Una festa più che una partita attende la Castanese: già la settimana scorsa infatti i padroni di casa hanno conquistato matematicamente il primato del girone con la vittoria a Castellanza e le sconfitte delle dirette inseguitrici. Gli ospiti sono però clienti scomodi, pronti a rovinare la festa ai neroverdi: nei primi minuti proprio il Boffalora si rende pericoloso con un colpo di testa di Ponciroli sugli sviluppi di un calcio piazzato ma il tiro si spegne sul fondo. Al sesto minuto la risposta della Castanese porta la firma di Palma che carica il destro ma sbatte sul portiere avversario. Al quindicesimo viene decretato un calcio di rigore per i padroni di casa per un presunto fallo di mano di un difensore ospite: il portiere Negrini si incarica della battuta, ma la sua conclusione sbatte su Hamdi e poi sul palo. Il vantaggio è solo rimandato di due minuti quando Spreafico si invola da solo verso l’area avversaria e spiazza il portiere con un preciso piattone destro. Seguono minuti di ordinaria amministrazione della palla da parte dei neroverdi che vogliono tenere al sicuro il risultato: gli ospiti sembrano troppo leggeri davanti per impensierire la retroguardia di casa. Al trentottesimo gli ospiti avrebbero la possibilità di pareggiare approfittando di uno svarione di Bienati che cicca il pallone, ma Imeraj si fa parare il tiro a tu per tu con il portiere neroverde. Poco prima del duplice fischio Palma si mangia un gol già fatto dopo un contropiede ben orchestrato da Masi. Pronti via e subito un calcio di punizione dal limite segna il raddoppio della Castanese: a dipingere la traiettoria è Milani che infila la palla sotto il sette. Al decimo minuto doppia occasione per la Boffalorese per dimezzare lo svantaggio: prima Imeraj viene fermato in extremis da una paratona di Negrini, poi sul successivo corner traversa di Cuccaro di testa. La rete ospite non tarda ad arrivare con una bella incornata di Ponciroli che accorcia le distanze. Al diciannovesimo ristabilisce le gerarchie Ferreri che riporta la sua squadra avanti di due gol con un bel diagonale al volo che non lascia scampo a Hamdi. Al trentaseiesimo secondo rigore per la Castanese per atterramento di Ferreri: questa volta si incarica della battuta Cusimano che firma il poker.

Castanese-Boffalorese 4-1
RETI (2-0, 2-1, 4-1): 17′ Spreafico (C), 2′ st Milani (C), 12′ st Ponciroli (B), 19′ st Ferreri (C), 36′ st Cusimano (C).
ARBITRO: Caddeo di Saronno  7. Entrambi i rigori corretti e giusto polso nel prendere le decisioni.

Castanese
All. Battioli 6.5 Partita di festa, ma lui le vuole vincere tutte.
Negrini 6 Perdonabile l’errore dagli undici metri.
Spreafico 7 Apre le danze firmando l’uno a zero con freddezza.
Milani 7 Eurogol su punizione.
Bienati 6 Una disattenzione poteva costare caro.(35’ st Limonta sv).
Lobefaro 6 Match ordinato.
Maggi 6.5 Spinge sulla destra senza dimenticare la fase difensiva.
Masi 6.5 Parte largo a sinistra ma si accentra spesso per servire i compagni (18’ st Belforti 6).
Ventura 6.5 Le sue accelerazioni sono spesso pericolose.
Cusimano 6.5 Ottima ripresa.
Palma 6.5 Fisico e tecnica fanno di lui un calciatore completo.
Amato 6 Costretto anzitempo ad uscire. (20’ Ferreri 7 Decisivo).
A disp.: Fornisco, Rizzatti, De Ciuceis.
Dir.: Colombo.

Boffalorese
All. Cannavò 6 Un primo tempo troppo remissivo.
Hamdi 6.5 Incolpevole sul gol, para anche un rigore al suo collega.
El Abed 6.5 Terzino di spinta.
Gorlezza 6 Da un suo fallo nasce la terza rete avversaria.
Ciarrocchi 6 Utile in mezzo.
Zanetello 6 Troppo nervoso. (28’ st Formenti 6).
Cuccaro 6.5 Regge bene fisicamente l’urto con gli attaccanti.
Invernizzi 6 Si accende solo a sprazzi, luci ed ombre.
Massaro 6.5 Cresce con il passare dei minuti, ci prova anche da fuori.
Imeraj 6.5La fortuna non è dalla sua parte. (31’ st Quagliana sv).
Cislaghi 6.5 Si butta in profondità per allungare la difesa.
Ponciroli 6.5 Rete che da speranza ai suoi per recuperare il match.
A disp.: Cuccolo, Mezzaro.
Dir.: Cuccaro M.