14 Agosto 2020 - 01:37:09

Marnate-Carcor Under 15: Iannaccone non basta, la Carcor passa con un gol di Ustameta e un errore shock della retroguardia marnatese

Le più lette

Valcalepio, Eccellenza: a tu per tu con il presidente Gianfranco Lochis

Miglior attacco del girone C di Eccellenza insieme al Lumezzane, terza miglior difesa e quarto posto in campionato, oltre...

Regionali Lombardia, pubblicate le graduatorie di ripescaggio

Il Comitato Regionale Lombardia, a distanza di 25 giorni dal termine delle domande, ha pubblicato le graduatorie di ripescaggio...

Novità dall’ultimo DPCM: Via libera agli allenamenti e competizioni a porte aperte per i dilettanti dall’1 settembre

La comunicazione più attesa alla fine è arrivata, in attesa di capire se tra le righe ci sono delle...

Marnate-Carcor Under 15 – Il match di recupero tra la formazione del Marnate e quella della Carcor, valevole per la tredicesima giornata del girone A, se lo aggiudica la squadra ospite, che supera gli avversari per 2-1. La gara ha fatto registrare una quantità molto risicata di azioni da rete, partorendo così una sfida per molti tratti noiosa, in cui la vivacità è arrivata solo in occasione dei tre gol. A tenere il pallino del gioco per i primi istanti di partita sono i ragazzi di mister Casati che, al 14’ si guadagnano un calcio di punizione al limite dell’area. Si incarica della battuta Ustameta che, con un pregevole destro a giro, insacca all’incrocio dei pali, portando in vantaggio la Carcor. Al 17’ un errore di Casati, che svirgola un retropassaggio, e regala al Marnate un’occasione d’oro per il pareggio, ma i padroni di casa sprecano a porta sguarnita, con Zin che spara sul fondo: Carcor graziata in questo frangente. I biancoazzurri, invece, traggono vantaggio tre minuti dopo: un pasticcio totale della difesa avversaria che prende gol. Infatti, su un tiro a rallentatore di Bertotto, l’estremo difensore del Marnate non si intende con il suo centrale, a terra per un colpo subito, e si fa infilare sotto le gambe il pallone del raddoppio. I padroni di casa, accusato il colpo, vogliono rifarsi e, al 22’ sfiorano la rete, sfruttando un cross pennellato per Pomaro che, da pochi passi, alza troppo la palla. Al 30’ un brivido percorre la schiena di Corbella, infatti, su una punizione dai trenta metri, la sfera sbatte pericolosamente prima sui suoi guanti e poi sulla traversa, per spegnersi, infine, sul fondo. L’ultima occasione del primo tempo è targata Marnate, con Flamini che prova a tirare fuori dal cilindro un tiro dalla distanza, senza particolari pericoli per la retroguardia ospite. La ripresa si apre con alcuni cambi tra le fila della Carcor ed è proprio quest’ultima a mettere la prima impronta offensiva del secondo tempo. Moretti è bravo a sfruttare un corridoio creatosi, vedendo il portiere avversario leggermente fuori dai pali, prova la conclusione al volo, ma Corbella si riscatta dall’errore precedente e mette in angolo. All’8’ il neoentrato Capozzoli approfitta dell’ennesimo errore in uscita della difesa del Marnate ed entra in area palla al piede ma, al momento della conclusione, si fa ipnotizzare dal numero uno della formazione verde-blu. Pochi minuti più tardi è ancora l’estremo difensore della squadra di casa a mettersi in luce, chiudendo nuovamente la porta a Moretti, lanciato tutto solo verso il gol della sicurezza. Proprio quando la partita sembrerebbe in via di conclusione, ecco il guizzo di Iannaccone che sfrutta l’assist del subentrato Sommaruga e, tutto solo davanti alla porta, non può sbagliare, firmando così la rete per i padroni di casa, che accorciano le distanze. Il cronometro dice però game over, i tre punti se li aggiudica la Carcor, al termine di un match poco esaltante dal punto di vista del gioco.

La formazione del Marnate

IL TABELLINO DI Marnate-Carcor Under 15

Marnate-Carcor 1-2
Reti: 14’ Ustameta (C), 20’ Bertotto (C), 35’st Iannaccone (M).
Marnate (4-3-3): Corbella 6, Zin 6, Pomaro 6, Belloni 6, Crespi 6, Flamini 6, Dulcetti 6 (dal 35’ st Bosani S.V.), Rapa 6, La Rocca 6 (dal 22’ st Sommaruga S.V.), Iannaccone 6.5, Moroni 6. A disp. Betti, Ferioli. All. Marini 6.
Carcor (4-3-3) Casati 6, Bertotto 6.5, Giussani 6, Legnani 6, Verrastro 6 (dal 1’ st Ida 6), Puddu 6 (dal 20’ st Perego 6), Moretti 6, Paggi 6 (dal 1’ st Capozzoli 6.5), Chiarelli 6, Sabbadin 6.5 (dal 11’ st Pes 6), Ustameta 7 (dal 11’ st Anafllouss 6). A disp. Cancedda. All. Casati 6.5.
Arbitro: Sig. Davide Trisolino della sezione di Legnano 6. Partita disciplinarmente tranquilla, fischia pochi falli (corretti) e ricorre al cartellino una sola volta.
Ammonizioni: Bertotto (C).

LE PAGELLE DI Marnate-Carcor Under 15

MARNATE

Corbella 6 Errore pesante (in compartecipazione con i suoi centrali) sul secondo gol. Si riscatta poi con due buone parate
Zin 6 Nella ripresa si abbassa molto per aiutare in fase difensiva e ci riesce discretamente bene
Pomaro 6 Presidiare oggi le fasce non era certo compito facile, avrà modo di rifarsi
Belloni 6 Oggi non si è vista la sicurezza espressa in altre partite, impreciso come i compagni di reparto
Crespi 6 A volte disorientato sui palloni alti. Fatica a tenere la linea difensiva con il compagno di reparto
Flamini 6 Quando la sua squadra vive il momento più nero, lui è l’unico a crederci con grinta e passione
Dulcetti 6 Tocca pochissimi palloni e non incide particolarmente nella manovra
Rapa 6 Sul pressing avversario è troppo spesso in difficoltà e fatica ad uscirne
La Rocca 6 Vigila sul suo uomo, spinge e combatte. A volte gli riesce l’anticipo decisivo, ma paga la giornata no del reparto difensivo
Iannaccone 6.5 Nota positiva in una partita non bellissima, il suo sarebbe potuto essere il gol della rinascita, ma il poco tempo spegne le speranze
Moroni 6 Servito poco, non ha molte occasioni per mostrare le sue qualità

All. Marini 6 La sua squadra scende in campo con un carattere diverso nella ripresa e trova un gol quando, però, non c’è più tempo per recuperare

CARCOR

Casati 6 Viene chiamato in causa molto poco, ma è sempre attento. Non può nulla sul gol nel finale.
Bertotto 6.5 Dalla sua fascia parte sempre il guizzo filtrante in avanti. Trova poi un gol inaspettato che lo lascia incredulo
Giussani 6 Mai chiamato in causa nel primo tempo, la ripresa è più faticosa, qualche sbavatura senza gravi errori
Legnani 6 Può stare abbastanza tranquillo nella zona di campo in cui opera, non giungono grossi pericoli
Verrastro 6 Come il compagno di reparto, si gusta il primo tempo dalle retrovie senza dover intervenire. Sostituito ad inizio ripresa
Puddu 6 Gioca al meglio in un centrocampo funzionale e capace di creare potenziali azioni
Moretti 6 Si mostra pericoloso con le sue specialità: penetrazione in area ed inserimenti laterali
Paggi 6 Si occupa di smistare palloni per i compagni e prende parte al gioco del primo tempo caratterizzato da lanci lunghi
Chiarelli 6 Assistman vero, protegge palla e lancia i compagni verso la porta
Sabbadin 6.5 Si prende con caparbietà il proprio spazio, che utilizza per dispensare tecnica e bel gioco.
Ustameta 7 Un incursore silenzioso sulla fascia. Con una magia su punizione porta i suoi in vantaggio
11’ st Anafllouss 6 Entra nella ripresa, ma incide davvero poco in fase offensiva

All. Casati 6.5 E’ lui a pilotare i suoi ragazzi dalla panchina. Da vero leader dà indicazioni su ciò che ciascun giocatore deve fare

I ragazzi del tecnico Casati della Carcor

Le parole di mister Marini
Le parole di mister Casati 

 

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli