12 Aprile 2021

Universal Solaro Under 14, quattro anni in società e obiettivi molto chiari, Franchi alla guida dei 2007

Le più lette

Brusaporto, Massimiliano Radici non ha dubbi: «Ho parlato con la società, la mia intenzione è quella di restare»

«Ho già parlato con Stefano Turchi, il responsabile del nostro settore giovanile, comunicandogli la mia intenzione di restare. Malgrado...

Breno-Caravaggio Serie D: Triglia show, tre punti d’oro in chiave salvezza, ormai a un passo

Nell'ottava giornata di ritorno, tutto, troppo facile per il Breno, che supera per 3-1 il fanalino di coda Caravaggio,...

Fanfulla Serie D: dopo Lillo saluta anche Agyemang

Il Fanfulla saluta un altro attaccante dopo la partenza di Salvatore Lillo in direzione NibionnOggiono. Da oggi Emmanuel Akwa...

Roberto Franchi, tecnico dell’Under 14 dell’Universal Solaro, allena da quattro stagioni in questa società, il primo anno ha allenato i 2003, vincendo i provinciali e i regionali nel campionato primaverile, l’anno successivo ha allenato i 2005, e l’anno scorso ha voluto intraprendere l’esperienza con i 2003 che giocavano il campionato regionale elite, ma purtroppo questa esperienza finì a causa della pandemia. A settembre si siede sulla panchina dei 2007, che militano nel campionato provinciale della sezione di Legnano. Franchi racconta la sua squadra: «Ho un grande gruppo, composto da ragazzi che giocavano negli esordienti del Solaro, avevamo quaranta ragazzi e ne abbiamo selezionati 24, hanno molta abilità e tecnica, è un gruppo di prospettiva e che potrebbe già pensare ai regionali, visto che a Solaro tutte le categorie giocano nei regionali. Non è stato difficile ambientarmi e allenare questi ragazzi, sono persone attente e disponibili, si allenano molto bene ed è difficile per me il weekend scegliere chi lasciare fuori, sono ragazzi tutti qualificati e con grande voglia di fare bene e dimostrare le loro qualità. Il Capitano della squadra è Lorenzo Bernasconi, leader del gruppo, sia in campo che fuori, mentre due elementi forti della squadra sono Lorenzo Claudi e Alessandro Saibene, ragazzi dotati di grande qualità. Solitamente adatto il modulo in base ai giocatori che ho a disposizione, prima dello stop giocavamo con il 4-3-3, penso che essendo il primo anno di calcio ad 11 per i ragazzi, meglio giocare con la difesa a 4 cosi che imparino più in fretta il meccanismo e i movimenti da fare in un campo così grande, non è affatto facile iniziare ma con il tempo e gli allenamenti sicuramente si adatteranno agli spazi più ampi e alle porte più grosse». Successivamente il tecnico spiega gli obiettivi della squadra: «Il nostro obiettivo è quello di vincere il campionato provinciale ed eventualmente anche quello regionale o per lo meno far bene, questa squadra se la può giocare contro tutte le squadre del girone e possiamo vincere certamente il campionato. Abbiamo fatto una grande preparazione e delle amichevoli contro squadre di un certo livello, come ad esempio contro la Pro Patria, i ragazzi sanno quali sono le loro capacità e lo dimostrano anche in campo, peccato per lo stop, speriamo riprenda tutto il prima possibile e che si torni alla normalità. E’ difficile sia per noi che per i ragazzi, quando riprenderemo dovremo rincominciare tutto da zero perché ormai i ragazzi hanno perso la forma fisica». Infine, l’allenatore Franchi conclude l’intervista presentando il suo staff: «Ho un vice allenatore e un preparatore atletico allo stesso tempo, si chiama Fabio Cortellezzi, molto bravo,  persona molto qualificata e disponibile in tutto. I dirigenti sono due genitori, Mauro Fornari e Aldo Moretti, sempre molto disponibili e pronti a darci una mano, soprattutto in questo periodo ci hanno aiutato molto e sono stati molto attenti anche a salvaguardare i ragazzi che rispettassero le regole».

 

 


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

nativery.com, 601bdb002ee3c4075ca20115, DIRECT appnexus.com, 11707, RESELLER, f5ab79cb980f11d1 google.com, pub-4529259506427490, DIRECT, f08c47fec0942fa0