Omerovic Hasan Breno U14
Omerovic Hasan Breno U14

Il Breno passa il turno con un risultato netto, realizzando quattro reti e mantenendo persino la porta inviolata: le cose si mettono bene sin dai primi minuti per la squadra granata, che passa già in vantaggio al 3’ con Petenzi, il quale batte una punizione con un tiro molto preciso, che si insacca a sinistra. Lo Sported macina gioco e al 10’ ha una buona occasione con Olivadese, ma il suo tiro a girare viene parato perfettamente da Andreoli. Non si ferma tuttavia l’avanzata dei bianconeri, che con la loro manovra tentano di chiudere il Breno nella propria area. Al 23’ ecco la seconda stoccata del Breno: calcio d’angolo battuto da Petenzi, Guzza tutto solo si eleva sopra tutti e mette la palla alle spalle del portiere. Il tris per i ragazzi di Maifredini arriva nel recupero della prima frazione: ribaltamento di gioco in un’azione dello Sported, Vincenti scarta un difensore, il portiere e deposita la biglia in rete, sigillando virtualmente la partita. Nella ripresa all’8’ conclusione meravigliosa di Pedretti, che da fuoriarea sfiora il palo sinistro. Lo Sported, però, non sta a guardare, anche se le conclusioni non fioccano e la manovra offensiva è spesso neutralizzata da Omerovic e Bertoni. Al 28’ altra rete sfiorata dai granata: pallonetto beffardo di Finini, ma il subentrato Calza devia con la punta delle dita e la sfera sfiora pericolosamente il palo di destra, spegnendosi poi sul fondo. Al 31’ Piacentini prova a riaprire il match attaccando dalla fascia, ma la sua conclusione si spegne lentamente a lato. Ormai il Breno cerca solo di contenere, difendendo semplicemente la propria area, ma l’avanzata finale dei biancoverdi, alla ricerca perlomeno della rete della bandiera, offre un’ultima occasione ai granata, sfruttata in pieno da Vincenti che al 37’ ne approfitta per spegnere ulteriormente il morale degli avversari e per siglare una doppietta, che consegna definitivamente la finale ai ragazzi di Maifredini, i quali troveranno ad attenderli il Centro Schuster. Lo Sported Maris ha giocato bene, ma ha pagato l’eccessiva inconsistenza della manovra offensiva e la minore fisicità rispetto agli avversari.

Sported Maris 0
Breno 4
RETI: 3′ Petenzi (B), 23′ Guzza (B), 36′ Vincenti (B), 37′ st Vincenti (B).
SPORTED MARIS (4-3-3): Archetti 6 (1′ st Calza 6.5), Piacentini 7.5, Privitera 6 (1′ st Poli 6), Pirri 6.5, Barbieri 6.5, Santini 6 (1′ st Ruggeri 6), Beretta 6 (7′ st Serafini 6), Alberone 6 (8′ st Gastaldi 6), Grimaldi 6.5 (11′ st Torresani 6), Tenconi 6, Olivadese 7. All. Scalvenzi 6.5.
BRENO (4-3-3): Andreoli 6.5, Guzza 6.5 (11′ st Abbiati 6), Riva 6, Omerovic 8, Bertoni 6.5, Arrigo 6, Vincenti 7, Pedretti 6.5 (27′ st Fedriga 6), Schiavi 6 (8′ st Finini 6.5), Petenzi 7.5, Guarinoni 6.5 (16′ st Zana 6). All. Maifredini 7.
ARBITRO: Pezzolla di Sesto San Giovanni 6.5.

Sported Maris
Archetti 6 Da un po’ poca sicurezza ai suoi.
Piacentini 7.5 Si spinge avanti spesso e nella ripresa è l’uomo che si arrende per ultimo.
Privitera 6 Meno sicuro rispetto a Piacentini.
Pirri 6.5 Un po’ timido, ma si impegna tanto.
Barbieri 6.5 Copre come può, ma paga la maggiore fisicità dei suoi avversari.
Santini 6 Fa spesso la spola tra attacco e difesa, ma molte volte inutilmente.
Beretta 6 Prestazione nella norma: forse pecca un po’ nella cattiveria.
Alberone 6 Funzionale alla manovra, ma troppo anonimo nelle avanzate.
Grimaldi 6.5 Alterna passaggi precisi a imprecisioni, ma rimane concentrato.
Tenconi 6 Per essere un 10 oggi non riesce ad essere incisivo come dovrebbe.
Olivandese 7 Guida bene l’attacco, ma non riesce mai a lasciare il segno.
All. Scalvenzi 6.5 I suoi non giocano male, la manovra è fluida, ma poco pungente. Da rivedere la fase difensiva: panico in area su ogni calcio da fermo.

Breno
Andreoli 6.5 Grande parata su Olivadese.
Guzza 6.5 Tiene molto bene la fascia che copre.
Riva 6 Gioca una partita nella norma: sufficiente.
Omerovic 8 Muro difensivo: copre ogni buco e lo fa con costanza fino all’ultimo minuto di gara.
Bertoni 6.5 Alcuni salvataggi molto preziosi su alcune ripartenze degli avversari.
Arrigo 6 A tratti commette qualche sbavatura di troppo: poco concentrato dietro.
Vincenti 7 Doppietta di opportunità realizzata sempre nei minuti di recupero.
Pedretti 6.5 Sfiora l’eurogol di pochissimo. Una grande precisione nei passaggi.
Schiavi 6 Deve essere più deciso nel portare palla: a volte perde fiducia e sbaglia.
Petenzi 7.5 Capitano della squadra, realizza la prima rete e fornisce l’assist per la seconda: fa alcune falcate degne di nota. Questo ragazzo sembra promettere bene.
Guarinoni 6.5 Segue bene l’azione, partecipando alla fase d’attacco con attenzione.
All. Maifredini 7 Chiude i conti subito e tiene sempre sul pezzo i suoi giocatori.

CLICCA PER ASCOLTARE SCALVENZI

PREMI PER VEDERE LE FOTO DELLE SQUADRE

CLICCA PER ASCOLTARE MAIFREDINI


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.