4 Agosto 2020 - 13:40:52

Capriate Under 19, Alberto Cavagna e i segreti dei giallorossi

Le più lette

Trevigliese, il mosaico è completo: Giuseppe Parise è il nuovo allenatore dell’Under 17

Mosaico completo in casa Trevigliese, con il direttore Giulio Galimberti che riempie ufficialmente la casella mancante nei quadri tecnici...

Folgore Caratese Serie D, ecco il primo colpo: dal Seregno arriva Luca Artaria

La Folgore Caratese piazza il primo colpo del suo mercato per il prossimo campionato di Serie D. Dal Seregno...

Dilettanti, Cosimo Sibilia sulla ripresa dei campionati: «Senza protocollo sanitario si vanificano tutti gli sforzi compiuti»

Attraverso un comunicato ufficiale, Cosimo Sibilia ha parlato della ripresa dei campionati dilettantistici. Ecco le parole del numero uno...

Il Capriate Under 19 è quarto nel Girone E, e prima dello stop ai campionati causa coronavirus stava disputando un’ottima stagione. La squadra, allenata da Alberto Cavagna, è formata da 17 calciatori nuovi con quattro fuoriquota classe 2000: «In questa società mi trovo molto bene, abbiamo dovuto confrontarci con la gestione precedente, ognuno dei nostri ragazzi ha dimostrato una crescita, durante le partite tengo molto più alla prestazione che al risultato finale. Il mio obiettivo è prepararli nel migliore dei modi per poterli vedere giocare poi in Prima squadra». Una della partite più scintillanti della stagione è stata quella con l’Atletico Grignano, terminata con una roboante vittoria per 5-2: «Senza ombra di dubbio la nostra miglior partita della stagione, i ragazzi hanno giocato benissimo, con tranquillità e attenzione, mostrando un buon possesso palla e applicando il nostro spirito di squadra». Un passaggio doloro di questo campionato è stata invece la sconfitta per 4-1 contro l’Uso Zanica: «Prestazione scarsa in quell’occasione, eravamo deconcentrati, abbiamo segnato un gol alla fine quando eravamo già in svantaggio di quattro reti e quando ormai era troppo tardi. Il Capriate è una squadra molto solida, grazie soprattutto al difensore centrale Francesco Genova e al centrocampista Nicolò Mazzoleni. Tra i pali c’è la sicurezza Jacopo Monzani, un “numero uno” dotato di grandissime qualità. Dalla scorsa gestione Cavagna ha ereditato i centrocampisti esterni Alessandro Luppino e Mattia Carminati, diventati titolari inamovibili per il contributo essenziale che sono stati capaci di dare alla squadra. Il Capriate gioca con il 3-5-2, e le sue pedine offensive più importanti sono Mohamed Niang, Mustapha Diop e Lorenzo Ventrice: «Sono soddisfatto della nostra posizione in classifica anche se avremmo potuto guadagnare più punti, dobbiamo essere più costanti. Anche perché le nostre avversarie – se il campionato dovesse ricominciare – hanno un buon gioco e non molleranno. Attenzione a Lallio, Loreto, Grassobbio e Immacolata Alzano».

SPRINT-SOLIDALE – 3 MESI GRATIS


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli