Caronnese
La formazione della Caronnese

Caronnese – Aurora CMC è un contenuto PREMIUM dove diamo in anteprima la partita valida per il campionato Under 16 di Legnano. Se non sei abbonato trovi tutto nel giornale in edicola.

La Caronnese non si ferma, neanche contro l’ostica Aurora Cerro. I rossoblù dominano contro i ragazzi allenati da Branca e conquistano così la decima vittoria su dieci partite disputate. Non sono passati neanche otto minuti quando Ferrari sfrutta un cross proveniente dalla sinistra e insacca con un facile tap-in. Gli ospiti faticano a reagire, e vengono quindi chiusi nella loro metà campo dai padroni di casa. Il raddoppio della Caronnese arriva su calcio di rigore: Di Bartolo entra in area di rigore sulla sinistra, ma viene bloccato con un fallo da Proverbio. Sul dischetto si presenta Bergantin, che non sbaglia. Ad inizio ripresa Bergantin segna la doppietta personale, con un tiro diretto all’angolino basso destro. La gara sembra ormai chiusa, l’Aurora fatica a tessere trame di gioco interessanti, e i rossoblù dilagano. Al diciannovesimo Moscatiello porta i suoi sul quattro a zero con un gol da cineteca: tiro in corsa dalla fascia destra che toglie le ragnatele da sotto l’incrocio. I ragazzi di Caronno controllano la gara e anche Di Bartolo si aggiunge al tabellino dei marcatori. Quando mancano dieci minuti alla fine Coppola liscia il pallone e involontariamente serve il subentrato Milan, che con un tocco morbido supera il numero uno avversario. A chiudere definitivamente i giochi ci pensa Veratti, con un tiro da fuori area che s’insacca all’angolino basso. L’allenatore dei rossoblù a fine gara non sembra però troppo soddisfatto della prestazione dei suoi: «Siamo la Caronnese, dobbiamo imporre il nostro gioco ogni domenica, e in questa gara non lo abbiamo fatto. Non è facile trovare le giuste motivazioni, può subentrare un po’ di stanchezza, ma questa non deve essere una scusa. Sono però contento del lavoro che stiamo portando avanti da agosto». Branca dell’Aurora analizza così la sconfitta: «I ragazzi non hanno fatto quello che avevo richiesto, avremmo dovuto giocare massimo a due tocchi e non portare troppo palla. Abbiamo regalato troppe occasioni».

Caronnese-Aurora CMC 7-0
RETI: 8′ Ferrari (C), 35′ Bergantin (C), 11′ st Bergantin (C), 19′ st Moscatiello (C), 22′ st Di Bartolo (C), 30′ st Milan (C), 32′ st Veratti (C).
CARONNESE (4-3-3): Calloni 6.5 (20′ st De Cesare 6), Moscatiello 7, Raimondi 7 (10′ st Pusceddu 6.5), Principalli 7 (10′ st Veratti 6.5), Regalia 7, Valente 7, Migliavacca 7 (10′ st Milan 6.5), Pasi 7, Bergantin 8 (24′ st Silvestre 6.5), Di Bartolo 7.5, Ferrari 7. All. Fattore 8.
AURORA CMC (4-3-3): Ciraulo 6, Proverbio 6, Marina 6, Costa 6 (1′ st Kossovan 6), Maggioni 6, Zerbinati 6, Prestenice 6, Coppola 6, Pulejo 6 (10′ st Trombetta 6), Stopar 6, Morelli 6.5. A disp. Rigoli, Pisoni. All. Branca 6.5.
ARBITRO: Malacrida di Legnano  6.