Martillo, Milano Int. Under 14
Martillo, Milano Int. Under 14

Roberta Marcianò
Milano
Ai suoi aveva detto, prima della partita, di giocarsi il tutto e per tutto e il Milano International di Di Buduo è sceso in campo con la determinazione giusta per portare a casa il risultato. Termina con un 2-1 la gara contro un’Afforese in emergenza, senza cambi a disposizione e con una compagine visibilmente stanca. Le parole sono servite e, infatti, i padroni di casa sono riusciti a tenere la partita pur senza strafare. Parte subito forte la compagine biancorossa con Martillo che prova la conclusione dalla distanza, ma il numero 1 Marino è abile a non farsi sorprendere. Deve cedere però al 14’, anche se con poche colpe, allo splendido gol del bomber di casa: Martillo è bravissimo a smarcarsi in area dribblando la difesa avversaria e andando in rete con maestria, confermando la sua ottima forma. L’Afforese resta a guardare per tutto il primo tempo, salvato dalle abilità del portiere gialloblu, decisivo in più di un’occasione. Al 28’ tocca però a Marino metterla dentro: dopo essersi smarcato da Kreitmayr e Rana, prova la conclusione dalla distanza, il tiro è potentissimo e non può che insinuarsi in rete. Nel secondo tempo l’Afforese riesce ad accorciare le distanze quasi da metà campo, con Cesari che, infastidito da Palermo, riesce a lanciarla il più lontano possibile superando anche Bendinelli che non si aspettava la conclusione; nulla può il portiere degli uomini in maglia azzurra. Sul 2-1 gli ospiti possono provare a recuperare lo svantaggio iniziale. Le occasioni a loro favore tuttavia non sono poi molte per insaccarla, se non sul finire quando iniziano a spingere di più con Cesari, abile sulla fascia a confondere il duo Palermo-Nichisolo. Il Milano International potrebbe chiuderla molto prima ma, spreca un po’ in fase offensiva non riuscendo a concretizzare un calcio piazzato che Penta manda di pochissimo a lato. Mettiamoci poi il rigore sbagliato da Nichisolo, che, rasoterra, regala la palla al portiere e che per un po’ ha fatto tremare i padroni di casa. Alla fine riescono a uscirne vittoriosi, con lo sguardo puntato alle prossime gare e con l’obiettivo di crescere di partita in partita, soprattutto la prossima con la capolista Viscontini.

Milano Int. 2
Afforese 1
RETI (1-0, 1-1, 2-1): 14′ Martillo (M), 28′ Marino (M), 9’ st Cesari (A).
ARBITRO: Calipari di Milano 6.5 Gara un po’ fallosa, il gioco ne risente, ma tiene il controllo evitando troppi cartellini. ESPULSO: Esposito (A).

3-4-1-2 Milano Int.
All. Di Buduo 7 Sa come caricare al massimo i suoi.
Bendinelli 6.5 Non ha colpe sulla rete che subisce. (31’ st Roselli sv).
Tursi 6.5 Gara tranquilla la sua.
Palermo 6.5 Non riesce a intercettare benissimo Cesari sul gol, ma fa comunque la sua discreta gara.
Prisco 7 Veloce a far girare la palla.
Fantoni 7 Copre bene sulla fascia.
Nichisolo 6.5 Spreca l’occasione per fare gol col rigore impreciso.
Saba 7 Ha occasioni nitide, è sempre pericoloso. (17’ st Rabacchin 6).
Aiello 7 Si pone bene al servizio dei suoi compagni. (28’ st Basso sv).
Martillo 7.5 Sblocca la gara, sempre a caccia di gol. (23’ st Rinaldi sv).
Penta 7 Tanta grinta dietro le punte, peccato per qualche calcio piazzato non perfetto. (28’ st Ferrari sv).
Marino 8 Una rete strepitosa e una gara da incorniciare per lui.
Dirigente: Francavilla.

4-4-2 Afforese
All: Tuffariello 6 Il gruppo oggi è stato poco incisivo.
Marino 6.5 Nonostante i due gol subiti è sempre sul pezzo tra i pali.
Kreitmayr 6 Scappa qualche marcatura di troppo, più attenzione.
Rea 6 Poco preciso in fase difensiva, la sua prova non è convincente.
Magarelli 6 Solo guizzo di testa.
Lazzari 6 Salva sulla linea spegnendo i sogni di gloria di Martillo.
Rana 6 Bravo a non lasciare troppo spazio quando Nichisolo sale.
Cesari 6.5 Dopo il gol trova un po’ di coraggio dopo una prova opaca.
Cino 6 Manca qualcosa nella sua prestazione a livello di cattiveria.
Esposito 6 Giornata decisamente fiacca, non è in partita, ma si rifarà.
Sapienza 6.5 Frena bene gli attaccanti e spazza palla, “dieci” atipico.
Fava 6 Una prestazione da dimenticare, si vede pochissimo in avanti.
Dirigente: Kreitmayr.

CLICCA QUI PER LE PAROLE DI DI BUDUO

CLICCA QUI PER LE FOTO DELLA PARTITA

 


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.