25 Giugno 2021

Ome Under 15, l’allenatore Paolo Pertica: «Col tempo i miei ragazzi daranno grandi soddisfazioni»

Le più lette

Eccellenza, il Settimo Calcio presenta Luca Mangiardi: difensore ex Union BB Vallesusa

Si chiama Luca Mangiardi il nuovo acquisto del Settimo Calcio. Tesserato poche ore fa, il difensore classe 2002 arriva...

Aurora Olgiate Promozione: Gandolfi il primo volto nuovo, ufficiali anche un ritorno e una riconferma

L'Aurora Olgiate inizia a prepararsi per il prossimo campionato presentando i primi tre elementi della rosa. Rispetto alla stagione...

Pergolettese Under 17: Michele Riboli, Gabriele Tacchinardi e Gabriele Pessolani alla guida del sogno proibito gialloblù

L'ultimo atto domenica pomeriggio in quel di Renate, in una partita che per la Pergolettese Under 17 può valere...

Da ormai 10 anni Paolo Pertica guida giovanissimi con la passione per il calcio. In questa stagione l’allenatore occupa la panchina dell’Ome Under 15. Pertica, tuttavia, ha occupato anche altre panchine, e racconta: «Ho cominciato all’ A.C. Ghedi per poi passare alla Castenedolese dove ho avuto il piacere, vivendo nello stesso paese, di cambiare il mio modo di vedere il calcio giovanile grazie alla figura di Omar Danesi che ai tempi allenava le giovanili del Milan. Gli ultimi anni ho allenato all’N.P.G Football Academy per poi da quest’anno passare all’Ome, dove NPG gestisce l’ attività agonistica». Attualmente allenatore, Pertica tuttavia ha anche un lunghissimo passato come calciatore: «Ho cominciato a giocare a calcio – spiega – all’età di 8 anni fino ad arrivare ai 42 in categoria, militando per 17 anni a Rezzato arrivando fino all’eccellenza. Il mio ruolo era vecchia ala destra». Ogni allenatore ha una visione e un credo calcistico propri, in questo caso Pertica precisa: «Come ho citato prima il mio credo calcistico è cambiato molto negli ultimi anni, lavoravo per codifiche e a volte telecomandavo la mia squadra, oggi il calcio è cambiato. Si lavora tanto per principi di gioco, oggi il giocatore deve saper leggere le situazioni e trovare subito la giocata più efficace. Deve essere un po’ un giocatore pensante. Mi piace la squadra che mantiene il possesso della palla, che costruisce dal basso e che attacca la profondità. Se però dovessi dire il mio modulo preferito è il 4-3-3». Evoluzione del calcio e, di conseguenza, evoluzione del pensiero. Accanto a questi pensieri, tuttavia, ci sono anche i valori che Pertica vorrebbe trasmettere ai suoi ragazzi: «Impegno, dedizione e voglia di imparare – ha ribadito l’allenatore – ma soprattutto un giovane, e non solo, deve giocare per divertirsi con il rispetto delle regole, dell’avversario, del compagno e della società».

Ome Under 15
La squadra dell’Ome Under 15

L’Ome Under 15 è composta da alcuni ragazzi classe 2006 e parecchi 2007. Parlando proprio della sua squadra: «Ai ragazzi del 2007 – ha raccontato l’allenatore – va dato tempo per conoscere la categoria e per ambientarsi sia alle dimensioni del campo, alla classifica e tutto ciò che comporta l’attività agonistica». Passando in rassegna alcuni dei ruoli, il capitano della giovane squadra è Gianluca Mari, scelta condivisa da tutti: «La scelta del capitano, oltre a me e al mio vice Simone Guerini, è stata condivisa con il gruppo dei ragazzi, fondamentale che partecipino alla scelta con me». A difendere la squadra, invece, sono due portieri: Simone Vinati (classe 2006) e Davide Dassa (classe 2007). Raccontando dei due ragazzi, Pertica spiega: «Sono allenati molto bene dal nostro preparatore, Luigi Marini. Ruolo oggi molto importante sia per la gestione del gioco (costruzione dal basso) sia per la gestione del reparto difensivo. Non dimentichiamo soprattutto che devono saper parare». L’Ome Under 15 ha iniziato questa stagione calcistica con tanta voglia e obiettivi. Parlando proprio di questa situazione e di questo campionato, l’allenatore racconta: «Programmando con il nostro responsabile Gianmario Buffoli siamo consapevoli, se si ricomincerà, che sarà un anno di transizione dove la cosa primaria è far progredire i nostri ragazzi soprattutto i 2007. Nel precampionato i ragazzi si sono applicati per far capire e percepire ciò che gli abbiamo chiesto». Durante la prima giornata di campionato, la squadra ha affrontato il Chiari Under 15 di Claudio Prandelli (clicca qui per leggere la sua intervista), subendo un’amara sconfitta per 9-1. Ripensando a quella giornata: «Nella  prima partita a Chiari – ha proseguito l’allenatore – abbiamo affrontato una squadra tosta e con fisicità importanti, dal canto nostro pur essendo intimoriti qualcosa di buono abbiamo fatto». Alla luce degli allenamenti e delle gare disputate, Pertica è ben conscio della squadra che ha in mano, infatti spiega: «Squadra giovane sulla quale si può lavorare bene inserendo i nostri principi di gioco che vanno assimilati con il tempo…tempo, spazio e riconoscimento inferiorità, superiorità e parità numerica. Sono ragazzi che grazie all’Ome seguiamo da anni e daranno grandi soddisfazioni». La voglia e la passione sicuramente non mancano, ciò che manca è purtroppo ad oggi il modo di mettere in pratica tutto ciò, vista la situazione sanitaria attuale. «All’inizio del lockdown – ha spiegato Pertica – NPG ha continuato la formazione dei propri allenatori (e non solo) attraverso videoconferenze con relatori del calibro di Filippo Galli, Edgardo Zanoli, Domenico Gualtieri, Silvio Broli e Omar Danesi e la presenza del nostro psicologo sportivo Paolo Peluchetti». L’allenatore è speranzoso e fiducioso nel futuro, e ci tiene a concludere dicendo: «Ringrazio Sprint e Sport e mi auguro un presto ritorno sui campi da calcio giovanile…manca a tutti».

OME UNDER 15

LO STAFF

PAOLO PERTICA, ALLENATORE

SIMONE GUERINI, VICE-ALLENATORE

LUIGI MARINI, PREPARATORE DEI PORTIERI

I RAGAZZI DELL’OME UNDER 15

DAVIDE ANDREIS

GABRIELE BETTARIGA

FABRY BONIOTTI

LEONARDO BOTTI

MATTEO BONERA

LORENZO BOZZA

MATTEO BIZZARO

FILIPPO CHIAPPA

DAVIDE DASSA

GABRIELE DASOU

DAVIDE FORELLI

DAVIDE GEROLDI

STEFANO GEROLDI

YASSINE KHALISS

GIANLUCA MARI, CAPITANO

PIETRO NODARI

MATTEO MACRI

MICHAEL PEDERSOLI

TOMMASO PLEBANI

SUAREZ ROMMEL

VALENCIA ROMMEL

SIMONE VINATI

NICOLA ZANARDELLI


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli