Barbaiana
Alessandro Iotto

Fittipaldi si schiera con un classico 4-4-2, dove Campi svolge il doppio ruolo di esterno e trequartista in fase di non possesso. Birarda risponde con la difesa a tre, cercando il possesso palla volto a mettere nelle migliori condizioni De Paola di verticalizzare. Dopo un buon avvio dei padroni di casa, al quarto d’ora l’Academy sblocca la gara: verticalizzazione di Lucon tra i centrali granata per Graci, che parte sul filo del fuorigioco e batte Barattieri in uscita con un destro chirurgico. La reazione granata arriva poco dopo, con due grosse occasioni fallite da Angeloni, al termine di uno schema da calcio di punizione, e da Croci, che non riesce ad insaccare un pallone vagante in area. Il pareggio arriva alla mezz’ora con Mellace che di testa insacca una punizione calibrata perfettamente da Croci. Sull’esultanza, viene allontanato Fittipaldi, resosi protagonista di un gesto antisportivo nei confronti della panchina ospite. La ripresa si apre sempre nel segno dei granata. Prima Angeloni viene murato dalla scivolata di Fusco, poi sul tiro-cross di Mellace non arriva nessuno ad impattare con convinzione. Poco dopo arriva il nuovo vantaggio lilla: errore in uscita di Capresi sulla sua trequarti difensiva, palla che arriva in area da Colombini, bravo a proteggerla e a trafiggere Barattieri. Al quarto d’ora Angeloni vede negarsi il pari da un intervento miracoloso di Colombo. Ancora vicino al vantaggio l’Academy con Esposito, ma il destro dell’ex Mazzo finisce sul palo. Gol sbagliato, gol subito: fuga di Campo sulla destra e conclusione violenta che piega le mani a Colombo. Finale da brividi: prima Esposito viene murato dall’uscita di Barattieri, poi sul ribaltamento di fronte, Angeloni realizza il vantaggio ma il direttore di gara annulla tutto per un fuorigioco alquanto dubbio.

Barbaiana-Acad.Legnano 2-2
RETI (0-1, 1-1, 1-2, 2-2): 15′ Graci (A), 25′ Mellace (B), 7′ st Colombini (A), 30′ st Campi (B).
BARBAIANA (4-4-2): Barattieri 8, Labella Davide 6, Croci 7, Lotto 7 (33′ st Barzon 6), Capresi 6 (25′ st Mangeri 6), Viteritti 6.5, Pasetto 6.5, Mellace 7.5, Cantoni 6.5, Angeloni 7, Campi 7.5. A disp. Buttiglieri, Pravettoni, Palma, Carità. All. Fittipaldi 6.5.
ACAD.LEGNANO (3-5-2): Colombo 7, Chiarello 6.5, Aretano 6.5 (34′ st Naccari 6), De Paola 8, Fusco 7, Chiodini D. 8, El Mehdi 6 (23′ st Bossi 6), Colombini 7, Toure Gorgui 6 (19′ st Esposito 7), Lucon 6.5 (40′ st Rubino 6), Graci 7.5. A disp. Sozzi. All. Birarda 6.5.
ARBITRO: Candiani di Busto Arsizio  6. Partita molto complicata da gestire.

Barbaiana
Barattieri 8 Preciso nelle prese alte. Nella ripresa compie due uscite da urlo.
Labella 6 Si limita al compitino. Bloccato dietro, fatica quando puntato.
Croci 7 Destro naturale che vede il gioco un attimo prima degli altri. Cerca il cambio di gioco, spesso con successo.
Lotto 7 Grande velocità ed ottima lettura delle traiettorie. (33’ st Barzon 6).
Capresi 6 Bene in fase difensiva. La palla persa sulla rete lilla brucia ancora. (25’ st Mangeri 6).
Viteritti 6.5 Qualche sbavatura.
Pasetto 7 Mancino delizioso.
Mellace 8 Centrocampista tuttofare.
Cantoni 6.5 Lotta, pressa e tiene impegnati due centrali su tre.
Angeloni 7 Faro davanti. Crea pericoli quando parte palla al piede.
Campi 7.5 Chiave tattica decisiva nel primo tempo. Anche quando le energie lo abbandonano, riesce a trovare il gol del pari.
All. Fittipaldi 6.5 Prova positiva, i suoi sbagliano troppo sotto porta.

Acad. Legnano
Colombo 7 Riflesso su Angeloni prodigioso. Bene tra i pali.
Chiarello 6.5 Impacciato ma efficace.
Aretano 6.5 Spinge con costanza. (34’ st Naccari 6).
De Paola 8 Diga e metronomo. Il mediano che tutti vorrebbero.
Fusco 7 Interventi di qualità.
Chiodini 8 Leader difensivo impeccabile, non sbaglia un colpo.
Kalim 6 Prestazione incolore. Riesce solo a fare quantità senza incidere davanti. (23’ st Bossi 6).
Colombini 7 Compensa limiti tecnici con il cuore. Segna il rigore decisivo.
Tourè 6 Tecnicamente mostra parecchie lacune, divorandosi numerose occasioni. (19’ st Esposito 6.5).
Lucon 6.5 Fatica ad entrare in partita ma quando si accende crea pericoli. (40’ st Rubino 6).
Graci 7.5 Corre per tre rimanendo lucido sotto porta. Preziosissimo.
All. Birarda 6.5 Buona prova.