14 Maggio 2021

Boffalorese-Accademia BMV Under 15: Maniscalchi e Camera trascinano i padroni di casa alla vittoria

Le più lette

Calvairate: in arrivo Andrea Varriale, conferme per Gabriele Caruana e Luigi Susani

La Calvairate è già molto attiva per preparare la prossima stagione nel migliore dei modi, con cambi e conferme...

Palio Magazine, per i nostri abbonati è disponibile online il terzo numero

Anche se, come già avvenuto l'anno scorso, il Palio dei Quartieri di Lucio Stella non si svolgerà tra il...

Milan Under 17: Antonio Gala e la carica dei 2004 all’inseguimento della rivincita Tricolore

Il 13 giugno 2019, in quella maledetta finale Scudetto persa contro la Roma, Antonio Gala è stato in panchina...

Al Comunale “Umberto Re” di Boffalora Sopra Ticino va in scena il primo atto del campionato Under 15 tra Boffalorese e Accademia BMV. I padroni di casa cominciano la gara alla grande con atteggiamento propositivo e provano fin da subito a costruire azioni a due tocchi nella metà campo ospite. Camera, numero 10 e capitano boffalorese, tenta più e più volte di ispirare i suoi con tante giocate nello stretto, ma la rete dei padroni di casa arriva al 12′ con un gran tiro da fuori di esterno destro dell’ala Pellegatta. L’Accademia BMV accusa il colpo e poco dopo subisce il raddoppio: Maniscalchi recupera un pallone sulla mediana, conduce palla al piede e apre a Camera sulla destra, il quale crossa alla perfezione sui piedi di bomber Gaglio che insacca. Il direttore di gara manda a riposo le squadra sul risultato di 3-0, poco dopo alla rete di rapina siglata da Maniscalchi. Nella ripresa l’Accademia BMV comincia con un piglio diverso e più aggressivo, creando qualche buona azione ma senza riuscire a trovare la via del gol. Dai piedi di capitan Gorla nascono le azioni più insidiose per gli ospiti ma la difesa della Boffalorese riesce sempre a disinnescare gli schemi avversari. Poi però si scatena Maniscalchi: prima un sinistro in area dopo un dribbling nello stretto, poi una rete cercata dopo un batti e ribatti in area e infine con un tiro da fuori area micidiale. La squadra di Gilardengo, priva di tante energie, concede troppi buchi e da il via libera alle ripartenze della Boffalorese. La gara termina 13-0 per i padroni di casa: da mettere a referto la perla di Camera, che segna con un incredibile pallonetto e il lancio di Pellegatta ad innescare Cislaghi che finalizza con un destro ad incrociare. Chiude le danze Oldani con un gol caparbio.

IL TABELLINO

Boffalorese 13
Accademia BMV 0
12′ Pellegatta; 15′, 24’st, 26’st Gaglio; 35′, 13’st, 21’st, 30’st Maniscalchi; 10’st Cislaghi; 20’st 23’st Camera; 15’st Pavesi, 34’st Oldani.

Boffalorese (4-3-3): Bianchi, Cafazzo (20’st Nava), Pellegatta (12′ st Oldani), Berettoni (9′ st Pavesi), Metouari, Garavaglia, Cislaghi (15′ st Khedr), Maniscalchi, Gaglio (26’st Pallavicini), Camera, Zanella. A disp. Oldani, Cairati, Bertani, Pasini: All. Pugliese.
Accademia BMV (4-3-3): Mingrone, Minervi (25 st’ Pisano), Colombo, De Tomasi, Morin, Livero, Proietto (32’st Pericoli), Ramponi (9′ st Gallo), Bici (12′ st Pariani), Gorla, Garascia. All. Gilardengo

Arb. Vitali (Sezione di Legnano): 8. Autorevole, senza bisogno di mostrarsi autoritario. Non era una gara complicata ma la gestisce magistralmente senza sbagliare nulla.

LE PAGELLE

Boffalorese
All. Pugliese 7.5 Instancabile. Chiede ai suoi di pressare e ragionare con la palla tra i piedi anche a risultato acquisito.
Bianchi 6 Poco impegnato ma sempre pronto. Bravo coi piedi.
Cafazzo 6.5 Spinge tanto sulla fascia. (20’st Nava)
Pellegatta 7 Sua la rete che sblocca la partita. E’ un treno e lotta molto. (12′ st Oldani 7 Corona la sua prestazione con un bel gol e tanta corsa)
Berrettoni 6.5 Martello pneumatico del centrocampo boffalorese (9′ st Pavesi)
Metouari 7.5 La copertina se la prendono le punte, ma ha disputato una partita sontuosa. Grintoso, sicuro. Non sbaglia un anticipo.
Garavaglia 7 Si completa bene col compagno di reparto
Cislaghi 7 C’è sempre il suo zampino nelle azioni che portano alla rete i boffaloresi (15′ st Khedr)
Maniscalchi 8.5 Centrocampista completo, segna, recupera palloni e ha grandi qualità
Gaglio 7 Capitalizza bene i cioccolatini serviti dai compagni (26’st Pallavicini)
Camera 8 Sembra Neymar, dribbla, segna e ispira i compagni.

Accademia BMV
All. Gilardengo 6 Fa ciò che può. La sua squadra si comporta bene in campo sino al crollo intorno a metà secondo tempo. L’idea di gioco c’é
Mingrone 6 Subisce tante reti, ma è coraggioso, bravo coi piedi e sicuro di sé. Qualche buona parata ma non può nulla contro l’onda rossa.
Minervi 6 Guida la difesa (25 st’ Pisano)
Colombo 6 Ha di fronte a sé avversari ostici, qualche volta vince il duello, altre subisce i dribbling ospiti
De Tomasi 6 Tanta personalità nonostante l’età
Morin 6 Qualche errore di troppo
Livero 6 L’ultimo a mollare
Proietto 6 Non riesce a trovare la giocata per sbloccare la gara (32’st Pericoli)
Ramponi 6 Lotta in mezzo al campo (9′ st Gallo)
Bici 6 Gli arrivano pochi palloni da sfruttare (12′ st Pariani)
Gorla 6.5 Prova sempre ad ispirare i suoi con le sue idee
Garascia 6 Viene contenuto bene dai difensori avversari

LE INTERVISTE

Luca Pugliese, tecnico della Boffalorese, è entusiasta per la prestazione e il risultato: «Il concetto che portiamo avanti da due anni è quello di giocare sempre il pallone e pressare l’avversario. Abbiamo perso qualche elemento ma sono arrivati altri ragazzi affidabili. Vogliamo formare i ragazzi e dar loro l’impostazione per giocare a calcio».

Giovanni Gilardengo dell’Accademia BMV pensa che i conti si debbano fare a fine percorso: «Chiediamo sempre di giocare la palla, non è importante vincere la partita di oggi ma imparare. Siamo crollati nel secondo tempo, eravamo contati e affaticati. Finché ne avevano abbiamo giocato. Piano piano costruiremo qualcosa di positivo».


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli