Sul campo neutro di Lainate è andato in scena lo spareggio decisivo tra lo Sporting Cesate in maglia amaranto e i ragazzi del San Giuseppe di Dario Casnaghi in verde, con quest’ultimi usciti vittoriosi ai supplementari. Dopo un primo quarto d’ora di studio tra le squadre ci pensa Zaffaroni a sbloccare il match in favore dei verdi, svettando indisturbato su un corner di Garziano. Lo Sporting però reagisce subito, pareggiando i conti con l’incornata vincente di Floreale su cross di Tavecchia. Nel finale del primo tempo il San Giuseppe sfiora il nuovo vantaggio prima con Perona, il quale non riesce nella deviazione vincente da pochi passi e poi con il destro al volo di Spadone che finisce fuori di poco. Nella ripresa i verdi continuano ad attaccare, ma El Amraoui devia in tuffo la girata di Tabone, mentre i tentativi di Spadone e Mattia Casnaghi terminano entrambi alti sopra la traversa. Al termine di una triangolazione tra Perona e Bargagni però quest’ultimo incrocia il destro, che si insacca nell’angolino basso e riporta avanti i suoi. Gli amaranto allora provano a rendersi pericolosi con una punizione di Carraffa, che da solo l’illusione del gol ai propri tifosi. Sul ribaltamento di fronte invece Mattia Casnaghi calcia un bolide dalla distanza che esce di un soffio a lato, ma nei minuti finali la respinta corta di Panato sul tiro di Alessio Di Trani favorisce il tap-in del neo-entrato Natale, il quale ristabilisce la parità. La partita si decide quindi nei supplementari, dove la stanchezza si fa sentire e l’episodio che risolve lo spareggio è una punizione dal limite di Stabile deviata dalla barriera, che gonfia la rete facendo esplodere di gioia la panchina del San Giuseppe. Al termine della partita Dario Casnaghi può esultare: «I ragazzi hanno tenuto fede alle mie aspettative lavorando tanto e sodo». Il tecnico dello Sporting, Bazzoni è comunque contento: «Partita molto equilibrata decisa da un episodio, ma questo è il calcio. Rispetto ad inizio anno abbiamo fatto una crescita notevole dal punto di vista del gioco e dell’atteggiamento e questa, a mio avviso, è la cosa più importante».

Sp.Cesate 2
San Giuseppe 3
RETI (0-1, 1-1, 1-2, 2-2, 2-3): 17′ Zaffaroni (Sa), 20′ Floreale (Sp), 15′ st Bargagni (Sa), 35′ st Natale (Sp), 7′ Stabile (Sa).
SPORTING CESATE 4-3-1-2: El Amraoui 6.5, Cangelosi sv (3′ Di Trani Alessio 6.5), Contardi 6, Bianchi 6.5, Palermo 6 (10′ st Passerini 6), Chiarello 6 (24′ st Natale 7), Carraffa 7 (30′ st Di Trani Riccardo 6.5), Notangelo 6 (22′ st Mignosi 6), Cubicciotti 6, Floreale 6.5, Tavecchia 7. A disp. Ferrari. All. Bazzoni 6.5. Dir. Floreale.
SAN GIUSEPPE 4-3-1-2: Panato 6, Borghi 7, Caruso 7 Brunello 6.5, Tabone 6, Muciaccia 6.5 (10′ st Bargagni 7), Spadone 7 (1′ pts Succi sv), Garziano 7.5, Casnaghi Mattia 7 (1′ sts Stabile 7.5), Perona 6.5 (22′ st Grassi 6), Zaffaroni 7. A disp. Borroni, Bonvino, Giudici, Balboni. All. Casnaghi 7.5. Dir. Bargagni.
ARBITRO: Restelli di Saronno 7.
ESPULSO: 10′ sts Floreale (Sp).

Sporting Cesate
El Amraoui 6.5 Non ha colpe sui gol subiti.
Di Trani Alessio 6.5 Entra nell’azione del 2-2.
Contardi 6 In difficoltà contro i rapidi attaccanti.
Bianchi 6.5 Tiene bene la posizione.
Palermo 6 Si limita al compitino (10′ st Passerini 6 Il suo ingresso non porta frutti).
Chiarello 6 Poteva fare di più (24′ st Natale 7 Ingresso decisivo, realizza l’illusorio pareggio nel finale)
Carraffa 7 Spina nel fianco per gli avversari (30′ st Di Trani Riccardo 6.5 Grintoso).
Notangelo 6 Sovrastato dal centrocampo verde (22′ st Mignosi 6 Isolato dal gioco).
Cubicciotti 6 Qualche dribbling, ma poca concretezza.
Floreale 6.5 Segna di testa, mezzo voto in meno per l’espulsione per proteste.
Tavecchia 7 Assist per Floreale e qualità al servizio della squadra.
All. Bazzoni 6.5 Il campionato resta positivo nonostante la sconfitta.

San Giuseppe
Panato 6 Da migliorare uscite e respinte.
Borghi 7 La sua prova migliora con i minuti.
Caruso 7 Baluardo difensivo dei verdi, dalle sue parti non si passa.
Brunello 6.5 Anche lui si fa valere nelle retrovie.
Tabone 6 Qualche disattenzione di troppo dietro.
Muciaccia 6.5 Il capitano deve arrendersi ad un infortunio. (10′ st Bargagni 7 Ingresso importante, visto che realizza il 2-1).
Spadone 7 Corre per due e sfiora la rete. (1′ pts Succi sv).
Garziano 7.5 MVP: lotta come un leone nel mezzo ed effettua lanci precisi.
Casnaghi 7 I suoi tiri sono sempre pericolosi. (1′ sts Stabile 7.5 Decide il match).
Perona 6.5 Trova un assist vincente. (22′ st Grassi 6 Non cambia le sorti del match).
Zaffaroni 7 Sblocca il risultato e gioca molti palloni.
All. Casnaghi 7.5 La vittoria del campionato è il meritato premio per il suo lavoro.

L’INTERVISTA A BAZZONI
L’INTERVISTA A CASNAGHI


Queste partite la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.