Partita dominata sotto ogni punto di vista dalla Lainatese di Fontolan contro la Borsanese, guidata dal tecnico Macrì. A sbloccare il match dopo solo quattro minuti ci pensa Felici, il quale viene servito da Coratella e infila Canavesi con una potente rasoiata. Dopo alcuni tentativi di Gadeschi e Ciociola arriva il raddoppio al termine di un contropiede, con Belluzzo che anticipa tutti ma spedisce il pallone nella propria porta. Poco più tardi si scatena l’attaccante di casa Garavaglia, che sigla due gol in altrettanti minuti (il primo svettando su corner battuto da Gadeschi e il secondo in spaccata) mentre Coratella prima su tap-in e Sottile poi con un tiro dal limite chiudono il primo tempo sul 6-0. La ripresa si apre con la prima chance per gli ospiti, ma la conclusione di Gioiggi non inquadra lo specchio della porta. Dalla parte opposta invece Scanu effettua un assist vincente per la prima rete di Gadeschi e poco dopo lui stesso realizza dopo un gran controllo in area. L’occasione più importante per la Borsanese è l’errore del neo-entrato De Maria, che perde palla sul pressing di Candiani, ma quest’ultimo spreca calciando fuori a porta sguarnita. A questo punto inizia lo show di Gadeschi: l’esterno offensivo dei rossi prima sfrutta a dovere un rinvio errato di Canavesi, poi lo batte ancora dopo un bel gioco di gambe. Nel finale c’è spazio anche per un bolide di Ciociola di contro balzo e il poker personale di reti in semirovesciata proprio di Gadeschi, che chiudono la partita sul definitivo 12-0. Questo il commento di un Fontolan soddisfatto della prestazione ma rammaricato del campionato: «Purtroppo lo abbiamo buttato via con partite sbagliate contro squadre abbordabili, ma noi proveremo a vincerle tutte fino alla fine. Alleno questi giocatori da sette anni e secondo me sono tutti da regionali, non buttiamo mai via la palla e cerchiamo di andar dentro con i fraseggi, è un peccato vederli fare i provinciali». L’allenatore degli ospiti Macrì si complimenta con gli avversari:«Sono la miglior squadra del campionato, la sconfitta è giusta ma non è questa la partita con la quale confrontarci. Si è vista la differenza tra noi ed una squadra di alta classifica, sono un esempio da seguire e da cui imparare, era impensabile vincere».

GUARDA LE FOTO DELLE SQUADRE

LAINATESE – BORSANESE 12-0
RETI: 4′ Felici (L), 20′ aut. Belluzzo (L), 23′ Garavaglia (L), 25′ Garavaglia (L), 32′ Coratella (L), 35′ Sottile (L), 10′ st Gadeschi (L), 12′ st Scanu (L), 20′ st Gadeschi (L), 26′ st Gadeschi (L), 28′ st Ciociola (L), 36′ st Gadeschi (L).
LAINATESE (4-3-3): Marzola 6 (1′ st De Maria 6), Modugno 7 (12′ st Covizzi 6), Paccagnella 7, Bellini 7 (12′ st Latronico 6.5), Ciociola 7.5, Felici 7, Scanu 7.5, Sottile 7.5 (28′ st Cella s.v.), Garavaglia 7.5, Coratella 7, Gadeschi 8.5. All. Fontolan 7.
BORSANESE (4-4-2): Canavesi 6, Zago 6, Belluzzo 6 (1′ st Maccarone 6), Turzo 6 (22′ st Magnaghi s.v.), Nicolosi 6 (30′ st Mouilhi s.v.), Gioiggi 6 (20′ st Olivieri s.v.), Mastrangelo 6 (24′ st Xhajaj s.v.), Simone 6, Farimal 6, Farè 6, Candiani 6. All. Macrì 6. A disp. Depinto.
ARBITRO: Vitrano di Saronno 6.5.

PAGELLE LAINATESE
Marzola 6 Inoperoso (1′ st De Maria 6 Rischia tanto, per sua fortuna Candiani calcia fuori).
Modugno 7 Baluardo difensivo dei rossi (12′ st Covizzi 6 Ingresso positivo).
Paccagnella 7 Dalle sue parti non si passa.
Bellini 7 Attento e sempre concentrato (12′ st Latronico 6.5 Imposta le azioni dalle retrovie).
Ciociola 7.5 Realizza un gran gol nel finale.
Felici 7 Ha il merito di sbloccare il match.
Scanu 7.5 Cervello della squadra, effettua tanti assist e trova la via della rete.
Sottile 7.5 Si inserisce di continuo, segna anche lui (28′ st Cella sv).
Garavaglia 7.5 Doppietta per l’ariete, che se ne divora altrettanti.
Coratella 7 Una spina nel fianco.
Gadeschi 8.5 MVP: quattro reti per lui, tra cui due spettacolari.
All. Fontolan 7 Voto come il numero di anni che allena i suoi ragazzi.

PAGELLE BORSANESE
Canavesi 6 Raccoglie dodici volte il pallone dalla propria porta.
Zago 6 In costante difficoltà contro i rapidi attaccanti avversari.
Belluzzo 6 Sfortunato in occasione dell’autorete (1′ st Maccarone 6 Ingresso che non porta i frutti sperati).
Turzo 6 Salva un gol fatto sulla linea, ma dietro fatica come tutti i compagni (22′ st Magnaghi sv).
Nicolosi 6 (30′ st Mouilhi sv).
Gioiggi 6 Uno dei pochi tiri della squadra porta la sua firma (20′ st Olivieri sv).
Mastrangelo 6 Corre tanto ma niente di più (24′ st Xhajaj sv).
Simone 6 Non incide come vorrebbe.
Farimal 6 Prova a lottare nel mezzo, ma viene surclassato.
Farè 6 Non riesce a rendersi mai pericoloso.
Candiani 6 Bravo a pressare De Maria rubandogli palla, ma poi spreca tutto.
All. Macrì 6 Alla fine non gli resta che complimentarsi con gli avversari.

ASCOLTA LE DICHIARAZIONI DI FONTOLAN

ASCOLTA LE DICHIARAZIONI DI MACRI’


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.