Airoldi
Lorenzo Butti, Airoldi

Partita caratterizzata da episodi, piuttosto che da manovre. Il gioco si presenta discontinuo, ma vivacizzato da azioni personali. Inizia più concentrata la Virtus, che tesse maggiori azioni d’attacco che risultano poco produttive in fase di realizzazione; di contro gli ospiti giocano di contropiede, fino al 15’, quando il loro centrocampo inizia a prendere fiducia e le giuste misure per iniziare a intensificare il gioco. Atteggiamento che li ripaga intorno al ventiduesimo minuto di gara, quando Souaf va in pressione sul difensore bianco rosso che aveva appena ricevuto il passaggio dal portiere, nella concitazione dell’azione e per recuperare il pallone il difensore commette un fallo in area di rigore; rigore assegnato e del quale si incarica Urbani che con una conclusione potente e angolata riesce a portare in vantaggio la propria squadra nonostante il portiere avesse indovinato l’angolo di tiro. La Virtus Cornaredo sembra subire il colpo, infatti continua con la propria manovra d’attacco ma fatica a costruisce azioni pericolose sotto porta, forse per la troppa voga di pareggiare; atteggiamento che si protrae almeno fino al quarantesimo minuto quando su una punizione battuta magistralmente Brandaleone anticipa tutti, il portiere respinge corto, ma nessun attaccante riesce a intervenire e la retroguardia ospite spazza fuori. All’inizio del secondo tempo la formazione di casa parte più concentrata, infatti intorno al decimo minuto un lancio lungo a cercare De Nicolo viene anticipato dalla retroguardia ospite, il pallone torna a disposizione dell’attaccante che cerca di sorprendere il portiere in uscita con una conclusione al volo, ma il difensore si contrappone, il pallone torna a De Nicolo che con un pallonetto supera il portiere e trova la gioia del gol. Intorno al quarantesimo minuto, dopo un’azione insistita degli ospiti, il portiere di casa fa sua la sfera, ma per ripartire velocemente compie un passaggio corto sul difensore che viene anticipato da Butti, il quale si ritrova da solo davanti al portiere e con una conclusione nell’angolo opposto trova il gol della vittoria. Nell’ultima azione, Santoro si inventa una punizione magistrale, che si infrange all’incrocio dei pali salvando la vittoria del tecnico Alpini.

Virtus Cornaredo
Virtus Cornaredo

PAGELLE VIRTUS CORNAREDO
All. Zanni 6.5 Beffa nel finale, ma la prova è buona.
Catera 6.5 Sicurezza in porta.
De Cassio 6.5 Fascia al sicuro quando c’è lui. (46’ st Citterio 6.5).
Bondi 6.5 Ottimo difensore, porta fuori la squadra. (17’ st Narciso 6.5).
Pardo 7 Trasmette fiducia.
Acquavia 6.5 Compatto con la difesa in fase di copertura. Coriaceo.
Della Croce 6.5 A centrocampo svolge un lavoro davvero lodevole.
Lombardi 6.5 Tenace e attivo.
Santoro 6.5 Elegante.
De Nicolo 7 Non si arrende mai, attaccante di sostanza. Ripagato dalla rete. (33’ st Greco 6.5).
Brandaleone 6.5 Dotato di ottima visione, meno nelle punizioni.
Capolupo 6 Poco movimento davanti, non molto incisivo nell’economia del gioco. (1’ st Carmeci 6.5).
A disp.: Aliu.
Dir.: Amargo; Acquavia.

PAGELLE AIROLDI
All. Alpini 7 La vittoria all’ultimo premia gli sforzi.
Gentile 6.5 Ottimo futuro come portiere, rivedibile nei lanci lunghi.
Signo 6.5 Reparto coperto magistralmente. (42’ st Volontè 6.5).
Bianchi 6.5 Non sfigura.
Scripcari 6.5 La difesa è il suo territorio di caccia. Bella prova.
Urbani 6.5 Terzino ottimo.
Tricarico 6.5 In sinergia con i compagni. (1’ st Colombo 6.5).
Borroni 6.5 Duttile in ogni zona del campo. Si fa trovare pronto.
Conti 6.5 Sempre propositivo. Ottimo lavoro nella sua zona.
Lavazzetti 6.5 Si sacrifica spesso sulla fascia. (20’ st Sewa 6.5).
Souaf 6.5 Crea azioni interessanti per i compagni. Ottima visione.
Butti 7.5 Sempre presente in attacco, il gol vittoria lo premia.
A disp.: Chiappa,Marino,Solidoro.
DIR.: Lavazzetti.


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.