Marnate – Accademia BMV Under 15 – “Mi sento il cuore a mille” non è solo il ritornello di una famosa canzone, ma anche ciò che hanno provato oggi i tifosi e i giocatori di Marnate e Accademia BMV, in quella che è stata una partita incredibilmente infinita, terminata solamente con un pareggio (3-3) che lascia entrambe le squadre con l’amaro in bocca. I connotati frizzanti di questo match si possono notare fin da subito quando, dopo appena tre minuti dal fischio iniziale, Zin accende il motorino e si fa tutta la fascia, lasciando partire un cross pennellato che scavalca tutta la retroguardia ospite, consentendo a Iannaccone di appoggiare in porta il pallone del vantaggio. La risposta dell’Accademia BMV non si fa attendere e, al 5’ minuto, è Marullo a riequilibrare la partita, avventandosi su una punizione respinta corta da Corbella e insaccando in rete. All’11’ minuto è Cicco ad accendersi, facendo partire un tiro potente, su cui è attento l’estremo difensore avversario. Dopo una decina di minuti di apparente quiete, la tempesta per il Marnate porta ancora il nome di Marullo che, grazie ad una magia di prima del fratello, si trova solo davanti al portiere e non sbaglia, firmando così la sua doppietta personale e il vantaggio ospite. Prima dell’intervallo, la formazione di casa torna a farsi vedere in zona offensiva con un fraseggio stretto tra Zin e Moroni, con quest’ultimo che viene atterrato al limite dell’area. Alla battuta si presenta il solito Iannaccone che trova però un’attenta respinta di Paganini. La ripresa vede l’innesto di forze fresche per entrambe le squadre e questo, almeno inizialmente, giova all’Accademia BMV che vede il neo-entrato Stecco mettere palloni con il contagiri in ogni zona del campo. Ad approfittarne subito è Cicco che però, arrivato davanti al portiere, si fa ipnotizzare calciandogli addosso. Il fulmine a ciel sereno per gli ospiti arriva al 6’ minuto della ripresa, quando la difesa si addormenta su un calcio d’angolo e lascia un pallone vagante in mezzo all’area, su cui è bravo a precipitarsi capitan Belloni che ribadisce in rete. Due minuti più tardi è ancora San Corbella a compiere un miracolo per salvare il risultato, l’estremo difensore infatti, a tu per tu con Marullo, gli chiude la porta in faccia. E’ il Marnate a passare in vantaggio e lo fa al 14’ minuto della ripresa, con un cross perfetto di Moroni sul quale calcola male i tempi Paganini che si fa superare, consentendo a Lauria, ben posizionato, di infilare di testa in rete. Al 28’ minuto il Marnate ha l’occasione per raddoppiare, Saar controlla male un pallone, lasciando campo aperto a Tozzoni che viene inseguito e messo giù in area dal difensore stesso, l’arbitro indica il dischetto. Dagli undici metri si presenta Iannaccone che calcia clamorosamente alle stelle. La formazione casalinga viene punita per questo errore tre minuti dopo, momento in cui Stecco fa partire un filtrante alto per Cicco che, con un controllo magico al volo, manda fuori giri Corbella e può indirizzare in rete il pallone che decreta il pareggio e la fine del match.

I ragazzi guidati da Mister Marini

Il tabellino di Marnate Accademia BMV Under 15

Marnate-Accademia BMV  3-3

Reti: 3’ Iannaccone (M), 5’ e 22’ Marullo N. (A), 6’ st Belloni (M), 14’ st Lauria (M), 31’ st Cicco (A)

Marnate (4-3-3): Corbella 7, Zin 6, Pomaro 6 (dal 1’ st La Rocca 6), Belloni 7, Crespi 6, Flamini 6.5, Dulcetti 6, Obzova 6 (dal 7’ st Arhoum 6 e dal 27’ st Tozzoni 6.5), Lauria 6.5, Iannaccone 6.5, Moroni 6.5 (dal 34’st Sommaruga S.V.). A disp. Ferioli, Bosani.

All. Moroni 6.5

Accademia BMV (4-3-3): Paganini 5.5, Delle Donne 6.5 (dal 22’ st Mason), Berto 6, Giani 6 (dal 8’ st Verini 6), Ubbiali 6.5 (dal 7’ st Sarr 5.5), Assoumon 6, Cicco 7.5, Romano 6 (dal 1’ st Stecco 7), Marullo N. 8, Cignoni 6.5, Marullo L. 6 (dal 24’ st Comerio S.V.). A disp. Mezzapesa.

All. Ramponi 6.5

Arbitro: Samuele Turconi della Sezione di Busto Arsizio 5.5. A volte molto in difficoltà su rimesse e calci d’angolo.

Ammonizioni: Crespi (M), Flamini (M), Dulcetti (M)

Le Pagelle di Marnate Accademia BMV Under 15

MARNATE

Corbella 7 Salva il risultato con due miracoli ed è sempre sicuro e attento in ogni situazione

Zin 6 Esterno offensiva di gran velocità e pericolosità, spinge molto sulla fascia

Pomaro 6 Fa buona guardia nella sua zona, ma poi nel secondo tempo deve cedere il passo al compagno

Belloni 7 Capitano completo, muro in difesa e segna quando ne ha l’occasione

Crespi 6 Sicuro nelle retrovie poi prende un giallo evitabile

Flamini 6.5 Molti idee e buoni palloni partono dai suoi piedi

Dulcetti 6 Lotta, ci mette molta grinta ma forse paga la fisicità avversaria

Obzova 6 Dispensa sicurezza, ma ha poco tempo per esprimersi al meglio

Lauria 6.5 Molto Lucido in fase offensiva, quando viene chiamato in causa risponde presente e segna

Iannaccone 6.5 Segna solo un gol, ma avrebbe l’opportunità di ripetersi dal dischetto, peccato per il tiro alto

Moroni 6.5 Uno dei più offensivi davanti, fraseggia al meglio con i compagni di reparto

La Rocca 6 Chiamato a sostituire il compagno, lo fa nel migliore dei modi

Sommaruga S.V

Arhoum 6 Entra nella ripresa, mostra due buone accelerazioni, ma poi abbandona il campo dopo soli venti minuti

Tozzoni 6.5 Il minutaggio indicherebbe un senza voto, ma entra e si procura il rigore: merita riconoscenza

All. Marini 6.5 Fa ribaltare ai suoi una situazione di svantaggio e per poco non prende il massimo bottino

ACCADEMIA BMV

Paganini 5.5 Impreciso nelle uscite alte, sui gol può fare molto di più

Delle Donne 6.5 Terzino molto tecnico, quando vuole fa sparire il pallone all’avversario

Berto 6 Spinta e freschezza in avanti, sicura amministrazione in difesa

Giani 6 Il ragazzo ha qualità in mezzo al campo, ma uscendo prima non la può esprimere al meglio

Ubbiali 6.5 Grande carattere e personalità, dove si lotta lui c’è sempre

Assoumon 6 Un muro per gran parte del match, nel finale è un po’ impreciso

Cicco 7.5 Il numero che ha sulle spalle rimanda ad un suo collega portoghese, da cui si ispira per il gol del pareggio

Romano 6 Gioca solo un tempo, ma fa vedere di che pasta è fatto, ostico per gli avversari

Marullo N. 8 Il bomber di giornata, sfrutta al meglio gli inviti dei compagni e firma la doppietta

Cignoni 6.5 A centrocampo è lui che detta i tempi di gioco, la sua ottima tecnica è fondamentale per la squadra

Marullo L. 6 Il fratellino gli ruba un po’ la scena, ma sul campo è comunque determinante con la sua continua spinta

Verini 6 Entra nella ripresa e si pone come ago della bilancia tra la fase offensiva e quella difensiva

Sarr 5.5 Per lui non è giornata, poco sicuro nelle chiusure e sul finale abbatte in area l’avversario, per fortuna senza conseguenze

Comerio S.V.

Stecco 7 Entra e inizia a lanciare perfettamente verso la porta qualsiasi compagno, con il piede fatato che si ritrova fornisce l’assist per il gol del pareggio

Mason 6 Nonostante il poco tempo a disposizione si prende la fascia, non lasciando passare più nessuno

All. Ramponi 6.5 E’ il dodicesimo uomo in campo, la sua voce pilota in maniera perfetta la squadra

La formazione ospite al completo

Le parole di Marini

Le parole di Ramponi