14 Luglio 2020 - 00:13:53

Calcio e disabilità: Cimiano e Minerva nel Progetto Tukiki!

Le più lette

Pontogliese, Livio Sporchia confermato alla guida della prima squadra

Livio Sporchia guiderà la prima squadra della Pontogliese, in Seconda categoria, anche nella prossima stagione. La conferma del tecnico...

Folgore Caratese Serie D, Longo rimane alla guida dei brianzoli

Un lungo corteggiamento e qualche mese di riflessione hanno portato Emilio Longo a scegliere di rimanere sulla panchina della...

Forza e Costanza Eccellenza, tripla ufficialità: presi Iudica e Stuani, confermato El Hassani

Giornata importante per la Forza e Costanza che continua a costruire la rosa in vista della stagione 2020/2021 individuando...
Fabio Cannatà
Fabio Cannatà
Poeta dialettale amico di Bob Dylan, appassionato di Arsenal e di un certo calcio improduttivo. Altri interessi? Picchiare duro sulla carbonara

Martedì 9 aprile è cominciata ufficialmente la collaborazione tra il Cimiano e il Progetto Tukiki sviluppato dalla Minerva Milano. Le due società hanno organizzato un allenamento congiunto: l’Under 14 biancorossa ha giocato assieme ai ragazzi disabili. I tecnici Veronese e Di Buduo hanno voluto sensibilizzare i loro giocatori, rendendoli protagonisti di un vero momento di inclusione. Il vero promotore dell’iniziativa, però, è stato sicuramente il Presidente Galli: «Quando ho conosciuto le ragazze della Minerva e le ho viste lavorare sul campo, ho capito che poteva nascere qualcosa di bello. Questo è stato un bell’evento, ma spero sia solo l’inizio di una collaborazione continua e positiva. Voglio che i ragazzi, gli allenatori, i dirigenti e i genitori del Cimiano si rendano conto di ciò è davvero importante». Prima di scendere in campo, nella conferenza stampa di presentazione la Presidente della Minerva Milano Francesca Babusci ha espresso tutta la sua soddisfazione: «Questo evento è la dimostrazione che siamo sulla strada giusta. Vogliamo sempre più allenamenti congiunti. Ci teniamo a ringraziare il Cimiano, che ha deciso di regalarci un bellissimo pomeriggio: staff e atleti sono davvero entusiasti».

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli