24 Novembre 2020 - 13:53:43

Valtenesi Under 17, parla Simone La Maestra: «Spero che il lavoro di questi ragazzi venga premiato»

Le più lette

Vighignolo, Luca De Vivo sul fermo campionati: «Vorremmo più certezze. Per i miei 2007 è stato difficile il passaggio in Agonistica»

«Ci piacerebbe avere più certezze, percepire più sicurezza nelle direttive che ci arrivano riguardo ad una possibile ripresa futura»:...

Offanenghese Eccellenza, il lockdown di un attaccante: lo sfogo social di Corona

L'attaccante principe dell'Offanenghese Federico Corona espone il suo punto di vista riguardante lo stop forzato del campionato tramite un...

Aviglianese Under 17, primo posto per i 2004 di Daniele Gilberti, tecnico dalla carriera trentennale

Partenza col botto per l’Aviglianese Under 17 di Daniele Gilberti che inizia il proprio campionato con tre vittorie consecutive...

Mentre qualche spiraglio sembra penetrare sulla ripresa degli allenamenti per quanto riguarda i professionisti, ancora molte nubi incombono sul futuro prossimo del calcio giovanile e dilettantistico. Tempo quindi, soprattutto per i più giovani, di resistere tra le mura domestiche, facendo il possibile per mantenersi in forma e pronti, anche mentalmente, al ritorno sul campo. Così è l’attesa anche per il Valtenesi Under 17 allenato da Simone La Maestra, che stava fin qui disputando una stagione eccellente, come conferma il tecnico: «Eravamo in testa al girone, con due partite ancora da giocare: sinceramente, non abbiamo trovato avversari alla nostra altezza. Una stagione comunque in linea con le aspettative della società, considerato che, a livello giovanile, è tra gli organici più forti». Un gruppo che, come spiega La Maestra, era ormai abituato ai piani alti della classifica: «Li seguo ormai da quasi tre anni: la squadra è forte, sempre in lizza per i primi posti. Tre anni fa ci eravamo guadagnati l’accesso al campionato regionale B, e da lì i ragazzi hanno cominciato un percorso che li ha portati a strutturarsi fisicamente ed ad acquisire una mentalità vincente». Supervisore degli allenatori per la Valtenesi, La Maestra si mantiene in contatto costante con società e colleghi, così come con i suoi ragazzi: «A loro consiglio, per quanto possibile di non rimanere fermi, di fare esercizi perlopiù in casa. Ora poi, si trovano esercizi ovunque, sul web e in tv, quindi c’è l’imbarazzo della scelta». Ma la ripresa degli allenamenti sembra ancora lontana: «La data, per i professionisti è vicina, ma penso che noi dovremmo aspettare ancora molto. La voglia più grande, per noi, è innanzitutto quella di tornare a correre sul campo. Spero che verrà premiato il lavoro di questi ragazzi, ma purtroppo la vedo grigia: possiamo però intanto prepararci al meglio per la prossima stagione, per farci trovare pronti ai nastri di partenza».

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli