All. Beretta 6.5. Dir. Poli, Beretta.
FALCO (5-3-2): Bazzana 6.5, Gherardi 6 (21′ st Agazzi 6.5), Coria P. 6, Breda 6, Vedovati T. 6.5, Reginato 6.5 (25′ st Hamzaoui 6.4), Zanga 6, Vedovati F. (12′ st Valoti 6.5), Masserini 7, Alberti 6, Bathly 6. A disp.  Coria M. All. Forzan 6. Dir. Mignani.
ARBITRO: Nicoli di Bergamo 6 Non usa lo stesso metro di misura per episodi simili, molti dubbi sul rigore concesso.
AMMONITI: 22′ Coria (F), 2′ st Cedroni (V), 8′ st Gherardi (F), 17′ st Zanga (F), 29′ st Palamini (V)

LE PAGELLE

VERTOVESE

All. Beretta 6.5 La squadra non sbaglia praticamente nulla, restando sempre concentrata per non mettere mai in discussione il risultato

Rossi 6.5 Spritz, salatini e si gode lo show dei suoi.

Masserini 6.5 Partita generosa in termini di corsa lungo ogni metro della corsia.

Visinoni 6.5 Anche per lui giornata tranquilla, quando serve si fa trovare attento.

Cedroni 6.5 Per lui ordinaria amministrazione gestita senza problemi. (19′ st Merelli 6.5).

Belich 6.5 Concede il minimo sindacale al proprio diretto marcatore. (13′ st Sansevrino 6.5).

Palamini 7 Sfodera la freddezza che serve, e dal dischetto mette la parola fine sulla partita.

Morosini 7 Sulla carta gioca da centrocampista centrale, in pratica un tuttocampista a servizio della squadra. (32′ st Lanza sv).

Masneri 7 Tempi di inserimento con il contagiri, mette a sedere tutti e fa 1-0.

Sozzi 7 Sulla fascia è un Frecciarossa, per altro altruista premiare in parecchie. occasioni i compagni che si inseriscono bene.

Nani 7 Usa i suoi piedi ben educati e la sua imprevedibilità per siglare il go del raddoppio.

Nodari 6.5 Da il suo prezioso contributo per la buona prestazione di squadra.

20′ st Genuizzi 7 Giusto il tempo di metterci la firma.

A disp. Marinoni.

Dirigenti: Poli, Beretta.

FALCO

All. Forzan 6 La squadra non entra con la testa quanto dovrebbe e la sconfitta è pesante. Fondamentale girare pagina subito.

Bazzana 6.5 Fa quello che può, incolpevole sui gol.

Gherardi 6 Fatica a guidare i compagni per conferire ordine alla linea difensiva. (21′ st Agazzi 6.5).

Coria P. 6 Tende a giocare troppo centrale lasciando scoperto il fianco sulla fascia.

Breda 6 Anche per lui partita di estrema sofferenza in cui fatica a dialogare con i compagni per costruire un’azione efficace.

Vedovati T. 6.5 Prestazione non esaltante, merita comunque una sufficienza di incoraggiamento per tornare a giocare a livelli che gli competono.

Reginato 6.5 Fa lodare l’atteggiamento combattivo fermato solo da un crampo. (25′ st Hamzaoui 6.5).

Zanga 6 Vede spuntare avversari da ogni dove faticando a contenerne l’impeto.

Vedovati F. 6.5 Prova con voglia a prendere in mano la regia della manovra offensiva creando alcune interessanti iniziative sulla corsia.  (12′ st Valoti 6.5).

Masserini 7 Colpo di testa da manuale, peccato per lui che trovi solo il legno.

Alberti 6 Ci prova ma manca una discreta dose di concretezza.

Bathly 6 Spesso superficiale nel difendere palla per far salire i compagni.

A disp.  Coria M.

Dirigenti: Mignani

La formazione della Falco

LE INTERVISTE

LE INTERVISTE DEL DOPO GARA – GIuseppe Beretta

LE INTERVISTE DEL DOPO GARA – Alessandro Forzan

SCARICA L’APP PER I RISULTATI LIVE


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli