28 Settembre 2020 - 08:53:05
sprint-logo

Polisportiva Orio Under 19, Andrea Bettoni: «Miglioreremo solo con più allenamento e concentrazione»

Le più lette

Lutto nel calcio varesino, si è spento Giovanni Formaglio

Calcio varesino in lutto per la scomparsa di Giovanni Formaglio, collaboratore di molte realtà del territorio quali Fulgorcardano, Torino...

Cheraschese – Busca Promozione: La Promozione ritorna coi fuochi d’artificio

Ricomincia finalmente il campionato e la Promozione parte col botto: in occasione della prima giornata del Girone C si...

Bulé Bellinzago RG Ticino Under 19: Famà risponde a Giacobone

Non farsi male e tracciare una strada. Oltre al punto Bulé Bellinzago e Rg Ticino si spartiscono un modus...

La Polisportiva Orio Under 19, allenata da Andrea Bettoni, prima della sospensione dei campionato viaggiava in posizione di media classifica del Girone E con 21 punti. Per il tecnico la cosa da migliorare è principalmente una: «I ragazzi dovrebbero venire e seguire gli allenamenti più costantemente, perché quando siamo in pochi abbiamo maggiori difficoltà nell’organizzarci per una partita. Dopo la sospensione, all’inizio avevo assegnato degli addominali, dei salti alla corda, e ho consigliato di svolgere brevi corse per mantenere la tenuta atletica». Tra i migliori gol dei gialloblù in questa stagione, quello di Filippo Scarpellini nel 3-2 contro il Loreto, squadra di alta classifica: una gran conclusione all’altezza del calcio d’angolo terminata in rete sul secondo palo: «Nonostante molte nostre assenze, in quella partita abbiamo segnato la rete decisiva proprio allo scadere del match». I goleador della Polisportiva Orio sono Nicolò Sangalli e Filippo Scarpellini, già tecnicamente pronti per giocare in Prima Squadra, e anche Andrea Gervasoni è stato capace di dare il proprio contributo. I due portieri sono Mauro Cortinovis e Seni Ibou: «Sono soddisfatto dei ragazzi – osserva Bettoni – perché dinnanzi alle difficoltà reagiscono al meglio, ma purtroppo a volte in partita sono deconcentrati, e abbiamo delle lacune in difesa, come ha dimostrato la pesante sconfitta per 7-1 contro la capolista Azzano Fiorente Grassobbio. I ragazzi in partita dovrebbero giocare sempre con il massimo dell’impegno e della concentrazione, anche contro le avversarie più forti. A volte non sono ancora molto consapevoli delle loro potenzialità». Come gioca la Polisportiva Orio? «A seconda delle punte che ho a disposizione, adotto il 4-3-2-1 o il 4-3-1-2. Quando dispongo di una punta, gioco con i due trequartisti dietro, ma in generale preferisco le due punte, tutto dipende dal modulo adottato dalle squadre avversarie». E adesso cosa succederà? «Penso che – conclude Bettoni – non ci siano le condizioni per riprendere la stagione. In occasione della prossima cercheremo di totalizzare più punti rispetto a questa, e di preparare dei ragazzi da far giocare in Prima Squadra».

SPRINT-SOLIDALE – 3 MESI GRATIS


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli