Cesare Stefanini, Ome
Cesare Stefanini, Ome

Non si ferma la cavalcata dell’Ome, che arriva alla decima vittoria consecutiva grazie al 4-1 maturato contro il Gussago. Neanche il tempo di sistemarsi in tribuna che bomber Stefanini mette subito la firma: Federici si traveste da Bonucci, fa partire un lancio col contagiri che Stefanini addomestica perfettamente bucando in uscita con un dolce pallonetto Ragazzi. Il Gussago è costretto a iniziare la partita a handicap ma dimostra la sua maturità impadronendosi del possesso del pallone. L’Ome è cinica e soprattutto può contare su Stefanini: è il 7′ infatti quando, dopo essersi guadagnato una punizione dai 20 metri, l’attaccante si incarica della battuta e il suo missile terra aria si spegne all’incrocio. Gli ospiti allora fanno partire la manovra dalle retrovie rendendosi pericolosa con azioni lunghe, concludendo con tiri da fuori. Al di là dei due gol la squadra di casa crea poco nel primo tempo, subendo la grande pressione gussaghese, che non permette all’Ome l’amministrazione della sfera. Il Gussago meriterebbe la rete del 2-1, che malgrado il gioco espresso non arriva, causa una inconstintenza palpabile in attacco. Il doppio svantaggio con cui inizia il secondo tempo non scoraggia il Gussago, la pressione di tutta la squadra cresce ancor di più, limitando ulteriormente le sortite offensive omensi. Nel miglior momento ospite arriva la terza rete dell’Ome: Stefanini dribbla un paio di uomini sulla sinistra e mette un cioccolatino in mezzo che Tetoldini è bravo a indirizzare di piatto in porta. Passano altri dieci minuti (21′), e il Gussago trova il meritatissimo gol: calcio d’angolo diretto di Montini che trova la capocciata puntuale sul secondo gol di Simoncelli. Il gol del 3-1 dovrebbe dare linfa vitale al Gussago, che un solo minuto dopo deve abbandonare le speranze di rimonta, Stefanini fa un cross da centrocampo che trova l’inzuccata del piccolo Cola che sorprende un colpevole Ragazzi. Gli ultimi scampoli di partita rimanenti sono una passerella per l’Ome, che si regala l’ennesima goleada della stagione.

PAGELLE OME
All. Bonardi 7 Plasma una squadra matura e cinica.
Tetoldini F. 7.5 Compie due autentici miracoli. Superman.
Perani 7 Sicuro e puntuale.
Vinati 7 Annulla Gatta.
Federici 7.5 In difesa un totem e quando lancia sembra Bonucci.
Peli 6.5 Partner perfetto di Federici. Davvero buona la sua prova.
Andreis 6.5 Un tempo di buona qualità per lui. (4′ st Pagnotta 6.5).
Stefanini 8.5 43 gol in stagione. Basta questo o serve altro?
Costa 6.5 Riesce a destreggiarsi.
Cola 7 Arricchisce la sua partita col gol. (27′ st Archetti sv).
Tagliani 7 Regge il centrocampo.
Pè 6.5 Partita a luci e ombre.
11’ st Tetoldini V. 7 Abile a scartare il cioccolatino di Stefanini.
A disp.: Borsarini, Sartorelli, Bettinsoli, Bono.
Dirigente: Cola.

PAGELLE GUSSAGO
All. Massussi 7 Deve essere fiero dei suoi ragazzi.
Ragazzi 6 Poteva fare meglio.
Lugli 6.5 Parte bene, scompare pian piano. (19′ st Fogazzi sv).
Valetti 7 Spinge nel primo tempo, poi cala. (19′ st Lobartolo sv).
Simoncelli 7.5 Non si fa mai saltare e regala giocate di fino.
Scaletti 6.5 Soffre tremendamente Stefanini. (3’ st Tiburzi 6.5).
Tonoli 7 Nel secondo tempo prende le misure a tutti.
Gatta 6 Partita no. (16′ st Prati 6.5).
Canciani 7 Padrone del centrocampo, ottima la sua partita.
Lattuchella 6 Si vede veramente poco, Federici lo annulla.
Montino 7 Dirimpettaio di Canciani. Gli manca solo il gol.
Codenotti 6.5 Nel primo tempo è semplicemente immarcabile.
A disp.: Gatti.
Dirigente: Orizio.

LE INTERVISTE: LE PAROLE DI BONARDI

LE INTERVISTE: LE PAROLE DI MASSUSSI

LE FOTO DELLE DUE FORMAZIONI


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.