13 Agosto 2020 - 00:12:13

Calvina-Academy Castenedolese Under 15: il cappotto è servito!

Le più lette

Castellazzo, Nobili al posto di Adamo in panchina

D'un tratto il Castellazzo diventa l'ultima panchina di Eccellenza a registrare uno scossone. Dopo due anni la strada di...

Accademia Inveruno, i gialloblù entrano nell’orbita Monza

L'Accademia Inveruno nel breve tempo stipulerà un accordo con il Monza. Già durante la presentazione della nuova dirigenza si era...

Rovato Eccellenza, tra i pali arriva Manuel Felotti dal Brusaporto

Nuovo portiere per il Montorfano Rovato, società impegnata nel campionato di Eccellenza, che si è assicurata il classe 2002...

Al San Michele di Calvisano l’Academy Castenedolese ha battuto 6-1 la Calvina, tracciando così un solco profondissimo fra le prime due squadre del campionato e il resto del girone. La gara è stata subito indirizzata nel verso giusto dai ragazzi di Perello, che con il solito modulo 3-2-3-2 non hanno trovato resistenze da parte dei locali. La Calvina, terza in classifica, ha cercato di rendere la vita difficile agli ospiti, partendo subito forte.E’ stato però un fuoco di paglia. L’Academy ha contenuto senza affanni la sfuriata, per poi passare subito al primo affondo utile. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, gli ospiti sono passati subito in vantaggio con una precisa testata di Cherubini. Tutto solo in area, il terzino ha tutto il tempo per saltare e schiacciare la sfera in porta. Sul palo, posto a difesa, Machhoub non è riuscito ad allontanare, facendosi superare dalla sfera, come era successo a Gianni Rivera nella semifinale di Messico ’70. La risposta dei blues è stata affidata a Moglia che, dopo uno stretto dribbling in area, ha trovato però l’opposizione di piede del portiere. Al di là di questa sortita della Calvina, l’Academy è stata ancora pericolosa quando Contrasto ha lanciato Provezza: il portiere ha chiuso tempestivamente con i piedi. Al 12’ il raddoppio degli ospiti, sempre con l’uomo più atteso, Simone Infantino. Lanciato in profondità, il 10 non ha sbagliato trafiggendo Narra in uscita per lo 0-2. A questo punto, il bomber granata è salito in cattedra e al 23’ ha siglato anche il tris, con una bella rasoiata ad incrociare. Verso il finale della prima frazione, non pago della doppietta, ecco la tripletta personale di Infantino per il poker dell’Academy. All’intervallo il tabellone segnava Calvina 0, Academy 4. Al rientro in campo, turnover programmato per gli undici di Perello, rinnovati da tante forze fresche inserite durante la pausa. Proprio una di queste, Belvedere, al primo pallone utile ad inizio ripresa l’ha messa dentro, bucando la rete di prima intenzione. La partita ha ben poco altro da proporre, con le undici furie granata che scorrazzavano fameliche lungo tutto il perimetro di gioco. A calare il pesantissimo cappotto, è stato Alessandro Contrasto, depositando in rete l’invito al banchetto nuziale di Infantino. Le sei reti di vantaggio hanno fatto scemare drasticamente la competitività del match. Gli ospiti hanno iniziato a calare d’intensità lasciando campo libero agli avversari. In questa fase ha rialzato il baricentro la squadra di Battini, che piano piano a riguadagnato metri agli ormai paghi avversari. Al quarto d’ora Moglia si è messo in proprio e ha provato a farsi giustizia da solo scendendo in profondità e saltando addirittura il portiere. Dalla posizione defilata in sui si era incuneato, ha provato a toccare verso la porta ma il gol gli è stato negato da un intervento provvidenziale del subentrato Volpini, che in scivolata ha salvato sulla linea. Un minuto più tardi, su un’altra incursione centrale di Moglia, il sandwich ai suoi danni ha decretato da parte del direttore il rigore per la Calvina. Dagli undici metri lo stesso Moglia non ha sbagliato, calciando potentemente sotto la traversa. Il gol della bandiera dei locali ha calato anche il sipario su una sfida che ha inesorabilmente portato ad un primo verdetto di stagione. Là davanti, oltre a Real Desenzanese e  Academy Castenedolese, non c’è spazio per nessuno.

Calvina-Academy Castenedolese Under 15: il tabellino

Reti (0-6, 1-6): 3’ pt Cherubini (AC), 12’ pt Infantino (AC), 23’ pt Infantino (AC), 30’ pt Infantino (AC), 2’ st Belvedere (AC), 9’ st Contrasto A. (AC), 16’ st Moglia (C).
Calvina (4-4-2): Narra, Bergamaschi (18’ st Cunni M.), Cristini, El Falah (11’ Bordanza), Vicino (24’ st Scalmana), Mulazzi, Machhoub (3’ st Canzonieri), Cornelio, Zanella (5’ st Di Nino), Moglia, Biondelli. A disp. Cunni L., Bonardi, Mori. All. Battini.
Academy Castenedolese (3-2-3-2): Radelli (1’ st Dikouk), Bertoni (9’ st Volpini), Cherubini, Traversi, Giachetti (1’ st Belvedere), Gori (9’ st Bandera), Contrasto A., Contrasto E. (1’ st Arrivabene), Provezza (1’ st Bruni), Infantino, Lo Monaco. A disp. Dine. All. Perello.
Arbitro: Bettelli di Mantova 7.5 Gara senza insidie, gestita alla perfezione senza alcuna indecisione.

Alessandro Contrasto, Academy Castenedolese

Calvina-Academy Castenedolese Under 15: le pagelle

CALVINA

Narra 6 Nonostante la giornata disastrosa del reparto, qualche buon suo riflesso emerge.
Bergamaschi 6.5 Non spinge moltissimo, impegnato maggiormente in compiti di copertura (18’ st Cunni M. sv).
Cristini 6.5 Cresce nella ripresa chiudendo provvidenzialmente qualche buco.
El Falah 6.5 Soffre la transizione avversaria, giocare in mezzo non era facile (11’ Bordanza sv).
Vicino 6 Si difende strenuamente immolandosi, ma a volte deve leggere meglio certe situazioni (24’ st Scalmana sv).
Mulazzi 6 Parde qualche pallone in disimpegno, deve essere più attento nell’impostazione.
Machhoub 6.5 Quando si sgancia davanti crea apprensioni, ottimi margini di miglioramento (3’ st Canzonieri 6 Entra bene).
Cornelio 6 Attaccato da più parti, si difende come può; meglio in altre occasioni.
Zanella 6 Si guadagna qualche fallo ma è spesso in ombra (5’ st Di Nino 6 Buon impatto sul match, lavora palle interessanti).
Moglia 7 Nel dissetar movie della mattinata lui segna, si guadagna un rigore e prende pure una traversa.
Biondelli 6.5 Sulla corsia di sinistra si prodiga molto per la squadra.
A disp. Cunni L., Bonardi, Mori. 
All. Battini 6 La squadra soffre a centrocampo e paga la superiorità fisica degli avversari.

La Calvina

ACADEMY CASTENEDOLESE

Radelli 7.5 Turn over programmato, nessun problema per lui (1’ st Dikouk 7.5 Al di là del rigore, gestione perfetta).
Bertoni 7 Sulla destra spinge bene e amministra senza troppe sbavature (9’ st Volpini 7.5 Il suo salvataggio strappa grandi applausi).
Cherubini 8 Inaugura la giornata trionfale con il gol e scende sempre con frequenza lungo tutta la corsia di sinistra.
Traversi 7.5 Grande prova, è uno dei perni della squadra, il suo contributo alla lunga sarà preziosissimo.
Giachetti 7 Una tempo senza affanni particolari (1’ st Belvedere 7.5 Entra, segna e timbra il cartellino, in scioltezza).
Gori 7.5 Un giocatore prezioso sempre al servizio del collettivo (9’ st Bandera sv).
Contrasto A. 7.5 Duetta alla grande con i compagni di reparto, poi finalmente la rete liberatoria.
Contrasto E. 7.5 Grandi filtranti per i compagni, ottima visione di gioco (1’ st Arrivabene 7.5 Ottimo impatto sul match).
Provezza 7 Grande lavoro per la squadra, è il primo a fare a sportellate là davanti (1’ st Bruni)
Infantino 8.5 Difficile chiedere di più, è un giocatore di un altro livello: prova superlativa.
Lo Monaco 7.5 Grande falcate sulla sinistra, difficile prenderlo in velocità quando parte.
A disp. Dine. 
All. Perello 8 Altra grande prestazione della squadra, di questo passo si giocherà il campionato fino all’ultimo.

L’Academy Castenedolese

Calvina-Academy Castenedolese Under 15: i commenti a caldo

ASCOLTA IL COMMENTO DI ALESSANDRO BATTINI, CALVINA

ASCOLTA IL COMMENTO DI JAIME PERELLO, ACADEMY CASTENEDOLESE


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli