Real Vanzaghese
La celebrazione del Real Vanzaghese

La rincorsa è completa. La Real Vanzaghese batte con un secco 4-0 l’Accademia Bustese nello spareggio e fa suo il primo posto del girone al termine di un campionato entusiasmante. Basta tornare indietro di qualche mese, precisamente a dicembre, quando i neroverdi chiudevano il girone di andata perdendo lo scontro diretto in casa e scivolando a meno 7 dall’Accademia. Da lì in poi è scattato qualcosa e la Vanzaghese ha fatto percorso netto con 12 vittorie in 12 partite, compreso il 3-1 a Busto Arsizio, che sono valse l’aggancio alla squadra granata. Granata ai quali, conti alla mano, sono risultati fatali i due pareggi con Ticinia e Boffalora. Allo spareggio è arrivata in migliori condizioni, sia fisiche che psicologiche, la squadra allenata da Marco Taini e il 4-0 maturato all’Angelo Moratti di Ossona ne è stata diretta testimonianza. La Bustese non è riuscita a esprimere il suo gioco, tanto che il primo tiro nello specchio della porta difesa da Andrea Pescara è arrivato al 21’ della ripresa. Per il vantaggio vanzaghese sono stati necessari invece appena 9’, con la girata al volo di Groe sul corner calciato da destra da Cozzi. L’Accademia ha provato a rientrare in partita e avrebbe potuto farlo prima dell’intervallo con Bonomelli se fosse arrivato sul pallone messo al centro da Nodari. Nella ripresa la Vanzaghese ha legittimato il successo creando molte altre occasioni. Il raddoppio al 24’ è stato opera di Groe, nel posto giusto al momento giusto dopo il miracolo di Re sulla botta dal limite di Lamonaca. Tre minuti più tardi è toccato all’appena entrato Utzeri, segnare la rete del 3-0 con un tap-in facile facile dopo l’ennesimo salvataggio del portiere della Bustese, bravo sul primo tentativo di Lamonaca. Quest’ultimo ha poi trovato gloria in pieno recupero con un bel destro a giro dal limite. «I ragazzi sono sempre stati lucidi e senza pressioni, hanno voluto sempre divertirsi lavorando. Avevo detto che se avessimo vinto a Busto avremmo vinto il campionato perché poi loro sarebbero andati mentalmente in difficoltà a Boffalora e così è stato», ha commentato a fine gara Taini.

R.Vanzaghese 4
Acc.Bustese 0
RETI: 9’ Groe (R), 24’ st Groe (R), 27’ st Utzeri (R), 43’ st Lamonaca (R).
R.VANZAGHESE (4-1-3-2): Pescara A. 7, Condemi 7, Cataletto 7, Valioni 9 (34’ st Martini sv), Sanfrancesco 7.5, Baroni 7.5, Massara 7 (20’ st Moroncini 6.5), Interlandi 7 (36’ Guarna 7.5), Groe 9 (25’ st Utzeri 7), Costi 8 (38’ st Re Cecconi sv), Cozzi 8 (16’ st Lamonaca 7.5). A disp. Paravati, Pescara L. All. Taini 9. Dir. Pescara-Martini-Giorno.
ACC.BUSTESE (4-3-1-2): Re 7, Nodari 6.5, Abdel 6, Stecchini 6.5, Antonino 6 (27’ st Ramponi 6), Battistella 6, Bonomelli 6, Morlacchi 6, Micalizzi 6, Manenti 6 (10’ st De Paoli 6), Rizzardelli 6 (18’ st Cavaleri 6). A disp. Zini, Alcaro, Primi, Spreafico, Carta, Ruggeri. All. Amendolara 6. Dir. Di Pinto-Battistella.
ARBITRO: Mainini di Busto Arsizio 6.5.
AMMONITI: Battistella (A), De Paoli (A), Nodari (A), Costi (R).

Real Vanzaghese
Pescara A. 7 Dà sicurezza a tutto il reparto.
Condemi 7 Bene in copertura e anche in spinta.
Cataletto 7 Dalla sua parte si corrono zero rischi.
Valioni 9 Piazzato davanti alla difesa, ha pulito una quantità industriale di palloni.
Sanfrancesco 7.5 Gara di alta concentrazione. Non ha sbagliato un colpo.
Baroni 7.5 Comanda la difesa con ordine.
Massara 7 Macina un sacco di chilometri. (20’ st Moroncini 6.5).
Interlandi 7 Dà tutto per oltre mezz’ora, poi dà forfait. (36’ Guarna 7.5).
Groe 9 La doppietta dice che è lui l’uomo copertina del trionfo. (25’ st Utzeri 7).
Costi 8 Non esalta come altre volte. Ma sa fare comunque la differenza. (38’ st Re Cecconi sv).
Cozzi 8 Primo tempo stratosferico. (16’ st Lamonaca 7.5 Titolare aggiunto).
All. Taini 9 La squadra lo ha seguito in tutto e per tutto. Vittoria strameritata.

Accademia Bustese
Re 7 Tiene in gioco i suoi finché può.
Nodari 6.5 Suona la carica sulla destra.
Abdel 6 Tiene la posizione.
Stecchini 6.5 Uno degli ultimi a mollare.
Antonino 6 Groe lo fa sudare. (27’ st Ramponi 6).
Battistella 6 Qualche sbandata di troppo ma nel complesso regge l’urto.
Bonomelli 6 Meno effervescente del solito. La giornata non era delle migliori.
Morlacchi 6 Si dà da fare in mezzo al campo.
Micalizzi 6 È poco supportato dai compagni e fa fatica ad andare al tiro.
Manenti 6 Si piazza tra le linee ma non riesce a trovare guizzi degni di nota. (10’ st De Paoli 6 Ci mette la grinta come in altre occasioni).
Rizzardelli 6 Le sue incursioni vengono stoppate dalla difesa vanzaghese. (18’ st Cavaleri 6 Qualche sgroppata nella parte in cui è stato in campo).
All. Amendolara 6 La stagione resta da top. È mancata solo la ciliegina.