ausonia
L'Ausonia 2005

Sul campo di via Bonfadini va in scena l’andata delle semifinali del campionato provinciale di giovanissimi B; Ausonia e Seguro si contendono la possibilità di creare un piccolo vantaggio che potrebbe risultare decisivo in vista dell’approdo alla finalissima. Al termine dei 70’, con i padroni di casa protagonisti e soddisfatti, Di Benedetto commenta: «Rispetto alla partita di sabato scorso i ragazzi hanno messo qualcosa di più, la squadra ha risposto bene». Il peso specifico della gara pare influire nella parte iniziale sulla testa dei 22 giocatori in campo: l’intensità non manca ma troppi passaggi sono sprecati per colpa di scelte dettate dalla frenesia. Non a caso la prima occasione da gol arriva solamente al minuto 15 con Binda Pienti che scalda i guanti di Barotac grazie a una conclusione al volo sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti. Il pericolo scuote subito i neroverdi che mettono la freccia con Seulean: scappa sulla sinistra Chimenti che poi fornisce una palla d’oro al centro dove proprio il numero 7 firma il vantaggio con un facilissimo tap-in. La parte restante della prima frazione di gioco regala poche emozioni, da segnalare solamente due tiri-cross pericolosi da parte di Sangalli per il Seguro e Sbrogiò per l’Ausonia a ridosso del 25′. Immediatamente rientrati dagli spogliatoi proprio quest’ultimo dà una sterzata definitiva al match con un bolide appena dentro all’area (servito sul filo del fuorigioco) che colpisce prima la traversa e poi si spegne in fondo al sacco. A questo punto il Seguro non riesce a trovare i pertugi giusti anche per “colpa” dell’indemoniato Di Raco che contiene benissimo Menafalout e compagni ergendosi a man of the match e a leader indiscusso della difesa di casa. La partita non vive altre grandi avvenimenti e scivola lentamente verso la fine; l’Ausonia ora ha la possibilità di gestire con maggiore tranquillità il ritorno, ma niente è scontato soprattutto se il Seguro riuscirà a innescare con maggiore frequenza e qualità le punte di diamante del reparto avanzato.

Ausonia 2
Seguro 0

RETI: 17’ Seulean (A), 1’ st Sbrogiò (A).
AUSONIA (4-3-3): Barotac 7, Balzano 6.5, Sbrogiò 7 (25’ st De Chiara 6), Riggio 6 (8’ st Di Maio 6.5), Di Raco 7.5, Schiesaro 7, Seulean 7 (20’ st Cogrossi 6), Zanca 6 (25’ st Vozzo 6), Chimenti 7, Favole 6.5 (30’ st Spinella sv), Sciancalepore 6. All. Di Benedetto 7. A disp. Meskaoui. Dir. Spiniella.
SEGURO (3-5-2): Broglia 6, Bestazza 6, Sangalli 6 (16’ st Li Greci 6), Bianchini 6, Dossena 6, Giuliani 6.5, Binda Pienti 6.5, Molteni 6.5, Menfalout 6.5, Tremolada 6.5, Gualberto 6 (1’ st Fusetti 6). All. Bozzi 6. A disp. Suer, Arbitrio, Cicale, Albanesi. Dir. Albanesi Massimiliano.
Arbitro: Marchionni di Milano 6.

Ausonia
Barotac 7 Preciso nelle uscite. Buon tempismo.
Balzano 6.5 Spinge e assicura sostanza.
Sbrogiò 7 La sua prestazione è arricchita da un gol fondamentale (25’ st De Chiara 6).
Riggio 6 Non riesce a entrare efficacemente nel gioco. Un po’ sottotono (8’ st Di Maio 6.5).
Di Raco 7.5 Una roccia in mezzo alla difesa. Non sbaglia nemmeno un intervento.
Schiesaro 7 Col compagno di reparto forma una coppia inossidabile.
Seulean 7 Mette il timbro firmando il gol del vantaggio. (20’ st Cogrossi 6).
Zanca 6 Qualche tentativo di imbucata ma poca luce nel complesso. (25’ st Vozzo 6)
Chimenti 7 Fa a sportellate con tutta la retroguardia ospite. Si rivela assistman.
Favole 6.5 La qualità non gli manca, potrebbe provare di più il tiro (30’ st Spinella sv).
Sciancalepore 6 Cerca di dare il suo apporto in mediana. Senso della posizione.
All. Di Benedetto 7 I suoi mostrano un grande spirito di squadra.

Seguro
Broglia 6 Potrebbe fare di più in alcune occasioni.
Bestazza 6 Voglia di fare e spirito di sacrifico.
Sangalli 6 Fa il tornante, si fa vedere in avanti senza riuscire a sfondare (16’ st Li Greci 6).
Bianchini 6 Molta frenesia nelle giocate.
Dossena 6 Ha un cliente difficile da contenere. Prova diligente e ordinata la sua.
Giuliani 6.5 Dà tutto quello che ha lasciando sudore ed energie sul terreno di gioco.
Binda Pienti 6.5 Sua una delle poche occasioni da gol costruite dagli ospiti.
Molteni 6.5 Sempre in movimento. Suggerire alternative di passaggio.
Menfalout 6.5 Lotta e sgomita per cercare di far salire i suoi. Ma non graffia.
Tremolada 6.5 L’Ausonia però lo limita bene. Niente coniglio dal cilindro stavolta.
Gualberto 6 Qualche errore di troppo, prova così così (1’ st Fusetti 6).
All. Bozzi 6 I suoi possono e devono costruire più davanti. Servirà una prova super per la rimonta nel match di ritorno in casa.

CLICCA QUI PER ASCOLTARE LE PAROLE DI DI BENEDETTO

CLICCA QUI PER ASCOLTARE LE PAROLE DI BOZZI

CLICCA QUI PER VEDERE LE FOTO DI SQUADRA

 


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.