13 Luglio 2020 - 23:23:37

Valtrompia – Rezzato Under 17: l’Abeni-Band Campione d’Inverno al termine di un match pirotecnico!

Le più lette

Luciano Manara Eccellenza, Torriani la ciliegina in un mercato con tanti giovani

Mercato quasi ultimato per la neo-promossa Luciano Manara. Il direttore sportivo Massimiliano Colombo è pronto a mettere a disposizione...

Tritium Serie D, due innesti dall’Under 19 per Pelati

Un'ottima stagione disputata dall'Under 19 della Tritium ha permesso a diversi ragazzi di mettersi in mostra nell'ultimo anno. E...

Andrate, Mozzate, Azzurra: il nuovo scenario tra cambi di denominazione e fusioni

Il quadro non è dei più semplici da spiegare, ma quello che conta è che alla fine Mozzate, Azzurra...

Rezzato ufficialmente Campione d’Inverno al termine della sfida con il Valtrompia: finisce 4-4 il recupero della tredicesima giornata ed è un punteggio che rappresenta in pieno lo spettacolo visto in campo. I padroni di casa si dimostrano un temibile avversario per i ragazzi di mister Abeni in ottica campionato e il parziale di 4-0 ad inizio ripresa pareva aver definitivamente modificato le gerarchie; ma la capolista del girone E non muore mai e riesce anzi nell’impresa incredibile di rimontare quattro reti, acchiappando il pareggio allo scadere e in un uomo in meno. Fin dalle prime battute i triumplini sembrano più in palla: aggressivi e padroni del centrocampo, dopo sette minuti lo score dice già 2-0. Il primo gol lo segna su rigore Bettoni (tra i migliori in campo). Il raddoppio invece è frutto di un’azione splendida, illuminata da un colpo di tacco smarcante di Marchesin e rifinita dal cross in area di Belleri: il suggerimento di sponda del solito Bettoni permette a Righetto di piazzare di potenza il tiro che buca le mani al portiere. Il Rezzato s’innervosisce e al 12′, arriva addirittura il tris: taglio sublime di Maccioni per Belleri che segna con un diagonale imparabile. La timida reazione ospite arriva solo sul finale di frazione, quando Borghetti si presenta dagli undici metri; stavolta però è l’altro Belleri, Daniel, estremo difensore del Valtrompia a compiere il miracolo, salvando i suoi con una parata strepitosa. A inizio ripresa altro penalty per il Valtrompia: Bettoni non sbaglia ed è 4 a 0. Sembra il colpo del ko e invece il Rezzato si scuote. I successivi due rigori realizzati da Pini portano il punteggio sul 4-2: è il primo barlume di speranza che alla mezz’ora divampa per i bianco blu. Infatti, un tiro-cross dalla destra di Sparta viene deviato casualmente da Lonardi, andandosi poi ad infilare sotto l’incrocio. Gli spalti si trasformano in bolgia, mentre la tensione sale causando il rosso a Vezzoli per doppia ammonizione. Mancano pochi secondi e il Rezzato, in dieci, si vede concedere una punizione a due in area. Sulla palla si presenta Aloe. Il suo tiro non è irresistibile, ma velenoso a sufficienza: la sfera sbatte sul palo e, quasi al rallentatore, rimbalza sullo sfortunato Belleri prima di depositarsi oltre la linea di porta: 4-4! La rimonta è completa e il primato consolidato, con Abeni che può quindi festeggiare: «La forza del gruppo ci ha portati a recuperare una battaglia quasi persa. Bravi noi e onore al Valtrompia». Amareggiato, dall’altra parte, mister Doro, che commenta così la partita: «Dovevamo gestire meglio il 4-0. Peccato per il risultato, ma ai ragazzi non ho nulla da rimproverare. Il campionato è lungo e ci saremo anche noi a lottare fino alla fine per il titolo».

Valtrompia Rezzato Under 17
Bettoni del Valtrompia: dominatore del centrocampo e autore di una doppietta.

IL TABELLINO DI VALTROMPIA – REZZATO UNDER 17

VALTROMPIA – REZZATO 4-4
RETI
(4-0, 4-4): 6′ rig. Bettoni (V), 7′ Righetto (V), 12′ Belleri N. (V), 7’st rig. Bettoni (V), 22’st rig. Pini (R), 28’st rig. Pini (R), 30’st Sparta (R), 47’st Aloe (R).
AMMONITI: 12′ Vezzoli (R), 27′ Taetti (R), 35′ Vivenzi (V), 37′ Borghetti (R), 6’st Naoni (R), 7’st Pezzi (R).
ESPULSO: 43’st Vezzoli (R) per doppia ammonizione.
VALTROMPIA (4-4-2): Belleri D., Vivenzi, Resinelli (dal 14’st Lucchini), Gusmeri, Andreoli, Lonardi, Maccioni (dal 27’st Mamone), Bettoni (dal 39’st Ignazzitto), Righetto (dal 33’st Belleri D.), Marchesin, Belleri N. (dal 18’st Gerardini). All. Doro
REZZATO (3-5-2): Pezzi, Vezzoli, Aloe, Taetti (dal 31′ Gatti), Galante, Pini, Borghetti (dal 21’st Scardeoni), Bentamar, Redana, Naoni (dal 27’st Perani), Sparta. All. Abeni
ARBITRO: Mazzacani di Brescia

Valtrompia Rezzato Under 17
Il Valtrompia al gran completo.

LE PAGELLE DI VALTROMPIA – REZZATO UNDER 17

VALTROMPIA (4-4-2)
All. Doro 6.5
Prima parte perfetta, ma la vittoria sfuma sul più bello.
Belleri D. 7
Para un rigore; sfortunato sul rimpallo finale.
Vivenzi 6
Regge bene a destra.
Resinelli 6
Spinge e contiene gli avversari a sinistra. (dal 14’st Lucchini 6)
Gusmeri 6.5
Gran prova al centro della difesa.
Andreoli 6
Agisce da filtro a centrocampo. Meglio nel primo tempo.
Lonardi 6.5 Lottatore. Sfortunato nella deviazione che porta al 4-3.
Maccioni 7 Un assist al bacio e tanta classe. (dal 27’st Mamone 6)
Bettoni 8 Insuperabile a metà campo e perfetto dal dischetto. Gran partita. (dal 39’st Ignazzitto 6.5)
Righetto 7.5
Gran gol; dialoga splendidamente con i compagni di reparto. (dal 33’st Belleri D. 6)
Marchesin 7.5
Doti tecniche da fenomeno. Guardarlo giocare è un piacere.
Belleri N. 7
Segna e si sacrifica a sinistra per la squadra. (dal 18’st Gerardini 6)
A disposizione: Bertussi, Stabile, Vivaldi.
Dir. Labemano, Resinelli.

Valtrompia Rezzato Under 17
Aloe del Rezzato: sua la punizione che porta al gol del 4-4 finale.

REZZATO (3-5-2)
All. Abeni 6.5
Squadra campione d’inverno grazie a una rimonta spettacolare!
Pezzi 6.5
Poco può sulle reti subite.
Vezzoli 6 Lascia in dieci i suoi; prima dell’espulsione era tra i migliori in campo.
Aloe 7
Dal suo piede nasce il gol del 4 a 4 che salva i suoi e mantiene l’imbattibilità stagionale.
Taetti 6.5
Capitano rognoso, costretto ad uscire per infortunio. (dal 31′ Gatti 6)
Galante 6 Guida la difesa.
Pini 7.5
Non sbaglia dagli undici metri e dà vigore alla rabbiosa reazione della sua squadra.
Borghetti 6.5
Buoni spunti, con qualche errore d’impostazione di troppo. (dal 21’st Scardeoni 6)
Bentamar 6
Soffre a metà campo.
Redana 6
Lavora di sponda tra centrocampo ed attacco, ma non è mai davvero pericoloso.
Naoni 7
Tanta tecnica al servizio dei compagni. (dal 27’st Perani 6)
Sparta 7
Non si arrende mai ed è instancabile: segna pure un gol (anche se fortunoso).
A disposizione: Franco, Costa, Bagossi.
Dir.
Vezzoli, Chizzini.
ARBITRO: Mazzacani di Brescia 6 Partita complicata da gestire: direzione sufficiente.

LE INTERVISTE: DORO DEL VALTROMPIA
LE INTERVISTE: ABENI DEL REZZATO

Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli