10 Agosto 2020 - 21:57:41

Virtus Cornaredo – Real Vanzaghese Under 14: Tempi duri per gli attaccanti se c’è Gerardo Balestrieri in porta, finisce 0-0

Le più lette

Juventus Primavera, il Monza si aggiudica l’amichevole estiva

La Juventus Primavera torna in campo per preparare l'ottavo di finale di Youth League contro il Real Madrid del...

Promozione, La Spezia pronto! Il pres Siani: «Prima la salvezza, poi si vedrà»

Tempo di preparazione, tempo di programmazione. Fasi della stagione che accomunano tutte le compagini in gioco all’interno del campionato,...

Fossano, Sangare saluta e continua l’intrigo Aloia

La telenovela Aloia continua. L'attaccante 2000 della Giovanile Centallo ha fatto parlare di sé andando a fare il primo...

Pareggio a reti inviolate tra i padroni di casa della Virtus Cornaredo guidata da Piattelli ed i ragazzi in verde della Real Vanzaghese, arrivato su un campo reso pesante dalla pioggia. Il primo tempo è a forti tinte verdi, con gli ospiti che ci provano prima con un destro dal limite di Fortebraccio respinto da Gerardo Balestrieri e poi con un tiro al volo di Scalise, ma quest’ultimo manda alto da posizione favorevole. All’azione successiva è ancora la squadra di Saragozza ad attaccare, con un lancio dalle retrovie di Tomasi sul quale Il Forte tutto solo in area manca il controllo e l’occasione sfuma. La prima conclusione della Virtus Cornaredo arriva intorno al quarto d’ora e porta la firma di Gabriele Balestrieri, ma il suo tentativo viene bloccato da Alessandria. Dalla parte opposta grande occasione per Riva, che incrocia il destro colpendo in pieno il palo. Sul prosieguo dell’azione offensiva succede di tutto nell’area bianco-rossa: Menni calcia e il portiere respinge corto, sulla ribattuta Scalise perde l’attimo buono per segnare e poi ancora Menni ci riprova al volo, ma il pallone termina alto sopra la traversa, con gli ospiti che sprecano quindi tre chance consecutive! Poco dopo lo stesso Menni viene lanciato verso la porta avversaria, ma ancora una volta è attento Gerardo Balestrieri, il quale salva i suoi con un uscita puntuale. L’ultima occasione del primo tempo è un calcio di punizione in favore dei padroni di casa battuto da Caputo, un bolide disinnescato però da Alessandria. Nella ripresa il copione non cambia, con gli ospiti a rendersi sempre più pericolosi, anche grazie alla girandola di cambi effettuati. Dopo una conclusione sul fondo di Riva infatti i due neo-entrati Davide Rigoni e Pattano chiudono uno scambio che porta al tiro quest’ultimo, ma Gerardo Balestrieri compie l’ennesimo miracolo deviando il pallone in calcio d’angolo. Sul ribaltamento di fronte è Peluzzi a provarci con un destro che viene deviato e finisce a lato di un soffio, mentre poco più tardi entra Curto per i verdi e tenta subito il mancino, ma Gerardo Balestrieri non si fa sorprendere. La Real Vanzaghese continua comunque a spingere, anche se ancora una volta si dimostra poco cinica: Riva dribbla un paio di avversari e centra la traversa, sul tap-in Curto colpisce di testa, ma Gerardo Balestrieri gli nega la gioia del gol con un altro grande intervento in tuffo. L’ultima occasione capita sui piedi di Gabriele Balestrieri, ma il suo calcio di punizione finisce alto e quindi i padroni di casa devono rimandare ancora l’appuntamento con la prima vittoria stagionale. Al termine della partita Piattelli, tecnico della Virtus Cornaredo, dichiara:<<Prestazione decente anche se purtroppo non siamo applicando un buon calcio, lasciamo troppi spazi agli avversari>>. Questo invece il commento di un deluso Saragozza, allenatore degli ospiti:<<Abbiamo fatto un passo indietro, fatichiamo ad impostare il gioco e quando ti capitano le occasioni le devi mettere dentro>>.

IL TABELLINO DI VIRTUS CORNAREDO – REAL VANZAGHESE UNDER 14
VIRTUS CORNAREDO – REAL VANZAGHESE 0-0
VIRTUS CORNAREDO 4-4-2: Balestrieri Gerardo 7.5, Di Santo 6 (28′ st Aliu s.v.), Caputo 6.5, Peluzzi 6.5 (24′ st Cavallo s.v.), Cotugno 6, Balestrieri Gabriele 6.5, Aloisi 6 (9′ st Pugliese 6), Buscetta 6, Bozic 6.5, Tempesta s.v. (5′ Franchi 6), Boukhari 6 (30′ st Lanciano s.v.). All. Piattelli 6. Dir. Balestrieri Rocco.
REAL VANZAGHESE 4-4-2: Alessandria 6.5 (1′ st Silvestri 6), Tomasi 6.5, Camarchia 6, Guarna 6 (15′ st Re 6), Luraschi 7, Gallinari 6,5 (1′ st Rigoni Mattia 6), Riva 7, Menni 6.5 (1′ st Rigoni Davide 6.5), Scalise 6 (20′ st Curto 6.5), Fortebraccio 6 (15′ st Bonasso 6), Il Forte 6 (1′ st Pattano 6.5). All. Saragozza 6. Dir. Cataletto.
ARBITRO: De Marchi di Busto Arsizio 6. Fischia poco e male, commettendo vari errori.
AMMONITO: Balestrieri Gabriele (V).

VIRTUS CORNAREDO REAL VANZAGHESE UNDER 14 - REAL VANZAGHESE
Tutti i ragazzi della Real Vanzaghese

PAGELLE VIRTUS CORNAREDO (4-4-2)
Balestrieri Gerardo 7.5 Migliore in campo, compie almeno cinque interventi salvifici per la propria porta e quando non ci arriva lui ci pensano i pali.
Di Santo 6 Troppo isolato sulla fascia, non entra nel vivo del gioco (28′ st Aliu s.v.).
Caputo 6.5 Effettua chiusure precise e puntuali.
Peluzzi 6.5 Uno dei pochi a provare la conclusione, sfiorando anche la rete (24′ st Cavallo s.v.).
Cotugno 6 Partita senza particolari sbavature, se la cava.
Balestrieri Gabriele 6.5 Il capitano ci crede fino alla fine, per poco non trova il gol da tre punti.
Aloisi 6 Fa a sportellate contro i difensori avversari, ma non basta (9′ st Pugliese 6 Vince qualche contrasto ma poco altro).
Buscetta 6 Qualità al servizio della squadra, peccato per i suoi che si accende ad intermittenza.
Bozic 6.5 Si rende propositivo con qualche accelerazione sulla fascia.
Tempesta s.v. Costretto ad uscire per infortunio dopo pochi minuti (5′ Franchi 6 Prova a dare man forte alla retroguardia).
Boukhari 6 Gli arrivano pochi palloni, non riesce mai a calciare verso la porta avversaria (30′ st Lanciano s.v.).
All. Piattelli 6 I suoi si salvano grazie al portiere, a quel punto potevano anche tentare di fare bottino pieno.
Dir. Balestrieri Rocco.
VIRTUS CORNAREDO REAL VANZAGHESE UNDER 14 - VIRTUS CORNAREDO
La Virtus Cornaredo al gran completo

PAGELLE REAL VANZAGHESE 4-4-2
Alessandria 6.5 Si fa trovare pronto quando chiamato in causa (1‘ st Silvestri 6 Non deve intervenire mai).
Tomasi 6.5 Lancia palloni insidiosi in avanti, ma i compagni non li sfruttano.
Camarchia 6 Si limita al compitino difensivo, senza spingere più di tanto.
Guarna 6 Si adagia ai ritmi bassi a centrocampo (15′ st Re 6 Non lascia segni del suo ingresso).
Luraschi 7 Il baluardo difensivo dei verdi non si fa mai supaerare.
Gallinari 6.5 Tiene bene la posizione nelle retrovie (1′ st Rigoni Mattia 6 A volte perde marcature e palloni banali).
Riva 7 Sfortunato nel colpire palo e traversa, ma comunque risulta essere il più pericoloso.
Menni 6.5 Ci prova spesso, anche se la mira non lo assiste (1′ st Rigoni Davide 6.5 Ingresso positivo, aumenta la fisicità nel mezzo).
Scalise 6 Poco reattivo nell’unica occasione che gli capita (20′ st Curto 6.5 Si fa notare nei pochi minuti a dispozione).
Fortebraccio 6 Effettua il primo tiro del match, poi si eclissa (15‘ st Bonasso 6 Non incide come vorrebbe).
Il Forte 6 Attaccante spuntato, poteva fare meglio (1′ st Pattano 6.5 Solo un grande Gerardo Balestrieri gli nega il gol).
All. Saragozza 6 Non è soddisfatto della partita dei suoi, prova a cambiare assetto tattico ma il risultato rimane invariato.
Dir. Cataletto.

LE INTERVISTE DEL DOPO GARA: PIATTELLI ALESSANDRO

LE INTERVISTE DEL DOPO GARA: SARAGOZZA LUCIO

Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle D’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli