Airaghi, Barbaiana
Airaghi, Barbaiana

L’urlo “Barbaiana!” riecheggia forte dallo spogliatoio ospiti del Centro Sportivo Comunale di Garbagnate a pochi minuti dall’inizio del match. I ragazzi di Stefano Rota hanno una gran voglia di ripartire dopo il brusco stop patito la scorsa settimana contro la Lainatese e lo dimostrano fin dalle prime battute, nonostante diverse defezioni per squalifica. Dopo un inizio sprint è, però, la squadra di casa dell’Osl Garbagnate a creare i pericoli maggiori dalle parti di Folchini. Afo Odo, attaccante dei padroni di casa, inizia la sua personale partita contro la retroguardia granata, andando vicino al gol al 7’ e al 10’. Al 13’ è invece Visentin a provarci, ma il suo colpo di testa viene deviato in corner dall’estremo difensore avversario. Gli ospiti rispondono soprattutto dai calci piazzati velenosi di Dolisi e Elisei. Sugli sviluppi di uno di questi, al 20’, Airaghi devia col destro: palla a lato di pochissimo. Sul finale di tempo l’episodio più controverso della partita: l’attaccante del Barbaiana D’Arasmo rimane a terra dopo un contrasto, ma nessuna delle due squadre decide di buttare fuori la sfera. L’azione prosegue e gli ospiti trovano il vantaggio con Airaghi, che infila Brigidi col destro. Grande polemica, mista a momenti di tensione, sugli spalti. Nella ripresa calano i ritmi di gioco, ma non mancano le emozioni. Al 12’ Afo Odo viene lanciato in verticale e col destro realizza l’1-1 per la gioia del pubblico locale. Pareggio meritato che, tuttavia, dura solamente 7 minuti. Al 19’, infatti, la difesa del Garbagnate è troppo passiva su Airaghi, il quale entra in area e calcia bene col destro. Il suo tiro viene respinto corto da Brigidi e la palla termina comoda comoda sui piedi di Del Grande che realizza. Questa volta nessuna polemica sugli spalti, ma solo un gran boato dei sostenitori ospiti. La reazione della squadra di Perelli non si fa attendere e con Afo Odo cerca di pungere nuovamente al 32’, ma questa volta la buona sorte non è dalla sua parte. Il Barbaiana prova a chiuderla un minuto più tardi con Elisei, ma il suo bellissimo destro da fuori area viene parato da Brigidi. L’espulsione del tecnico del Garbagnate Perelli anticipa l’ultima occasione del match con la traversa colpita dal capitano dell’Osl Garbagnate Vicentini.

Osl Garbagnate-Barbaiana 1-2
RETI (0-1, 1-1, 1-2): 44′ Airaghi (B), 12′ st Afo Odo (O), 19′ st Del Grande (B).
ARBITRO: Minniti di Legnano  6. Sempre vicino all’azione, ma qualche scelta è discutibile.

OSL GARBAGNATE
All. Perelli 6.5 La prepara bene. Sfortunato.
Brigidi 6.5 Impreciso sul 2-1.
Saldarini 7.5 Grinta e aggressività.
Di Liscia 6 Sofferenza.
Vicentini 7 Per poco realizza il 2-2.
Ghirardi 6.5 Uno tra i più giovani in campo. (40’ st Sanna sv).
Cerrone 6 Buona guardia nonostante le difficoltà.
Dittaro 7 Tecnica e padronanza della sfera da veterano.
Visentin 7 Nel primo tempo è una spina nel fianco. (25’ st Esposito 6)
Alfa 7 Fisico imponente e prima punta che si sacrifica.
Portoraro 7 Detta i tempi e sfiora il gol nel primo tempo.
Afo Odo 8 Crea tantissime occasioni e segna il momentaneo 1-1. A volte si intestardisce.
A DISP.: Cavalieri, Starace, Greco, Pulvirenti, De Mitri, Rampazzo.
DIR.: Brigidi.

BARBAIANA
All. Rota 7 Si aspettava la reazione ed è arrivata puntuale.
Folchini 7.5 Nel primo tempo tiene a galla la sua squadra.
Transidico 6.5 Tanta corsa.
Dolisi 7 Dal suo mancino nascono costantemente dei pericoli.
Loiacono 7.5 Geometra del centrocampo. (21’ st Sicilia 6.5).
Viteritti 6.5 Amministra bene.
Monti 6.5 Rapido nella corsa.
Del Grande 7.5 Cresce nella ripresa: segna il definitivo 2-1. (43’ st Gorla sv).
Elisei 7.5 Domina il centrocampo.
D’Arasmo 7 Buon primo tempo, out per infortunio. (9’ st Capresi 7).
Airaghi 8 Segna l’1-0 e propizia il 2-1. Decisivo.
Verzino 6.5 Bellissimo duello con Saldarini. Peccato per l’ammonizione. (30’ st Crispo sv).
A DISP.: Barattieri, Pastori, Re Gianluca.
DIR.: Dolisi.

GUARDA LE FOTO DELLE SQUADRE


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.