10 Luglio 2020 - 19:09:56

Bresso – Viscontini Under 14: zampata di Lombardo, Apricena fermato sul pari

Le più lette

Muggiò Promozione, altro colpo da novanta: preso Davide Campanella dalla Tritium

Altro grande colpo del Muggiò, che infiamma il mercato e a questo punto si candida a un ruolo da...

Villa Valle Serie D, Lorenzo Brioschi giocherà in giallorosso anche il prossimo anno

Con il solito post sulla pagina ufficiale di Facebook, il Villa Valle ha comunicato il rinnovo di Lorenzo Brioschi:...

Lumezzane Eccellenza, panchina affidata all’ex Brescia Marius Stankevičius

Il primo grande colpo di mercato in casa Lumezzane l'anno prossimo siederà in panchina. I rossoblù hanno infatti annunciato...

Pareggio amaro per il Bresso che, passato in vantaggio grazie al rigore procurato e trasformato da Pipoli, si fa raggiungere nella ripresa da una Viscontini al suo primo tiro in porta. I padroni di casa dominano per tutti i primi 35 minuti di gioco e schiacciano l’avversario nella sua metacampo, ma in fase realizzativa peccano di freddezza e riescono a superare Tagliaferro soltanto grazie ad un’invenzione del loro numero 8.

Pipoli, infatti, all’11’ stoppa una palla alta in mezzo a due avversari, si gira, entra in area e viene steso da Bernelli. Dagli undici metri il talentino di casa non sbaglia e batte l’estremo difensore ospite. Archiviata la rete del vantaggio il Bresso continua a macinare gioco e crea almeno altre tre palle gol. La prima, costruita poco dopo l’1-0, vede per protagonista Vergato che dal vertice destro dell’area di rigore calcia a giro con il mancino, ma trova la grande risposta in tuffo di Tagliaferro che spedisce la sfera in corner con la mano di richiamo. Le altre due, invece, arrivano intorno alla mezz’ora e portano ancora il marchio di Vergato. Il numero 9 del Bresso, infatti, prima telecomanda un calcio d’angolo sulla testa di Apricena, che schiaccia a lato sul primo palo, poi riprova il mancino a giro sulla punizione di Zheng non intercettata dalla difesa ospite, ma non trova lo specchio della porta. La Viscontini, fin qui impegnata a difendersi dalle iniziative dei padroni di casa, costringe il portiere del Bresso al primo intervento del match soltanto al 35’. Cereghini, infatti, esce con i tempi giusti sul filtrante di Lombardo e anticipa Germani all’ultimo secondo.

Nella ripresa il Bresso continua a spingere a caccia della rete del raddoppio, ma la Viscontini scende in campo con un piglio diverso e riesce ad arginare le offensive dei padroni di casa. Si assiste così ad un secondo tempo privo di grandi emozioni, dove il primo lampo arriva soltanto al 17’. Vicedomini scarica sul vertice destro dell’area di rigore per il subentrato Armetta che prova a sorprendere Pettinari sul secondo palo, ma non inquadra lo specchio della porta. Come nei primi 35 minuti di gioco, dunque, i ragazzi di Apricena non trovano la via del raddoppio e al 22’ pagano con gli interessi tutti gli errori commessi sotto porta. Una rimessa laterale sulla fascia destra, infatti, viene svirgolata in area di rigore da Fenizia, la sfera batte sul palo e torna a disposizione di Lombardo che batte Cereghini da due passi. La rete del pareggio rinvigorisce la Viscontini che nell’ultimo quarto d’ora si affaccia più volte nella metacampo del Bresso, ma senza creare altre palle gol. I padroni di casa superano senza problemi la fase di sbandamento e nel finale sfiorano il 2-1 per ben due volte. Prima Pipoli dal limite dell’area di rigore centra in pieno la traversa con un mancino di prima intenzione, poi Dell’Anna si vede murare una conclusione in mischia da Pettinari.

Il match si chiude dunque con un pareggio che servirà da lezione per il Bresso, reo di non aver chiuso prima una partita mai in discussione. Polastri, invece, può apprezzare la reazione dei suoi ragazzi dopo la rete del pareggio, anche se bisognerà lavorare sull’approccio alla partita.

IL TABELLINO DI BRESSO – VISCONTINI UNDER 14

BRESSO – VISCONTINI 1-1
RETI (1-0, 1-1):
11’ rig. Pipoli (B), 22’ st Lombardo (V).
BRESSO (4-4-2): Cereghini 6, Errico 6.5, Trabuio 6.5, Vicedomini 7 (34’ st Damini sv), Rapillo 6 (8’ st Armetta 6.5), Zheng 6.5, Fenizia 6.5, Pipoli 7.5, Vergato 7 (19’ st Biello 6), Apricena 6.5, Avella 6 (13’ st Dell’Anna 6.5). A disp.: Moussaid. All. Apricena 6.5.
VISCONTINI (4-3-3):
Tagliaferro 6.5 (1’ st Pettinari 6.5), Hu 6, Bernelli 6.5, Grecchi 6, Mauri 6 (17’ st Alieri 6), Marra 6.5, Colombo 6 (32’ Bassou 6), Polastri 6.5, Germani 6.5, Mohamed 6 (5’ st Cordonato 6), Lombardo 7. All. Polastri 6. Dir. Germani.
ARBITRO:
Lobascio di Milano 6. Attento sul calcio di rigore, ma manca di polso e non fischia molte spinte.

LE PAGELLE DI BRESSO – VISCONTINI UNDER 14

PAGELLA BRESSO

Bresso Under 14
La squadra di Apricena al completo prima del match con la Viscontini

All. Apricena 6.5 Paga il non aver chiuso subito i conti, ma la sua squadra gioca un’ottima partita.
Cereghini 6
Spettatore non pagante. Chiamato ad un paio di uscite e nulla più.
Errico 6.5
Sempre attento in fase difensiva.
Trabuio 6.5
Agisce con molta sicurezza sulla fascia sinistra.
Vicedomini 7
Perno del centrocampo di casa. Sopperisce alla differenza fisica con una classe invidiabile. (34’ st Damini sv).
Rapillo 6 Va a vuoto in un paio di occasioni, ma senza grandi conseguenze. (8′ st Armetta 6.5).
Zheng 6.5
Nel primo tempo serve un potenziale assist con una punizione dalla sua metacampo. Sempre all’erta nelle retrovie.
Fenizia 6.5
Sfortunato in occasione della rete del pari. Si districa molto bene a centrocampo.
Pipoli 7.5
Porta avanti i suoi con una grande invenzione e soltanto una traversa gli nega la doppietta.
Vergato 7
In grande spolvero soprattutto nel primo tempo, peccato che Tagliaferro gli neghi il gol con un grande tuffo. (19’ st Biello 6).
Apricena 6.5
Sfiora il raddoppio di testa, poi si accende a fiammate.
Avella 6
Inizia bene, ma non riesce a dare continuità con il passare dei minuti. (13’ st Dell’Anna 6.5).

PAGELLA VISCONTINI

Viscontini Under 14
La squadra di Polastri al completa prima della sfida con il Bresso

All. Polastri 6 Dopo un primo tempo sofferto la squadra reagisce in seguito alla rete del pareggio.
Tagliaferro 6.5
Poco sicuro in qualche presa, ma tiene a galla i suoi con una grande parata sull1-0. (1’ st Pettinari 6.5).
Hu 6
Sulla fascia sinistra fatica a contenere l’ispirato Vergato.
Bernelli 6.5
Nonostante causi il rigore dello svantaggio, viene spesso interpellato nel costruire l’azione e nella ripresa mette un paio di pezze nelle retrovie.
Grecchi 6
Come il resto del centrocampo ospite fatica a mettersi in mostra dinanzi alla linea a quattro del Bresso.
Mauri 6
Insieme a Hu ha il compito di occuparsi di Vergato e non sempre riesce a tenergli testa. (17’ st Alieri 6).
Marra 6.5
Protagonista di un paio di buoni interventi.
Colombo 6
Lascia il campo per una pallonata dopo una mezz’ora in cui non riesce a brillare. (32’ Bassou 6).
Polastri 6.5
Nonostante le difficoltà del centrocampo ospite è l’unico a non arretrare mai di un centimetro.
Germani 6.5
Ha pochi palloni giocabili, ma dimostra una buona intesa con Lombardo.
Mohamed 6
Fatica ad entrare in partita e non emerge sulla fascia sinistra. (5’ st Cordonato 6).
Lombardo 7 Salva i suoi con una zampata da vero attaccante d’area.

CLICCA QUI PER ASCOLTARE L’INTERVISTA AD APRICENA, ALL. BRESSO
CLICCA QUI PER ASCOLTARE L’INTERVISTA A POLASTRI, ALL. VISCONTINI


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli