Garziano, San Giuseppe
Garziano, San Giuseppe

Quarta vittoria di fila per il San Giuseppe, che pur non impressionando contro il Parabiago, porta a casa tre punti importantissimi e mantiene a distanza lo Sporting Cesate. I ragazzi guidati da Casnaghi conducono la gara fin da subito, mentre gli ospiti decidono di adottare un atteggiamento più difensivo. I padroni di casa si fanno vedere spesso nel primo tempo dalle parti di Villa, ma prima Garziano e poi Casnaghi non trovano la porta con due conclusioni da fuori area. Al ventesimo ci prova Zaffaroni, ma il tiro dall’interno dell’area di rigore è troppo debole. Al trentatreesimo arriva il vantaggio del San Giuseppe con un gran gol di Zaffaroni, che anticipa tutti con un colpo di mezzo esterno su un cross proveniente dalla trequarti. Nella ripresa i ritmi si abbassano e le due compagini risultano decisamente sottotono. Gli aresini continuano a fare la partita, ma non riescono a pungere, mentre il Parabiago preferisce chiudersi a riccio e far male in ripartenza. Al diciassettesimo arriva però il raddoppio dei padroni di casa: Casnaghi conclude un ottimo uno-due al limite dell’area con Bargagni e la piazza all’angolino basso, dove Villa non può arrivare. La reazione del Parabiago non arriva, e l’unica azione pericolosa degli ospiti viene confezionata dal subentrato Cozzi, che tira alto in seguito ad un inserimento sulla corsia di destra. Nel finale i ragazzi di Arese sprecano un’enorme occasione per chiudere definitivamente i giochi: Giudici scende sulla fascia destra, salta il diretto avversario e dopo essere entrato in area mette il pallone dietro per Garziano, che da solo e a porta vuota colpisce clamorosamente il palo. Al termine del match analizza così il tecnico del San Giuseppe Casnaghi: «Non è stata la nostra migliore prestazione, ma guadagniamo tre punti importanti». Queste invece le parole di Villa, Allenatore del Parabiago: «La squadra ha girato bene, siamo stati bravi a scalare e ad uscire in pressione. Ovviamente durante la partita è uscita fuori la loro tecnica, ma non posso rimproverare nulla ai miei ragazzi».

San Giuseppe-Parabiago 2-0
RETI: 33′ Zaffaroni (S), 17′ st Casnaghi (S).

SAN GIUSEPPE
All. Casnaghi 7 Massimo risultato, minimo sforzo.
Panato 6.5 Si fa trovare pronto. (30′ st Balboni 6.5).
Borghi 6.5 Tiene bene dalla sua parte. (1’ st Bargagni 6.5).
Caruso 6.5 Partita attenta.
Muciaccia 7 Padrone del centrocampo, sfrutta il fisico.
Brunello 6.5 Bene nelle uscite.
Spadone 7 Playmaker in mezzo al campo. (25′ st Succu 6.5).
Garziano 6.5 Su e giù sulla fascia.
Casnaghi 7 Quantità e qualità al servizio dei compagni di squadra. (30′ st Giudici 6.5).
Perona 6.5 Svaria sul fronte d’attacco. (10′ st Bonvino 6.5).
Grassi 6.5 Pochi palloni giocabili per lui. (1’ st Tabone 6.5).
Zaffaroni 7 Sfonda sulla corsia di destra e confeziona il vantaggio.(30′ st Stabile 6.5).
Dir.: Bargagni.

PARABIAGO
All. Villa 6.5 Buona impostazione difensiva.
Villa 6.5 Buoni interventi.
Cattaneo 6 Alcune difficoltà in copertura. (22′ st Cozzi).
Bascialla 6 Svetta sui palloni alti.
Della Vecchia 6 Lavoro sporco.
Baldi 6 Senza infamia e senza lode. (20′ st Girotti).
Gallipoli 6 Costretto a coprire, non riesce ad arrivare sul fondo.
Goffi 6 Soffre le incursioni di Garziano sulla fascia.
Russo 6.5 Capitano vero, è il leader del centrocampo.
Colombo R. 6.5 Cerca di tenere su la squadra.
Colombo S. 6.5 Si accentra e prova ad innescare i compagni.
Roselli 6.5 Cerca l’inserimento, ma è difficile ricevendo solo lanci lunghi dalle retrovie.
A disp.: Ravasini, Maleo, Compiani.
Dir.: Russo.

 


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.