14 Agosto 2020 - 17:31:12

Accademia Vittuone – Aprile 81 Under 17 Milano: Russo trascinatore, Randisi vincente

Le più lette

Città di Varese Serie D, per il centrocampo c’è l’ex Pro Sesto Manuel Romeo

Altro arrivo in casa Città di Varese che, a sei giorni dall'inizio della preparazione, sta completando la rosa da...

Novità dall’ultimo DPCM: Via libera agli allenamenti e competizioni a porte aperte per i dilettanti dall’1 settembre

La comunicazione più attesa alla fine è arrivata, in attesa di capire se tra le righe ci sono delle...

Il format dei campionati c’è, le graduatorie di ripescaggio delle giovanili ancora no

Il Comitato Regionale ha deliberato il format dei campionati per la stagione 2019/20 non solo per le prime squadre...

L’Accademia Vittuone vince e convince 3-0 ai danni dell’Aprile 81. Le due squadre giocano entrambe un buon calcio e la partita è molto equilibrata nella prima metà di gioco. La prima occasione è dei padroni di casa che, dopo qualche secondo dal fischio d’inizio, con un doppio scambio tra Mattacola e Cacciapuoti si trovano in area di rigore; la difesa ospite riesce malgrado ad allontanare, ma la palla finisce sui piedi di Garavaglia, che calcia fuori. Arriva subito la risposta dell’Aprile 81, che non perde tempo e si porta all’attacco. Al 3′ minuto di gioco Labbate sfiora il vantaggio dal limite dell’area di rigore dopo un calcio d’angolo respinto dalla difesa. Cacciapuoti e Russo iniziano a leggersi nel pensiero trovandosi molto spesso con dei passaggi al bacio: il primo è proprio di Russo al 4′ a servire il suo compagno che taglia la difesa ed intercetta Pirri, ma De Vitali si fa trovare pronto. Al 10′ Cacciapuoti stoppa un pallone alto e dopo un ottima copertura di palla lancia in profondità Mattacola, che però non si trova in una posizione comodissima per calciare e spedisce il pallone tra le braccia del portiere. Gli ospiti si fanno rivedere in zona offensiva e ci provano prima con Benedini dalla lunga distanza e poi con Carulli, che dopo aver ricevuto il pallone da Ennaghmi su punizione calcia di poco fuori. Al 26′ è ancora l’Aprile 81 a rendersi pericoloso con una buona azione, Amati scambia il pallone con Bertoletti, che calcia ad incrociare ma non abbastanza per battere Picco.

L’Accademia Vittuone aumenta i giri del motore e recupera campo: questa volta è Cacciapuoti a cercare e trovare Russo in profondità che a tu per tu con il portiere non sbaglia e regala il gol che vale l’1-0 al 33′. Gli ospiti accusano il colpo preso a pochi minuti dal fischio finale del primo tempo e al 36′ subiscono il raddoppio: calcio di punizione per l’Accademia da circa 25 metri respinto dalla difesa, Frustagli fa sua la palla e da fuori area calcia e trova l’angolino alto che consente ai suoi di andare al riposo sul risultato di 2-0. Risultato bugiardo secondo Girino, che valuta il primo tempo perfettamente equilibrato, ma in pochi minuti i padroni di casa hanno cambiato il verso del match.

Nel secondo tempo i ritmi calano, l’Accademia cerca di rallentare la partita e portare a casa il risultato; l’ingresso di Merlo prima e di Ruscigno e Zanoni poi danno una grossa alla squadra a mantenere lucidità. La prima occasione della ripresa è dell’Aprile 81 al 10′: punizione di Labbate, che non mette abbastanza forza al pallone da poter impensierire Picco. Un minuto più tardi ancora gli ospiti in avanti: Benedini trova Ennaghmi, che a sua volta vede lo spazio per servire ancora Labbate, ma la sua conclusione termina sul fondo. Al 12′ viene annullato il terzo gol dei padroni di casa per un fuorigioco di Russo, lanciato a rete ancora una volta da Cacciapuoti. Il gol che chiude definitivamente il match arriva al 31′ st, prima solo un pallonetto calibrato male da Carulli per gli ospiti e una conclusione sbagliata malamente da Russo in area di rigore al 28′ st per l’Accademia. La terza firma è di Mattacola, che deve solo appoggiare da pochi centimetri il tiro-cross deviato di Russo dopo un ottimo dribbling. Match che conclude sul 3-0. Davvero buona la prestazione dei padroni di casa anche secondo Randisi, che si ritiene pienamente soddisfatto.

 

IL TABELLINO DI ACCADEMIA VITTUONE – APRILE 81 UNDER 17 MILANO

ACCADEMIA VITTUONE – APRILE 81 3-0:
MARCATORI: 33′ Russo , 36′ Frustagli, 31′ st Mattacola.
ACCADEMIA VITTUONE (4-4-2): Picco 6.5, Garavaglia 6 (24′ Zanoni 6), Mattacola 6.5, Faragau 6.5, Sole 6 (16′ st Ruscigno 6), Parrella 6, Russo 7.5, Pirota 6.5, Frustagli 6.5, Guglielmo 6.5 (1′ st Merlo 6.5), Cacciapuoti 6.5. All. Randisi 7, Dir. Zanoni. A disp. Selliti, Febraro.
APRILE 81 (4-3-3): De Vitali 6.5, Pirri 6, Traversone 6, Benedini 7, De Russis 6, Carulli 6.5, Barbonaglia 6 (16′ st Bracciale 6), Ennaghmi 6.5, Amati 6.5, Labbate 6, Bertoletti 6.5 (15′ st Graziano 6). All. Girino 6, Dir. Bracciale. A disp. Scrugli, De Marinis.
ARBITRO: Marinoni di Busto Arsizio 6.5. Tiene in mano la partita dal primo all’ultimo minuto,  fischia tutto quello che vede con pochissimi errori.

Accademia Vittuone - Aprile 81 Under 17 Milano: Accademia Vittuone
Gli undici titolari del tecnico Fabio Randisi

LE PAGELLE DI ACCADEMIA VITTUONE – APRILE 81 UNDER 17 MILANO

ACCADEMIA VITTUONE (4-4-2):
All. Randisi 7 Trasmette la sua grinta a tutti i giocatori che scendono in campo, cambi giusti al momento giusto.
Picco 6.5 Rete inviolata.
Garavaglia 6 Ottima prestazione in entrambe le fasi di gioco (24′ Zanoni 6).
Mattacola 6.5 Segue tutte le azioni dei suoi compagni.
Faragau 6.5 Ci arriva sempre.
Sole 6 Sicurezza in difesa (16′ st Ruscigno 6).
Parrella 6 Di testa è sua.
Russo 7.5 Ogni volta che cerca il suo compagno d’attacco lo trova, regala il vantaggio ai suoi.
Pirota 6.5 Perno del centrocampo.
Frustagli 6.5 Corre per tutto il campo.
Guglielmo 6.5 Difficile togliergli la palla dai piedi (1′ st Merlo 6.5).
Cacciapuoti 6.5 Spende tutto quello che ha, tanta tecnica.
Merlo 6.5 Entra e domina la trequarti avversaria.
Ruscigno 6 Tanta voglia di vincere.
Zanoni 6 Sacrificio, aiuta i compagni.
A disp: Selliti, Febraro.

Accademia Vittuone - Aprile 81 Under 17 Milano: Gianluca Russo
Gianluca Russo, migliore in campo

Aprile 81 (4-3-3):
All. Girino 6 I suoi scendono in campo con l’atteggiamento giusto ma il risultato non è dalla loro parte.
De Vitali 6.5 Para il possibile.
Pirri 6 Molto propositivo.
Traversone 6 Difficile marcare gli attaccanti avversari ma resta quasi sempre attento.
Benedini 7 Trascinatore della sua squadra, prestazione autorevole.
De Russis 6 Intercetta molti passaggi.
Carulli 6.5 Forza nel tiro temibile.
Barbonaglia 6 Ottimi movimenti, pochi palloni giocati (16′ st Bracciale 6).
Ennaghmi 6.5 Fisico e tecnica.
Amati 6.5 Appoggi da vero attaccante.
Labbate 6 Buoni i suoi dribbling.
Bertoletti 6.5 Passaggi perfetti (15′ st Graziano 6.5).
Bracciale 6 Entra bene a partita in corso, fa bene il suo.
Graziano 6 Poche occasioni.
A disp: Scrugli, De Marinis.

Accademia Vittuone - Aprile 81 Under 17 Milano: Aprile 81
Gli ospiti di Massimo Girino

 

LE INTERVISTE DEL POST-PARTITA

Clicca qui per ascoltare le parole di Fabio Randisi (Accademia Vittuone)

Clicca qui per ascoltare le parole di Massimo Girino (Aprile 81)

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli