Gianmarco Cipolla, Caronnese
Gianmarco Cipolla, Caronnese

Continua la marcia della Caronnese in vetta alla classifica, che contro la Victor, terza della classe, guadagna tre punti fondamentali. Risultato che sembra però condannare un po’ troppo i ragazzi guidati da Greto, protagonisti di un buon primo tempo. Partono forte i rossoblù, che vanno vicini al gol con Cipolla, il quale pescato in mezzo all’area di rigore da Bergantin non riesce a colpire e insaccare. Il numero nove di Fattore si rifà però qualche minuto dopo, quando sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto a mezza altezza, anticipa tutti e supera Bergamin con un gran colpo di tacco. La Victor però è più viva che mai, e sfiora il pareggio con Costantin: Poli lo imbuca sulla destra con una palla che scavalca il difensore e il numero nove gialloverde colpisce il palo con una grande conclusione ad incrociare. Caronnese che si rende pericola invece in chiusura di primo tempo, quando Valente, con un lancio illuminante, mette davanti al portiere Bergantin, che però tenta il pallonetto e mette il pallone fuori di poco. In apertura di ripresa i padroni di casa trovano il raddoppio con Bergantin, che conclude a botta sicura in rete sfruttando un cross basso dalla sinistra. Gli uomini di Greto, scoraggiati dal due a zero, riescono a rendersi pericolosi solo con un cross messo in mezzo e svirgolato verso la propria porta da Moscatiello. La partita s’innervosisce e intorno al ventisettesimo Fares atterra Moscatiello, che reagisce. Si scatena quindi un parapiglia, e l’arbitro decide di espellere sia Fares che Moscatiello. Nel finale la Caronnese chiude i conti con Milan, che si avventa su una respinta del portiere e sigla il definitivo tre a zero. Al termine della gara Fattore non è però soddisfatto: «Siamo in un momento di stanchezza, come è normale che sia al termine della stagione, ma non possiamo mollare. Salvo solo i tre punti, siamo la Caronnese e quindi dobbiamo fare meglio». Questa invece l’analisi di Greto della Victor: «Dopo il primo gol siamo riusciti a prendere le misure e a esprimere un buon gioco, ma la forza della Caronnese non si discute».

CARONNESE-VICTOR 3-0
RETI: 10′ Cipolla (C), 3′ st Bergantin (C), 35′ st Milan (C).
ARBITRO: Ponza di Busto Arsizio  6 Alcune chiamate sbagliate.
ESPULSI: 27′ st Moscatiello (C), 27′ st Fares (V).

CARONNESE
All. Fattore 7 Non ferma la sua cavalcata.
De Cesare 6.5 Sicuro nelle uscite.
Moscatiello 6.5 Imprendibile quando scende sulla destra, innamorato del pallone.
Rechichi 7 Buone le sue chiusure, tanto agonismo. (12′ st Ferrari 6.5).
Veratti 6.5 Bene in interdizione, qualche errore in fase di impostazione. (8’ st Comico 6.5).
Regalia 7 Costantin non è un cliente facile, lo argina al meglio.
Migliavacca 6.5 Centrale sicuro.
Pasi 6.5 Costretto al lavoro sporco.
Valente 6.5 Gioca semplice.
Cipolla 7.5 Vero rapace d’area, non si ferma mai. (19′ st Milan 6.5).
Bergantin 7.5 Quantità e qualità per lui. (37′ st Silvestre sv).
Di Bartolo 7 Su e giù sulla sinistra.
A disp.: Caia, Pusceddu, De Rosa, Principalli.
Dir.: Migliavacca.

VICTOR
All. Greto 6.5 Se la gioca nel primo tempo.
Bergamin 6 Non ha grosse colpe.
Annoni 6 Bloccato dietro.
Fares 6 Qualche sbavatura.
Toscano 6 A volte risulta fuori dal gioco. (8’ st Baiardo 6).
Presta 6 Un paio di imprecisioni. (1’ st Zampaglione 6).
Paggiaro 6.5 Grandi uscite.
Poli 6.5 Gioca come punta nella ripresa, non riceve palloni interessanti. (40′ st Rizza Giacomo sv).
Gualtieri 6.5 Amministra in mezzo al campo, tanta grinta.
Costantin 6.5 Il più temibile, paga la stanchezza e la grande marcatura di Regalia. (13′ st Cattaneo 6).
Caffiero 6.5 (20′ st Bascapè 6).Costretto a inseguire, non incide.
De Troia 6.5 Si fa vedere nel primo tempo, isolato nella ripresa. (40′ st Franchetti sv).
Dir.: De Troia.

GUARDA LE FOTO DELLE SQUADRE


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.