Sporting Desenzano-Valtenesi Under 17 - Rabhani Valtenesi
Rabhani Aiman, attaccante della Valtenesi

Sporting Desenzano-Real Leno Under 17 – Al Maraviglia di Rivoltella lo Sporting Desenzano è capitolato 0-5 contro la Valtenesi, disintegrandosi letteralmente sotto il bombardamento di Soncina e compagni. Dopo aver ricordato nel minuto di silenzio la figura di Giorgio Squinzi, compianto presidente del Sassuolo, le due squadre sono scese in campo con moduli divergenti. Lo Sporting di Coppini si è schierato in campo col 4-3-3, con davanti il tridente Amendola-Kouaye-D’Amico; sulle corsie laterali la catena destra era composta da Langella e Bruccoleri, mentre quella di sinistra presentava il duo Corbari-Khtibari. L’ossatura centrale vedeva Atzwanger in mediana, molto basso vicino alla coppia di centrali Tosoni e Vece. La formazione locale, così schierata, è partita un pò contratta in avvio ma si è pian piano ripresa verso la mezz’ora del primo tempo, facendosi viva dalle parti di Ferraro con qualche timido tentativo di Amendola e D’Amico dalla distanza. Tuttavia l’incipit della gara è tutto di marca gialloblù, con i ragazzi di La Maestra ben ordinati nel 4-4-2 disegnato appositamente per loro. Sulle fasce, infatti, sia Valdini e Quarena a destra, sia Canedella che Baruffaldi a sinistra, hanno creato più di un apprensione alla retroguardia biancazzurra, scorrendo con continuità e ottime trame. Non a caso, al quarto d’ora, proprio da una delle tante discese di Baruffaldi sulla sinistra, è nata l’azione del vantaggio ospite. Il 7 esterno gialloblù, una volta sceso sul fondo, ha messo dentro un invito a nozze per l’accorrente Quarena, che tutto indisturbato ha appoggiato in rete la palla che nel frattempo era sfilata lungo tutta l’area. Una manciata di minuti più tardi, lo Sporting avrebbe potuto rispondere sugli sviluppi di una palla inattiva, quando, su una punizione di Kouaye respinta corta dal portiere, la palla è arrivata a D’Amico che l’ha rimessa in mezzo per Bruccoleri, il quale ha gettato tutto alle ortiche incornando alto. Dal quasi pareggio al raddoppio è stato un attimo, con Quaini che, lanciato in profondità, non ha perdonato beccando l’angolo lontano.All’intervallo Coppini ha provato a scuotere i suoi, dando consigli e catechizzando qualcuno, ma per i biancazzurri la strada è segnata anche nella ripresa. I tanti cambi portano nuova linfa da ambo le parti, spezzettando a tratti il gioco. Gioco che però è rimasto saldamente in mano alla Valtenesi, che come il gatto col topo ha aspettato solo il momento propizio per allungare. Un plauso speciale va comunque dato al portiere Ferraro, che nonostante tutto ha contribuito enormemente a spianare la strada ai suoi bloccando con interventi da campione le iniziative avversarie. Intorno al decimo della ripresa è arrivato il tris, con Baruffaldi che beffa Rossetti in evidente ritardo nell’uscita. Il poker è stato offerto qualche minuto più tardi dal subentrato Alghisi, freddissimo nel calciare a rete dal dischetto. Il penalty è stato fischiato per l’abbattimento di uno scatenato Quaini. Infine, ha chiuso le ostilità un altro subentrato, il numero 18 Rabhani, che a tu per tu cala l’umiliante manita sullo Sporting. Il Valsabbia vola, per lo Sporting la crescita è comunque possibile.

Sporting Desenzano-Valtenesi Under 17: il tabellino

Reti: 15’ pt Quarena, 22’ pt Quaini, 11’ st Baruffaldi, 14’ st rig. Alghisi, 34’ st Rabhani.
Sporting Desenzano (4-3-3): Rossetti, Langella, Corbari (13’ st Mattinelli), Tosoni (35’ st Fondacaro), Vece, Khtibari (21’ st Vrabie), Bruccoleri (30’ st Aldieri), Atzwanger (3’ st Hoxhallari), Amendola, Kouaye, D’Amico. A disp. Circelli, Fraccica, Rosa. All.Coppini.
Valtenesi (4-4-2): Ferraro, Valdini (38’ st Berger), Cenedella (11’ st Rabhani), Lavello F. (23’ st Reggiani), Soncina, Lavello M., Baruffaldi, Lavello L., Quarena (27’ st Giacomini E.), Quaini (30’’ st Vinci), Premoli (1’ st Alghisi).  A disp. Fregoni, Giacomini M., Antonioli. All. La Maestra
Arbitro: Porta di Brescia 8 Gestisce la gara in modo perfetto, grande autorevolezza.

Sporting Desenzano-Valsabbia Under 17-Porta di Brescia
L’arbitro Porta della sezione di Brescia

Sporting Desenzano-Valtenesi Under 17: le pagelle

Sporting Desenzano
Rossetti 6.5 Non commette particolari errori, i gol vanno divisi per 11.
Langella 6.5 Non spinge molto ma ci mette del suo nell’impostazione da dietro, può crescere.
Corbari 6.5 Discrete diagonali in chiusura per sventare le minacce nella sua zona (13’ st Mattinelli sv).
Tosoni 6.5 Chiama bene le marcature, è la voce autorevole dietro (35’ st Fondacaro sv).
Vece 6.5 Sempre reattivo sulle imbucate avversarie, fa quel che può.
Khtibari 6.5 Ha grande fisicità, porta ossigeno ai suoi, filtrando delle palle (21’ st Vrabie sv).
Bruccoleri 6.5 Non è la giornata migliore,a volte impreciso nei passaggi ma ottima applicazione (30’ st Aldieri sv).
Atzwanger 6.5 In mezzo perde qualche pallone di troppo, puoi dare di più (3’ st Hoxhallari 6.5 Buon impatto col match).
Amendola 6.5 Gran tasso tecnico, deve affinare il senso del gol in certe situazioni.
Kouaye 7 E’ il migliore dei suoi, un vero giocoliere, peccato per la poca assistenza. 
D’Amico 6.5 Buon senso della posizione, con più grinta sarà l’uomo in più.
A disp. Circelli, Fraccica, Rosa. 
All.Coppini 6.5 Il risultato è eccessivamente severo, qualcosa di buono si è visto.

Sporting Desenzano-Valtenesi- Sporting
Lo Sporting Desenzano

Valtenesi
Ferraro 7.5 Esce bene dai momenti peggiori, nega più gol agli avversari, prova super.
Valdini 7.5 Argina egregiamente le scorribande del dirimpettaio D’Amico (38’ st Berger sv).
Cenedella 7.5 Grande primo tempo, nel secondo amministra fino al cambio (11’ st Rabhani 8 Entra e segna, asso nella manica).
Lavello F. 7.5 Non corre particolari rischi; sorveglia Amendola in tranquillità (23’ st Reggiani sv).
Soncina 7.5 Qualche sbavatura a volte quando pressato, ma fortissimo nei duelli aerei.
Lavello M. 7.5 Il capitano ha grinta da vendere, tanto lavoro sporco per lui.
Baruffaldi 8 Qualche iniziativa dalla lunga distanza avrebbe meritato più fortuna, però rapace sul gol.
Lavello L. 7.5 Molto veloce nell’inserirsi nelle trame di centrocampo, recupera tanti palloni.
Quarena 8 Ottimi movimenti, il gol impreziosisce una grande di tutto rispetto (27’ st Giacomini E. sv).
Quaini 8 Gol e prestazione da incorniciare per il fantasista gialloblù (30’’ st Vinci sv).
Premoli 7.5 Non manca il suo onesto contributo in prima linea (1’ st Alghisi 8 Dagli undici metri è implacabile, killer).  
A disp. Fregoni, Giacomini M., Antonioli. 
All. La Maestra 8 La squadra sembra un’orchestra, con tutti i reparti che funzionano a meraviglia.

Sporting Desenzano-Valtenesi -Valtenesi
La Valtenesi

Sporting Desenzano-Valtenesi Under 17: le interviste

Ascolta l’intervista a Coppini dello Sporting Desenzano
Ascolta l’intervista a La Maestra della Valtenesi


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.