17 Maggio 2021

Sirmione Calcio Rovizza: presentata in Comune l’esclusiva maglia 2020/2021 griffata Cama Sport

Le più lette

Borgaro-Oleggio Eccellenza: la fotogallery di Girolamo Cassarà

Fine corsa per il Borgaro di Beppe Cacciatore che, con la sconfitta di domenica saluta ufficiosamente la corsa alla...

Torinese-Lucento Under 16, decide una rete di Corcione, la fotogallery completa

La fotogallery completa di Girolamo Cassarà dell'amichevole di domenica in via dei Gladioli vinta 1-0 dalla squadra di Alessandro...

Prevalle Eccellenza: Corrado Danieli sarà il DS per la prossima stagione

La Polisportiva Prevalle ha scelto il suo nuovo DS per la stagione a venire, ecco il comunicato della società: In...

Della semplice fibra sintetica? No, senz’altro più orgoglio e appartenenza, responsabilità e coraggio, storia e civismo, un grifone in un cromatismo di bianco, arancio e blu per galvanizzare e intimorire insieme. Questo il simbolismo della nuova maglia da gara del Sirmione Calcio Rovizza, disegnata in esclusiva per la nuova stagione da Fabio Cavallari, Ceo di Cama, e presentata sabato mattina sulla “perla delle penisole e delle isole”, per dirla alla Catullo, a palazzo Maria Callas, sede consiliare di origine settecentesca del comune di Sirmione. Nessuno sponsor se non quello tecnico della Cama Sport di Montichiari, l’azienda ideatrice dell’esclusivo design; la scritta Sirmione sulla schiena da portare come un vanto e il grifone davanti, a simboleggiare secondo l’araldica perfezione e potenza, ma sulla maglia in quanto logo del comune: ecco qui incarnati tutti i valori “dell’amata Sirmio”. È l’ultima grande iniziativa di questo piccolo ma volitivo club, già menzionato su Calcio Illustrato da Cosimo Sibilia con una nota di merito per essere stato il primo a riprendere le attività dopo la sosta covid in Italia e ad aprire al pubblico gli spalti. Nell’evento, alla presenza del vicesindaco Mauro Carrozza e del delegato allo sport Lorenzo Loda, la nuova tenuta è stata mostrata dal patron Ernesto Caliari insieme al dirigente Camillo Visioli e al veterano Giovanni Maiolo di fronte ad una trentina di tesserati. La casacca sublimata e fuori catalogo, progettata durante la quarantena in esclusiva per il sodalizio gardesano, sarà l’unica per tutte le formazioni del club a partire dalla prima squadra fino alla scuola calcio e difatti, in settimana, gli oltre 200 tesserati la sfoggeranno in pieno centro storico davanti al Castello Scaligero per le foto di squadra. Caliari, dopo 7 anni di presidenza e 43 di storia sportiva sirmionese alle spalle, si è detto “onorato di presentare a palazzo Callas le nuove divise, quando mai nessuna realtà sportiva era stata ospitata prima in questo luogo”. Per il vicesindaco Carrozza è “un’unica maglia con tanti cuori che battono all’unisono con il simbolo di Sirmione sul petto”. Loda definisce l’associazione sportiva “fondamentale per il territorio”, mentre Visioli e Maiolo ne lodano sia “l’eccezionalità degli impianti”, che la grande “sinergia d’intenti con le Istituzioni”. Ebbene è una divisa da rispettare e onorare, da amare e da baciare mille, poi cento, poi ancora mille volte finché si confonda il numero di gol e vittorie, perché questa nuova uniforme bianco-arancio del Sirmione Calcio Rovizza sarà molto più di una semplice maglia.

 

Un momento della presentazione di sabato mattina a palazzo Callas. Da destra a sinistra: Giovanni Maiolo, Camillo Visioli, Ernesto Caliari, Mauro Carrozza e Lorenzo Loda.

 

Le maglie del Sirmione Calcio Rovizza stagione 2020/2021, da casa (bianca) e trasferta (arancio).

 

Dettagilo di due dei 300 esemplari forniti da Cama Sport alla società per l’inizio della stagione.

 

Dettaglio della maglia con il logo di Cama Sport e dello stemma societario.


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli