5 Agosto 2020 - 13:15:49

Gussago, si delineano i quadri tecnici: Paolo Fiorucci guiderà i 2006 nell’Under 15

Le più lette

Santhià Promozione: primo raduno granata e presentazione degli ultimi acquisti

«Siamo cresciuti come squadra e come società, in questa stagione che va ad iniziare cresceremo ancora su altre cose»....

Un enorme balzo verso il futuro: la Pro Sesto presenta un nuovo logo e progetti innovativi

Un enorme balzo verso il futuro, un passo da gigante. La nuova Pro Sesto si è svelata ufficialmente nella...

Un giornale dedicato ai nostri ragazzi, quelli che non mollano mai

Andiamo in vacanza per due settimane, torneremo in edicola il 24 agosto che, malgrado l’incapacità conclamata delle istituzioni calcistiche,...

Novità in casa Gussago, dove in questi giorni sono partiti i lavori per delineare i quadri tecnici della prossima stagione. Renzo Gaffurini, Responsabile del Settore Giovanile della società, sta già lavorando a spron battuto per programmare il 2020-2021. La linea intrapresa è quella delle riconferme: pochi i spostamenti di categoria e ancora meno le panchine che non hanno ancora una guida.

È il caso di Simone Massussi, che l’anno prossimo seguirà ancora la squadra dei 2004 accompagnandoli nella categoria Under 17. Stessa cosa per Paolo Fiorucci, che continuerà a seguire la futura Under 15. Cambio di categoria per Tonelli, che prenderà in mano la squadra degli Esordienti fascia B, quest’anno allenata da Luca Ghirardelli. Confermate anche le panchine di Stefano Conte e di Angelo Savoldi, rispettivamente tecnici dei Pulcini 2010 e della Seconda Categoria.

Rimane qualche incertezza per alcune panchine: è il caso di Diego Bosio che lascia la squadra dei 2005, il cui destino non è ancora ben delineato, ma che rimarrà senza ombra di dubbio legato alla società. Stessa situazione per la panchina dell’Under 17, lasciata da Ivan Derada appena prima dell’inizio della pandemia: il tecnico pare non abbia ancora accettato proposte da altre società.

L’intero staff tecnico è stato riconfermato: nessun cambiamento ai vertici, né sorprese all’interno delle varie categorie, in cui pare che tutti rimarranno al loro posto anche per il prossimo anno. C’è, inoltre, qualche dubbio su chi debba allenare i 2011 e i 2012, dubbi che comunque verranno chiariti nei prossimi giorni.


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli