8 Maggio 2021

Oratorio Albino Under 19, Gianfranco Lussana: «Contro l’Excelsior la nostra miglior partita»

Le più lette

Atalanta-Bologna Primavera 1: Cortinovis guida il poker nerazzurro, felsinei traditi da Farinelli che spreca un rigore

Al Bortolotti di Zingonia l’Atalanta supera il Bologna per 4-1 grazie alle reti di Rosa, Cortinovis, Oliveri e Scalvini....

Pronostici salvezza Serie D: Fossano cerca il miracolo, Chieri pericolante

In attesa di notizie dal Dipartimento Interregionale sull’eventuale riforma delle retrocessioni, la zona retrocessione si accende e le tabelle...

Eccellenza B, quarta giornata: Asti e Canelli corrono per la D

Ora è chiaro. Asti e Canelli Sds sono le due protagoniste del girone B di Eccellenza. Dopo aver già...

L’Oratorio Albino è la squadra di calcio della Parrocchia San Giuliano Martire ad Albino. L’Under 19 allenata da Gianfranco Lussana è in media classifica nel Girone B e prima della sospensione dei campionati, causata dalla pandemia globale, conduceva una stagione abbastanza positiva. La miglior partita dei ragazzi di Lussana, paradossalmente, è arrivata in una sconfitta, il ko per 6-5 contro la capolista Excelsior Calcio: «La nostra miglior gara, nonostante sconfitta di misura, ma contro una grande squadra: eravamo partiti in vantaggio e ci siamo impegnati al massimo fino alla fine, gli abbiamo creato numerose difficoltà». Tra i marcatori dei biancocelesti anche Andrea Bosio, Giovanni Birolini e Alessandro Signori. Un’altra grande prova è stata quella contro la Pradalunghese, conclusa con un roboante 7-1. La partita che il tecnico invece vorrebbe rigiocare è quella contro il Calcio Leffe, match perso per 2-1: «Prestazione pessima la nostra, i nostri avversari ci hanno dato molto filo da torcere e non siamo riusciti a sfruttare al meglio le nostre potenzialità». Giudizio più ottimista sullo 0-0 contro il Ranica: «Non abbiamo subito nessuna rete, e da questo pareggio abbiamo guadagnato un punto. In generale in gara facciamo molti gol ma ne subiamo diversi al tempo stesso, dovremmo migliorare in fase difensiva soprattutto contro le avversarie più toste». Il capocannoniere della squadra è Giovanni Birolini, che ha già giocato anche in Prima Squadra. Realizzano spesso anche Andrea Bosio e Zeno Rottigni. Bravo anche il portiere Antonio Pinetti». Lussana conclude: «In partita, oltre alla prestazione, attribuisco molta importanza anche all’occupazione degli spazi in campo a seconda di come si muove il pallone, privilegiando il gioco a palla bassa. Dovremmo sempre riuscire a capire la dinamica del gioco, e a prendere decisioni corrette prima di effettuare le azioni. I nostri allenamenti sono finalizzati al miglioramento della tecnica individuale, e i ragazzi sono sempre tutti presenti e di questo sono contento. Per adesso abbiamo perso diverse partite con la differenza di una sola rete. Nel caso dovessero riprendere i campionati, lavorerò per rendere la squadra compatta e più competitiva, e preparerò in particolare dei ragazzi per poter farli giocare in Prima Squadra, che gioca il campionato di Seconda Categoria».

SPRINT-SOLIDALE – 3 MESI GRATIS


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli