28 Settembre 2020 - 17:43:42
sprint-logo

Viscontini – Centro Schuster Under 14 Milano: Schuster avanti, Polastri ribalta

Le più lette

Isokinetic: L’approccio medico agli E-Sports, l’intervento del dott. Gastaldo agli Stati Generali Mondo Lavoro Sport 2020

L’intervento del Dr. Gastaldo di Isokinetic Torino agli Stati Generali Mondo Lavoro dello Sport 2020.   Gli Stati Generali Mondo Lavoro...

Sestri Levante – Città di Varese Serie D: estasi ligure con Buso, Varese rimandato

I primi novanta minuti stagionali regalano subito la prima sorpresa a Sestri Levante dove la squadra di Alberto Ruvo...

Ripartono i campionati, riparte il “Dove Saremo”. Ma da questa stagione lo decidi tu dove devono andare i nostri inviati

E' uno degli appuntamenti più attesi dai nostri lettori che vogliono sapere su quali campi i nostri inviati faranno...

Schuster avanti con Groppi e Letteri, Polastri completa la rimonta per la Viscontini. 3-2 al termine di una gara molto combattuta e divertente. La partita inizia subito a ritmi molto elevati, entrambe le squadre partono all’attacco, ma gli ospiti lasciano subito il segno. Al secondo minuto di gioco la Schuster si porta in vantaggio dopo un’azione sopraffina partita da La Torre, che serve Groppi lungo la fascia destra; il n° 10 neroverde fa partire un destro ad incrociare che non lascia scampo a Tagliaferro: 0-1. La Viscontini vorrebbe rispondere subito, ma gli ospiti si difendono molto bene sopratutto con le letture e gli interventi difensivi di Marrubini e Dubbioso. Al 9′ pogressione palla al piede di Polastri, tenta il tiro-cross, ma Tettamanti esce e fa suo il pallone. Un minuto più tardi si rifanno vivi gli ospiti nell’area della Viscontini, Letteri sfrutta un pallone vagante e con un piattone spiazza il portiere avversario e firma il secondo goal della Schuster. Questo goal sembra portare la partita verso un’unica strada senza uscita per i padroni  di casa. Al 15′ Groppi vince una serie di contrasti e la appoggia a Luchetta, che conclude tra le braccia di Tagliaferro. Pochi minuti più tardi la Schuster ci riprova altre due volte con due punizioni diverse battute da Pescarolo: la prima dalla lunga distanza viene deviata dal portiere e spedita in corner, la seconda al 18′ poco fuori dal limite dell’area di rigore, tocca la barriera e termina a lato. Al 24′ però la Viscontini riesce a venirne fuori, grazie anche alla giocata di Germani che intercetta di testa una palla che rimbalza verso la difesa, riuscendo ad arrivare prima di Marrubini e Tettamanti; a porta libera non sbaglia ed accorcia le distanze: 1-2. Ancora Viscontini al 28′, ottimo cross di Grecchi, ma Lombardo non usa la forza che serve a trovare il pareggio. L’ultima occasione del primo tempo è degli ospiti con Luchetta, che quasi dalla bandierina rientra verso l’area di rigore avversaria, salta due uomini ma da posizione defilata si deve accontentare del calcio d’angolo dopo l’ottimo intervento di Tagliaferro. Nella ripresa il match è molto combattuto: Polastri chiede tranquillità ai suoi dopo il brutto avvio del primo tempo e questa volta sono i padroni di casa a farsi subito pericolosi con Germani, servito nel migliore dei modi dall’appena entrato Bassou, ma il tiro viene respinto in corner. La Viscontini intensifica il possesso palla, ma gli ospiti vogliono allungare le distanze e ci vanno molto vicini al 7′ st con un’altra punizione di Pescarolo, che questa volta tocca la traversa. Al 10′ st il risultato cambia ancora: Germani si procura un calcio di rigore che lui stesso batte centrale facendosi respingere il tiro da Tettamanti, ma Polastri è più veloce e furbo di tutti e ribatte in rete il rigore respinto, trovando il gol che vale il pareggio per la Viscontini. La partita si fa molto combattuta e la voglia di vincere assieme alla paura di perdere la gara porta entrambe le squadre a giocare di più con il lanci lunghi. Al 21′ i padroni di casa ci riprova, ancora con Bassou, questa volta a servire Cocchia che calcia con grande tecnica ma non riesce a segnare; il portiere neroverde respinge in angolo. Sullo stesso corner Polastri tocca una palla vagante, trova il gol ma viene annullato per precedente gioco pericoloso. La Viscontini sembra averne di più nei minuti finale e continua a rendersi pericolosa. Polastri ci va vicinissimo con una punizione da distanza siderale ed a pochi minuti dal termine trova la via del gol su un altro calcio di rigore, procurato da Germani dopo un ottimo dribbling. Polastri da vero trascinatore e capitano si presenta al dischetto con massima freddezza e non sbaglia siglando il gol che vale il 3-2 e la vittoria per la Viscontini. Qualche errore di troppo assieme a un calo fisico nella ripresa regalano i 3 punti ai padroni di casa secondo Giovanniello.

 

IL TABELLINO DI VISCONTINI – CENTRO SCHUSTER UNDER 14 MILANO

RETI: 2′ Groppi (S), 10′ Letteri (S), Germani 24′ (V), Polastri 10′ st (V), Polastri 32′ st (V).
VISCONTINI (4-3-3): Tagliaferro 6.5, Rovere 6.5, Mauri 6.5 (13′ st Hu 6), Grecchi 6, Leobono 6.5 (1′ st Bassou 6.5), Marra 6, Lombardo 6 (1′ st Cordonatto 6), Polastri 7.5, Germani 7, Mohamed 6, Cocchia 6.5. All. Polastri 7, Dir. Germani. A disp. Agliata.
SCHUSTER (4-3-3): Tettamanti 6.5, Violetta 6, Matera 6, Pescarolo 6.5, Marrubini 6, Dubbioso 6.5, La Torre 6 (22′ st Mascaretti 6), Diana 6.5 (22′ st D’Argenzio 6.5), Letteri 6.5, Groppi 7, Luchetta 6.5. All. Giovanniello 6.5, Dir. Solaini. A disp. Marasigan, Ornaghi, Solaini, Dicent, Mirulla.
ARBITRO: El Belashouni di Milano 6.5.

Viscontini-Centro Schuster Under 17 Milano
Gli undici titolari della squadra di Giovanniello.

Arbitro: El Belashouni di Milano 6. Un po’ di confusione nella ripresa ma riesce a condurre il match senza portarlo sul nervosismo nonostante la voglia di vincere a tutti i costi di entrambe le squadre, ammonisce solo se necessario.

 

LE PAGELLE DI VISCONTINI – CENTRO SCHUSTER UNDER 14 MILANO

Viscontini (4-3-3)
Tagliaferro 6.5 Compie numerosi interventi di alto livello.
Rovere 6.5 Segue sempre l’azione.
Mauri 6.5 Elegante palla al piede.
Grecchi 6 Legge in anticipo molti passaggi.
Leobono 6.5 Grinta da vendere.
Marra 6 Non toglie mai la gamba.
Lombardo 6 Poco pericoloso, ma sempre presente in fase offensiva.
Polastri 7.5 Trascina la sua squadra alla vittoria, un vero combattente.
Germani 7 Quando prende palla è sempre un’azione da gol.
Mohamed 6 Brilla meno nel tridente d’attacco ma da una grossa mano in centrocampo.
Cocchia 6.5 Sempre pericoloso, difficile da contenere quando ha spazio.
Bassou 6.5 Entra ed aiuta in ogni reparto del campo.
Cordonatto 6 Tiene molto bene palla, fondamentale nei minuti finali.
Hu 6 Pochi palloni dopo il suo ingresso.
All. Polastri 7 Sostituzioni ad inizio ripresa che sono l’arma in più di questa partita.
A disp: Agliata.

Viscontini-Centro Schuster Under 17 Milano
Alessandro Joy Polastri, man of the match.

Schuster (4-3-3)
Tettamanti 6.5 Sicuro di sé, salva più volte i suoi compagni.
Violetta 6 Buona fase difensiva.
Matera 6 Astuzia, segue molto bene la linea difensiva.
Pescarolo 6.5 Ci prova da ogni posizione, detta il gioco e molto bravo nella fase difensiva.
Marrubini 6 Chiusure perfette.
Dubbioso 6.5 La difesa è casa sua, sue le palle alte.
La Torre 6 Usa molto bene il suo fisico.
Diana 6.5 Dribbling e cross a servizio dei compagni.
Letteri 6.5 Copertura di palla eccezionale, molto reattivo se ha spazio crea quasi sempre occasioni pericolose.
Groppi 7 Qualità, non molla nemmeno gli ultimi secondi.
Luchetta 6.5 I suoi tagli aprono la difesa avversaria.
D’Argenzio 6.5 Fondamentale il suo aiuto in fase offensiva.
Mascaretti 6 Marcato stretto riesce comunque a servire i suoi.
All. Giovanniello 6.5 Trasmette il suo spirito combattivo ai giocatori, ma non basta a fermare la rimonta avversaria.
A disp: Marasigan, Ornaghi, Solaini, Dicent, Mirulla.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli