Ciliverghe - Sporting Desenzano Under 14
Filippo Ferrari, Ciliverghe

Dopo un testa a testa in classifica durato quasi un trimestre si pone prepotentemente capolista solitaria il Ciliverghe Calcio rifilando quattro gol ad uno Sporting Desenzano che fino ad oggi vantava la miglior difesa del girone e la rete inviolata. La posta in gioco è alta ma le gambe dei giovani atleti di entrambe le compagini non tremano e la gara si dimostra subito all’altezza delle aspettative mostrando un spettacolo che profuma di regionali per intensità di ritmo e qualità dei singoli. Nelle prime fasi regna l’equilibrio con veloci capovolgimenti di fronte ma è il Ciliverghe che si porta in vantaggio grazie a Ferrari il quale capitalizza una palla filtrante di Sberna da destra e scarica da centro area una fucilata a mezza altezza imprendibile per l’incolpevole Pasquetti. Nel subire il gol i ragazzi di Monese non si scompongo e mantengono alta la concentrazione chiudendo le porte in difesa e lottando a centrocampo cercando spazi per ripartire sfruttando le velocità di Marai e Lodi. Il gol del pareggio nasce appunto da una ripartenza in velocità e, a seguito di un’uscita avventata dell’estremo difensore del Ciliverghe Trabelsi, ne esce un corner battuto rapidamente che, dopo un rimpallo fortuito, finisce dalle parti di Lodi il quale tira una rasoiata micidiale portando il risultato sul momentaneo 1-1. Nel proseguo della gara i valori in campo sono molto simili e i ragazzi di entrambe le squadre si danno battaglia soprattutto a centrocampo dove però è il Capitano del Cili Pagani a fare la differenza e vincere le battaglie che portano Ferrari e Blasi a rendersi seriamente pericolosi. Al rientro dagli spogliatoi il canovaccio tattico dei due allenatori non cambia con Brunelli bravo a capire che far partire le azioni dalla propria area può essere pericoloso e predilige far giocare palla lunga mentre Monese sfrutta l’intelligenza tattica di Girardi abile a dettare i ritmi e a disegnare geometrie precise. Il gol del 2-1 porta la firma del coriaceo esterno gialloblu Blasi che ruba palla, si porta sull’esterno serve Vittoni, giunto a rimorchio per dare manforte, il quale chiude il triangolo con Ferrari che ringrazia e non perdona gonfiando la rete. La partita si mantiene frizzante, divertente e molto tattica con lo Sporting che si dimostra atleticamente ben preparato e mentalmente lucida a voler agguantare il risultato proponendosi sotto porta con Tassani e Lodi che, loro malgrado, dalla corta distanza non c’entrano il bersaglio grosso. Nello sbilanciarsi in avanti inevitabilmente i gardesani mostrano il fianco e ne approfitta il solito Ferrari infilando il 3-1 galoppando sulla sinistra ed il 4-1 in volata sulla destra. Complimenti al Ciliverghe che porta a casa lo scontro diretto con merito mostrando diverse individualità che hanno fatto la differenza, onore allo Sporting Desenzano per aver dimostrato di meritare la posizione in classifica praticando un calcio fluido e ben organizzato.

Il Tabellino di Ciliverghe – Sporting Desenzano Brescia Under 14

Ciliverghe Calcio: 4
F.C. Sporting Desenzano SSDRL: 1
RETI (1-0,1-1,4-1): 6’ Ferrari (C),9’ Lodi (D), 4’ st Ferrari (C),25’ st Ferrari (C), 27’ st Ferrari (C).
Ciliverghe Calcio (4-3-3): Trabelsi 6.5 (1’ st Sberna F. 6.5), Prandini 6.5, Luterotti 6.5 (26’ st Faustini), Scolari 6.5, Pagani 8, Vittoni 6.5 (20’ st Rizzotto 6.5), Blasi 7 (12’ st Foletti 6.5), Inama 6.5 (33’ st Caldera sv), Sberna M. 6.5 (28’ st Bongallino 6.5), Colosio 6.5, Ferrari 8. A disp. Zanardelli. All. Brunelli 8. Dir. Balleri, Luterotti
F.C. Sporting Desenzano SSDRL (4-3-3): Pasquetti 7, Tassani 6.5, De Cicco 6.5 (26’ st Fabbri 6.5), Girardi 7 Playmaker, Baruffolo 6.5, Speri 6.5, Vezzola 7 (30’ st Ferretti sv), Vischioni 7, Lodi 6, Paghera 6.5, Marai 6.5 (12’ st Niang 6.5). A disp. Margoni, Cittadini, Disanto, Cogoli, Begali, Ursino. All. Monese 7. Dir. Corsini, Girardi.
Arbitro: Pollini di Brescia 7 All’altezza dell’importanza della partita dirige con fermezza restando sempre nelle vicinanze delle azioni di gioco.

Ciliverghe Calcio
All. Brunelli 8 Un vero e proprio condottiero, gioca un calcio pulito, pratico e redditizio. Sa ottenere da ogni singolo giocatore il massimo per la squadra.
Trabelsi 6.5 Si fa sentire con la voce, qualche uscita azzardata, nel complesso più che sufficiente. (1’ st Sberna F. 6.5 Affidabile ed istintivo).
Prandini 6.5 Svolge con ordine il compito assegnato dall’allenatore concedendo quasi niente all’avversario.
Luterotti 6.5 Grande resistenza alla fatica ed efficacia di rendimento (26’ st Faustini).
Scolari 6.5 Preciso quando è sicuro, pratico all’occorrenza e se serve sparecchia.
Pagani 8 Giocatore box to box che fa la differenza con classe e carisma. La gara viene vinta a centrocampo grazie a molte delle sue giocate.
Vittoni 6.5 Efficace nel dai e vai e a cercare spazi (20’ st Rizzotto 6.5).
Blasi 7 Bravo a credere ad ogni palla bella o brutta che sia. Dalla sua tenacia nasce l’azione del 2-1 (12’ st Foletti 6.5 Interessanti sovrapposizioni).
Inama 6.5 Sradica palloni e fa da diga a centrocampo.(33’ st Caldera sv).
Sberna M. 6.5 Si danna e gioca a supporto dei compagni. Calo fisiologico nel finale (28’ st Bongallino 6.5).
Colosio 6.5 Intelligenza tattica a tutto campo.
Ferrari 8 Bomber di razza, sempre pronto a rendersi pericoloso in ogni situazione d’attacco. Segna un poker che vale il primato solitario in classifica.
A disp. Zanardelli. Dir. Balleri, Luterotti

Ciliverghe Under 14
Ciliverghe Under 14

F.C. Sporting Desenzano SSDRL
All. Monese 7 Gioco fluido e ben organizzato, proponendo diverse varianti. Perde la prima in campionato ma esce a testa alta per quanto mostrato dai sui ragazzi.
Pasquetti 7 Compie alcuni pregevoli interventi, il pesante passivo non gli rende giustizia.
Tassani 6.5 Tecnico e sicuro, sa sempre cosa fare. Unica macchia, si mangia il gol che avrebbe riaperto la gara.
De Cicco 6.5 Bene nel ruolo di tappabuchi, le rare volte che si propone in avanti evidenzia doti interessanti (26’ st Fabbri 6.5).
Girardi 7 Playmaker di qualità detta i ritmi alla squadra e disegna geometrie precise.
Baruffolo 6.5 Ben posizionato, soffre il campo scivoloso quando è sotto pressione in velocità.
Speri 6.5 Instancabile guerriero dal possente fisico.
Vezzola 7 Se la cava con mestiere tanto in copertura quanto in costruzione, decisioni rapide e ricche di fosforo (30’ st Ferretti sv).
Vischioni 7 Gioca con personalità sacrificandosi in ogni settore del rettangolo di gioco.
Lodi 6 Tanto fumo e poco arrosto. Segna il gol del momentaneo pareggio poi pare appagato.
Paghera 6.5 Trotta in mezzo al campo, efficiente in interdizione meno nelle aperture.
Marai 6.5 Dinamico e veloce, sempre alla ricerca di spazi funge da riferimento nella fase offensiva (12’ st Niang 6.5 Non si estranea dalla lotta). A disp. Margoni, Cittadini, Disanto, Cogoli, Begali, Ursino. Dir. Corsini, Girardi.

Sporting Desenzano Under 14
Sporting Desenzano Under 14

ASCOLTA LE PAROLE DEL TECNICO MONESE DELLO SPORTING DESENZANO

ASCOLTA LE PAROLE DEL TECNICO BRUNELLI DEL CILIVERGHE CALCIO


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.