Barotac, portiere Ausonia Under 14
Barotac, portiere Ausonia Under 14

Servono i calci di rigore per emettere il verdetto sul quarto di finale tra Ausonia e Bresso, partita che difficilmente sarà ricordata per il livello di spettacolarità ammirato nel corso dei settanta minuti. La tensione e la paura di commettere il primo errore prevalgono infatti nelle menti dei giocatori e le due squadre finiscono così per annullarsi a vicenda, mostrandosi concentrate e ordinate in fase difensiva ma con poca inventiva al momento di affondare l’attacco. Lo 0-0 scaturito alla fine dei tempi regolamentari è quindi l’unico risultato possibile di una gara che ha visto i due portieri praticamente inoperosi fino alla lotteria dei calci di rigore, se si escludono alcuni interventi di normale amministrazione. Alla fine è l’Ausonia ad esultare per l’approdo alle semifinali, mentre il Bresso deve incassare la beffa amara di un’eliminazione arrivata dopo un percorso mai macchiato da una sconfitta. Barotac diventa il protagonista nella sfida dagli undici metri respingendo i rigori di Bruzzone e De Gasperi, rispettivamente il primo e l’ultimo della serie. L’onore e l’onere di calciare il penalty decisivo tocca invece a Favole, che non si lascia tradire dall’emozione e realizza con freddezza la rete che qualifica i neroverdi. «È stata una partita brutta, non c’è una squadra che ha fatto meglio dell’altra – analizza con estrema obiettività il tecnico Di Benedetto – Di buono c’è il risultato, non la prestazione. Ho visto una squadra affaticata, per arrivare in finale servirà però una prestazione diversa». Fatica invece ad accettare la sconfitta il tecnico Romeo, che punta il dito contro l’atteggiamento a suo dire troppo remissivo mostrato dai rivali: «Oggi abbiamo perso l’occasione di fare calcio giovanile, i nostri avversari si sono rintanati nella loro metà campo e spazzavano subito lontano la palla. Non c’era la possibilità di andare in ampiezza e questo ci ha penalizzato davvero tanto». Superato questo ostacolo, all’Ausonia toccherà il doppio confronto con il Seguro per conquistarsi un posto nella finale.

Ausonia
Barotac 7.5 Ai calci di rigore, ne respinge due.
Balzano 7 Alto in pressing, trova spesso l’anticipo nei contrasti di gioco con i suoi avversari.
Sbrogiò 7 Ha spirito di iniziativa, prova più volte l’affondo nella manovra della fade d’attacco.
Vozzo 6.5 Supporta il reparto difensivo. (1’ st Favole 7 Realizza l’ultimo penalty).
Di Raco 7 Veloce ad inseguire gli avversari. Un treno diretto, senza nessuna fermata.
Schiesaro 7 Non va mai in sofferenza. E’ padrone vero nella sua area di competenza.
Seulean 6.5 Largo sulla fascia destra, rimane alto cercando di rendersi pericoloso.
Sciancalepore 6.5 Tampona le iniziative degli avversari non tirandosi mai indietro.
Chimenti 7 Sfrutta la propria stazza fisica per farsi largo la davanti (32’ st Spinella 6).
Zanca 6.5 Cerca di non dare punti di riferimento ai suoi avversari (21’ st Riggio 6.5).
De Chiara 6.5 Si comporta bene in entrambe le fasi della partita (13’ st Cogrossi 6.5).
All. Di Benedetto 6.5 Bravo a limitare il gioco del Bresso, non rischia nulla nella gara.

Bresso
Rizzo 7 Si ferma a un “solo” rigore parato.
Vigliante 6.5 Un po’ timido (27’ st Piazza 6.5).
Lozza 7 È molto veloce (15’ st Vergani 6).
Meroni 7 Si dimostra agguerrito fin dall’inizio.
Villa 7 La costruzione del gioco parte da lui.
De Gaspari 7 Come Villa, anche lui è impegnato soprattutto in impostazione.
Servillo 7 Ottimi movimenti, cerca di sorprendere sempre (19’ st Maida 6).
Regis 6.5 Si abbassa e aiuta a dare avvio all’azione della manovra d’attacco.
Dolcemascolo 6.5 Viene arginato bene dai suoi avversari (11’ st Nigretti 6.5).
Castorina 7 Mostra buona tecnica nei dribbling, esce anzitempo per un brutto colpo subìto durante un contrasto di gioco nel primo tempo (36’ pt Bruzzone 6).
Cuccovillo 6.5 Non ha molte occasioni per fare male durante tutta la partita.
All. Romeo 6.5 La squadra esce di scena rimanendo imbattuta. Forse sta proprio in questo dato il più grande rammarico per l’eliminazione dal torneo.

CLICCA PER ASCOLTARE DI BENEDETTO

PREMI PER VEDERE LE FOTO DELLE SQUADRE

CLICCA PER ASCOLTARE ROMEO


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.