Ouerghemmi
Ouerghemmi

Vittoria in esterna per la Pro Juventute, che grazie alla tripletta di Ouerghemmi stende il San Giorgio. Gli ospiti partono subito forte e già al decimo minuto vanno vicino al gol con Simone Carlomagno, che da solo davanti a Gueye temporeggia troppo e si fa anticipare. Sugli sviluppi del calcio d’angolo Ouerghemmi apre le danze, anticipando tutti di testa. I padroni di casa però non ci stanno e poco dopo sfiorano il pareggio: Grassini riceve sul secondo palo in seguito ad un corner, e a botta sicura centra la traversa; il pallone, dopo aver sbattuto sul legno, rimbalza nuovamente in campo e la difesa della Pro Juventute riesce a spazzare. Al ventitreesimo i ragazzi di Geron trovano quindi il raddoppio, ancora grazie ad Ouerghemmi, che sempre sul calcio d’angolo battuto da Geron incorna e trafigge il numero uno avversario. Non passano neanche due minuti che i ragazzi di Uboldo chiudono i conti: Ouerghemmi entra in area di rigore e viene atterrato. Canavesi fischia rigore e sul dischetto si presenta Dalzovo, che non sbaglia. Al ventisettesimo si registra però un moto d’orgoglio del San Giorgio, che si porta sul tre a uno grazie a Furia, bravo nell’inserirsi alle spalle di tutti in area e a battere Scire di prima intenzione. Gli ospiti ristabiliscono subito le distanze al trentatreesimo, quando Brittanni parte dalla propria trequarti e palla al piede si presenta al limite dell’area avversaria, dove trafigge Gueye con un gran destro. Nella ripresa Il San Giorgio scende in campo con un piglio diverso, e costruisce molte occasioni da gol, puntualmente però sprecate dai ragazzi di Grassia. Al sesto la Pro Juventute trova il quinto gol, che coincide con la tripletta di Ouerghemmi, il quale colpisce ancora su calcio d’angolo. Al quarantesimo Brizzi prova a rendere la sconfitta del San Giorgio meno amara, segnando il definitivo due a cinque. Non pienamente soddisfatto il tecnico della Pro Juventute Geron a fine gara: «Potevamo fare meglio, abbiamo concesso loro tante palle gol, soprattutto nella ripresa». Rimprovera i suoi Grassia: «Manca la voglia e la convinzione. Questo il motivo per cui abbiamo sbagliato così tanto nel secondo tempo».

PAGELLE SAN GIORGIO
All. Grassia 6.5 Reazione dei suoi nella ripresa.
Gueye Mouhamadou 6 Sorpreso sul primo gol, alterna buoni interventi a leggerezze.
Simonetta 6.5 In proiezione offensiva nel secondo tempo.
Borsani 6 Sale sulla sinistra, ma non arriva al cross.
Coluccia 6 Risulta insicuro.
Furia 6 Si fa anticipare sul terzo gol di Ouerghemmi.
Colombi 6.5 Buone chiusure, trequartista nella ripresa.
Raimondi 6 Qualche difficoltà.
Grassini 6.5 Si inserisce tra le linee, gli manca lo spunto finale.
Perotta 6.5 L’ultimo a mollare, è il più pericoloso dei suoi.
D’Andrea 6 Pochi spunti per lui. (1’ st Chen 6).
Brizzi 6.5 Si batte, ma è isolato.
A disp.: Colombo, Calà.
Dir.: Raimondi.

PAGELLE PRO JUVENTUTE
All. Geron 7 I suoi sono cinici e determinati.
Scire Calabrisotto 6.5 Dà sicurezza al reparto difensivo.
Carlomagno Simone 6 Si fa vedere, ma commette qualche errore in fase d’impostazione.
Guzzon 6.5 Dalla sua non si passa.
Greco 6.5 Battaglia in mezzo.
Dalzovo 7 Fa valere il fisico.
Cujaj 6.5 Un vero muro.
Dragoni 6.5 Pericoloso, nel vivo del gioco. (11′ st Carnevale 6.5).
Gallo 6.5 Bene in fase d’interdizione. (15′ st Colombo 6.5).
Ouerghemmi 8 Forza fisica, posizionamento e qualità.
Geron 7 Playmaker dietro le punte, palloni geniali. (26′ st Carlomagno Stefano 6.5).
Brittani 7.5 Protagonista di un gol spettacolare; tecnico e veloce.
A disp.: Mariani.
Dir.: Guzzon.

GUARDA LE FOTO DELLE SQUADRE


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.