29 Novembre 2020 - 10:21:35

Rhodense – Viscontini Under 14: Arancioneri ai regionali

Le più lette

Terza categoria / Almese Calcio, bel gioco e spazio ai giovani: la ricetta per centrare i playoff

Giovani, cultura del lavoro e nessun limite. Nonostante la brutta partenza in campionato, condizionata dalle tre sconfitte nelle prime...

Academy Legnano Under 14: un passato da predestinato e un futuro vincente, la storia di Fabio Tibaldo

Fabio Tibaldo, è il tecnico dell’Under 14 dell’Academy Legnano, in passato è stato un giocatore professionista; era una giovane...

La dimensione virtuale dell’Accademia Torino

L’Accademia Torino del Presidente Paolo Bonacina non molla la presa neppure in un periodo delicato come quello attuale, dimostrandosi...

Partita bellissima tra due squadre che giocano molto bene al calcio, nella cornice di uno stadio gremito sugli spalti considerata l’importanza della posta in palio, ovvero l’accesso ai regionali. Modulo speculare per entrambi gli allenatori, che scelgono la difesa a tre e due punte di movimento. Passano cinque minuti e gli ospiti possono esultare, con il filtrante di Rossi a scatenare la corsa di La Mantia, che batte Serafini in uscita. Dopo il vantaggio la Viscontini continua ad attaccare alla ricerca del raddoppio, che arriva puntuale su un calcio d’angolo battuto da La Mantia per la deviazione vincente di capitan Sobacchi. La reazione orange però è immediata: Napoli viene fermato da Parisotto, ma sul pallone vagante si avventa Iervese ed insacca, facendo rientrare in partita i suoi. In chiusura di primo tempo il capitano della Rhodense Montagner calcia una punizione forte e tese dalla distanza, sulla quale Sobacchi devia di testa nella propria porta, ristabilendo la parità. Nella ripresa il tecnico ospite Fraietta cambia assetto ai suoi, passando alla difesa a quattro ed invertendo le posizioni di Bronzini e Rossi e proprio sull’imbucata di quest’ultimo La Mantia viene steso in area da Belletta. Dal dischetto si presenta lo stesso La Mantia, ma Serafini intuisce e respinge il rigore. La Rhodense allora approfitta della legge non scritta del calcio – gol sbagliato, gol subito – per portarsi avanti nel punteggio grazie a bomber Iervese, il quale dribbla un paio di avversari prima di segnare con un gran destro dal limite dell’area. La gioia orange dura poco, visto che dalla parte opposta Warnakulasooriya effettua una sponda per Sobacchi, il quale di testa non sbaglia. All’azione successiva i ragazzi di Casella rischiano ancora, con La Mantia che li grazia calciando fuori a tu per tu con Serafini. Alla metà del secondo tempo la Viscontini ribalta il punteggio e lo fa ancora su corner, con il solito Sobacchi ad incornare il gol del sorpasso. I padroni di casa provano a rispondere, ma trovano Parisotto sulla loro strada, che prima respinge un colpo di testa del neo-entrato Pellegrini e poi salva in uscita bassa su Iervese. La Rhodense però non si arrende e si affida a capitan Montagner, il quale ripaga la fiducia dei compagni con una punizione di rara bellezza che gonfia la rete. Proprio quando la partita sembrava destinata a finire in parità arriva la doccia fredda per gli ospiti: corner e mischia furibonda in area, risolta dalla conclusione vincente di Mongelli, che fa esplodere di gioia tutta la panchina orange e regala vittoria e regionali ai suoi! Al termine del match il tecnico Casella dichiara: «Siamo felicissimi, alla fine ce l’abbiamo fatta dimostrando di essere molto forti anche dal punto di vista mentale perché non molliamo mai. Affronteremo i regionali con entusiasmo e voglia di metterci in gioco». Questo invece il commento di Fraietta: «Prova molto positiva in un campo ostico, sapevamo che sui calci da fermo potevamo sfruttare il nostro capitano e lo abbiamo fatto, noi giochiamo sempre in verticale senza paura».

IL TABELLINO DI RHODENSE–VISCONTINI UNDER 14

RHODENSE – VISCONTINI 5-4
RETI: 5′ La Mantia (V), 20′ Sobacchi (V), 22′ Iervese (R), 35′ aut. Sobacchi (R), 7′ st Iervese (R), 9′ st Sobacchi (V), 14′ st Sobacchi (V), 26′ st Montagner (R), 37′ st Mongelli (R).
RHODENSE 3-5-2: Serafini 7.5, Belletta 6, Porrati 6.5 (15′ st Viola 6), Mongelli 7, Mella 6.5 (11′ st Pellegrini 6.5), Montagner 7.5, Damjani 6, Lucarella 6.5, Torini 6 (21′ st Vecchione s.v.), Napoli 6.5 (17′ st Picozzi 6), Iervese 8. All. Casella 7.5. Dir. Ranieri. A disp. Ilardo, Ranieri, Signo.
VISCONTINI 3-5-2: Parisotto 6.5, Rovere 6, Marchetti 6, Warnakulasooriya 6.5, Marcigot 6.5, Sobacchi 7.5, Marongiu 6.5, Gallacci 6 (28′ D’Agostino 6), Rossi 7, Bronzini 6, La Mantia 7. All. Fraietta 7. Dir. Bronzini. A disp. Cotrona, Fontana, Torri, Menin, Iemmi, Cantaro.
ARBITRO: De Rosa di Legnano 7.
AMMONITI: Marongiu (V), Marcigot (V), Belletta (R), Bronzini (V).

LE PAGELLE DI RHODENSE–VISCONTINI UNDER 14

PAGELLE RHODENSE
Serafini 7.5 Non ha colpe sui gol subiti, para il rigore con un intervento felino.
Belletta 6 Prova positiva nelle retrovie, macchiata però dal fallo che causa il penalty.
Porrati 6.5 Compie un intervento salvifico in avvio su Marongiu (15′ st Viola 6 Ingresso che non cambia le sorti del match).
Mongelli 7 L’uomo della provvidenza, sigla il gol decisivo all’ultimo respiro.
Mella 6.5 Buona prestazione nel mezzo, tenta anche la conclusione (11′ st Pellegrini 6.5 Ingresso positivo, sfiora la rete personale).
Montagner 7.5 Le punizioni del capitano sono un pericolo costante, una causa l’autogol e l’altra si insacca.
Damjani 6 Gioca una partita sotto tono, poteva fare di meglio.
Lucarelli 6.5 Corre per due sulla fascia, perdendo qualcosa in lucidità.
Torini 6 Prova ad accendersi, ma va ad intermittenza (21′ st Vecchione s.v.).
Napoli 6.5 Entra nell’azione che porta al primo gol dei suoi (17′ st Picozzi 6 Non incide come vorrebbe).
Iervese 8 Il bomber della squadra da solo mette in apprensione tutti gli avversari, realizzando una doppietta importantissima.
All. Casella 7.5 La sua squadra centra un traguardo meritato al termine di una partita difficile, per questo la vittoria è ancora più bella.
Dir. Ranieri.

RHODENSE VISCONTINI UNDER 14 - RHODENSE
La formazione iniziale della Rhodense di Casella

PAGELLE VISCONTINI
Parisotto 6.5 Qualche responsabilità sui tiri dalla distanza, compensa con parate che mantengono i suoi in partita.
Rovere 6 Prova a dare man forte nel marcare Iervese, ma non è un compito semplice.
Marchetti 6 In costante difficoltà contro Iervese, che lo dribbla puntualmente.
Warnakulasooriya 6.5 Il più positivo della retroguardia, serve anche un assist a Sobacchi.
Marcigot 6.5 Lotta a centrocampo, vincendo tanti contrasti.
Sobacchi 7.5 Il capitano le prende tutte di testa segnando ben tre reti, ma anche uno sfortunato autogol.
Marongiu 6.5 Intraprendente nel primo tempo, cala nella ripresa.
Gallacci 6 Non riesce a farsi notare, venendo quindi sostituito (28′ D’Agostino 6 Il suo ingresso non porta i risultati sperati).
Rossi 7 Le sue continue verticalizzazioni mandano spesso in porta La Mantia.
Bronzini 6 Attaccante spuntato, nel senso che non riesce a rendersi pericoloso.
La Mantia 7 Gol ed assist nel primo tempo, ma anche rigore ed occasioni sbagliate nella ripresa.
All. Fraietta 7 I suoi ragazzi sfoderano una grande prestazione, ma vengono puniti oltre misura nel finale.
Dir. Bronzini.

RHODENSE VISCONTINI UNDER 14 - VISCONTINI
La Viscontini al gran completo

ARBITRO: De Rosa di Legnano 7 Arbitra con personalità una partita difficile ed importante, lasciando giocare e fischiando il giusto.

LE INTERVISTE DEL DOPO GARA: CASELLA MATTIA

LE INTERVISTE DEL DOPO GARA: FRAIETTA SIMONE

Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle D’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli