24 Novembre 2020 - 12:44:53

Oratoriana Vittuone – Arluno 2010 Under 16: gli ospiti non steccano e si mantengono in seconda piazza grazie ad un super Morelli

Le più lette

Concorezzese Under 19, la convinzione di Curcio tra presente e grandi ambizioni: «Il mio calcio, le mie regole»

Una carriera molto intensa quella di Claudio Curcio, allenatore convinto dei suoi mezzi e disposto a tutto pur di...

Como-Pro Patria Serie C: il lampo di Solini riporta il buonumore a Banchini fra le mura amiche del Sinigaglia

Turno di recupero al Sinigaglia fra Como e Pro Patria, chi per fare di casa propria un fortino, chi...

Avvio shock per i padroni di casa, tre gol nei primi 5 minuti per l’Arluno che rifila 5 gol al termine del primo tempo. L’Oratoriana Vittuone ci prova durante la ripresa ma la partita termina 3-5. La prima occasione del match è quella che sblocca la partita, Gornati e Sirini pasticciano nella loro area di rigore, Morelli ne approfitta calcia con potenza e batte Micaletto che riesce solo a toccarla. Passa solo un minuto e l’Arluno raddoppia, Micaletto tiene troppo palla, il pressing di Morelli è letale, riesce a sfilargliela per poi calciare in mezzo ai due centrali di difesa trovando l’angolino basso e regalando il 2-0 ai suoi compagni. La prima occasione per i padroni di casa arriva al 4′ di gioco con Marioni che prova una mezza rovesciata ma la palla termina tra le braccia di Caboi. Terza occasione per l’Arluno e terzo gol, su un passaggio lungo di Sulaj ci arriva Mangiacasale, che approfitta di un ingenuita difensiva e con un pallonetto gela Micaletto e trova il gol. Il tecnico Carrozzo suona la carica ai suoi dopo le numerose disattenzioni sottolineate anche a fine gara, il Vittuone ci prova e si fa pericoloso, all’8′ Pappardelli tiene in gioco un pallone che sembrava già fuori con un’ottima scivolata per poi servire alla perfezione Vernetti che però svirgola e calcia fuori. Morelli in una condizione splendida prova l’impossibile al 19′ calciando al volo dalla distanza, il pallone però termina sul fondo. Ospiti ancora pericolosi al 24′ di gioco con Re che vince una serie di contrasti ma calcia di poco fuori, ci riprova con un azione personale un minuto più tardi, fa fuori tutta la difesa avversario in dribbling ma poi calcia alto. I padroni di casa sembrano non riesce a venirne fuori ma proprio nel momento più buio riescono ad accorciare le distanze, al 26′ una buona azione di Marioni e Vernetti, quest’ultimo fa arrivare un cross al bacio per Penna che anticipa la difesa e la insacca nell’angolino basso, 1-3. Basta qualche altro minuto però agli ospiti per poter chiudere i conti, al 31′ sempre Marioni, questa volta di testa sfrutta nel migliore dei modi il cross di Coppola calibrato alla perfezione e segna il quarto gol per l’Arluno che trova ancora la via del gol al 35′ con Coppola, che servito sotto porta da Mangiacasale, non sbaglia. Il primo tempo si chiude dunque sul risultato di 1-5, ma nella ripresa i padroni di casa sembrano scendere in campo con un altra mentalità, si fanno subito pericolosi con una punizione di Vernetti che conclude alto, che poi trova la via del gol un minuto più tardi ed al 2′ fa capire che il Vittuone e ancora vivo, cannonata che spiazza Caboi facendolo rimanere immobile. I padroni di casa ancora a segno al 10′ questa volta Marioni trova la magia, un tiro imprendibile da fuori area che finisce sotto l’incrocio meritandosi l’ovazione del pubblico. L’Arluno però si dimostra un ottima squadra e non perde la concentrazione rallentando i ritmi di gioco e facendo girare il pallone. Al 23′ gli ospiti si fanno rivedere in zona gol, Re appogia per Vera che calcia da fuori area ma non supera Micaletto che blocca il pallone in due tempi. L’ultima vera occasione di gioco è dell’Arluno, al 33’st Anicas serve un pallone a Morelli che davanti al portiere sbaglia e calcia fuori, gli ultimi minuti di gioco vengono persi tra falli dovuti al nervosismo e alla stanchezza. Prestazione di alto livello dell’Arluno anche secondo Vilardo, bel gioco e cattiveria giusta che regala il 3-5 finale.

IL TABELLINO DI Oratoriana Vittuone – Arluno 2010 Under 16

Oratoriana Vittuone – Arluno 2010 3-5
RETI: 2′ Morelli (A), 3′ Morelli (A), 5′ Mangiacasale (A), 26′ Penna (O), 31′ Morelli (A), 35′ Coppola (A), 2′ st Vernetti (O), 11′ st Marioni (O)
O.Vittuone (4-3-3): Micaletto 5.5, Terreni 6, Frontera 6, Gornati 6, Sirini 6.5 (1’st Ghezzi 6.5), Cossentino 6, Portaluppi 6 (20’st Aquida 6), Penna 6.5, Marioni 7, Vernetti 6.5, Pappardelli 6. All. Carrozzo 6.5, Dir. Calvetti. A disp. Leiva, Scirpoli, Grimaldi, Milia.
Arluno 2010 (4-3-3): Caboi 6.5, Sulaj 6.5, Lyolyov 6, Annovazzi 7 (23’st Vera 6), Ranzani 6, Lovati 6, Mangiacasale 7 (36′ Anicas S.V), Coppola 6.5, Morelli 7.5, Re 6 (28’st Piccolo 6) , Yashimura 6.5 (14’st Vinci 6.5). All. Vilardo 7, Dir. Annovazzi. A disp. Gregnanin.
Arbitro: Morandi di Busto Arsizio 6. Molto sicuro di sé, commette qualche errore quando la partita inizia ad essere molto aggressiva rischiando di perdere il controllo del match. Arbitraggio senza errori nella fase iniziale e finale della partita.

LE PAGELLE DI Oratoriana Vittuone – Arluno 2010 Under 16

O.Vittuone

Oratoriana Vittuone - Arluno 2010 Under 16
I ragazzi dell’Oratoriana Vittuone

All. Carrozzo 6.5 Pochi cambi ma giusti, ottima la reazione dei suoi nella ripresa nonostante lo svantaggio.
Micaletto 5.5 Poco concentrato nei primi minuti.
Terreni 6 In difficoltà con la velocità degli avversari, meglio la ripresa.
Frontera 6 Chiude bene sui palloni a mezz’altezza.
Gornati 6 Scivolate vincenti.
Sirini 6.5 Riprende fiducia nel secondo tempo facendosi superare raramente.
1′ st Ghezzi 6.5 Entra e fa sua la fascia sinistra.
Cossentino 6 Bene in entrambe le fasi di gioco.
Portaluppi 6 Tiene poco la palla.
20′ st Aquida 6 Molto rapido ma poco preciso.
Penna 6.5 Preciso.
Marioni 7 Eurogol.
Vernetti 6.5 Gioca a memoria.
Pappardelli 6 Grintoso e molto tecnico.

Arluno 2010
All. Vilardi 7 Nessun cambio finche la partita non è in cassaforte, spazio a chi ha forze fresche nell’ultima mezz’ora.
Caboi 6.5 Incolpevole sui gol subiti.
Sulaj 6.5 Terzino di spinta vero, tanta corsa e fiato da vendere.
Lyolyon 6 Sicurezza
Annovazzi 7 Detta i ritmi della partita, letale nei passaggi e difficile superarlo in fase difensiva.
23′ st Vera 6 Bene in mezzo al campo.
Ranzani 6 Segue l’uomo perfettamente.
Lovati 6 Comanda la difesa.
Mangiacasale 7 Non molla mai.
Coppola 6.5 Assist al bacio
Morelli 7.5 Cecchino, non perdona.
Re 6 Presente in ogni occasione d’attacco.
28′ st Piccolo 6 Uomo in più in mezzo al campo in un momento molto fisico del match.
Yashimura 6.5 Aiuta anche la difesa, prestazione autorevole.
14′ st Vinci 6.5 Supera sempre l’avversario.


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati. Vivi Sprint e Sport al 100%, scarica l’applicazione e scopri tutte le sue funzioni.

L’APP PER ANDROID

L’APP PER IPHONE

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli