13 Giugno 2021

CG Bresso – Paderno Dugnano Under 15: Vasapollo alza la cresta e Calloni scappa

Le più lette

All Stars Under 19: la fotogallery di Chieri-Bacigalupo

La fotogallery di Girolamo Cassarà della sfida di domenica mattina in via Bossoli Chieri-Bacigalupo, Under 19 (in campo 2003...

5° Memorial Pietro Racioppi: vince il Renate, grande festa del calcio al Barcanova. La fotogallery

Dopo un anno di stop forzato a causa della pandemia, è tornato in campo sui campi del Barcanova, il...

Universal, Giuseppe Puleo sbarca nel settore giovanile giallorosso: guiderà l’Under 17 Élite

Giuseppe Puleo è un nuovo allenatore del settore giovanile dell'Universal. Come comunicato dalla stessa società di Solaro attraverso i...

La manita è servita! Netta vittoria in goleada per gli uomini di Matteo Calloni che superano la terza forza del campionato (prima di oggi) con un secco 5-0 e continuano a guidare la classifica del girone B. La tensione dei grandi momenti si sente a partire dal tunnel che porta al verde sintetico di via Deledda, dove gli ospiti, per contrastare il 4-2-3-1 con cui scendono in campo i bressesi, si schierano con un classico 4-4-2 e con, un po’ a sorpresa, David Carollo (il capocannoniere del campionato) in panchina.

Inizia il match e sin dalle prime battute i ritmi sono elevatissimi e si inizia a intravedere chi sarà tra i protagonisti della giornata, dove da una parte va vicino al gol per due volte Vasapollo, nei primi cinque minuti, e dall’altra Scatigna fa ammattire Elhalafawy, senza però trovare la via del gol. La rete che sblocca la partita, però, non si fa attendere molto e, al 9′, Tantuccio calcola malissimo il rimbalzo del pallone sulla sponda aerea di Mestriner e va a vuoto, lasciando la porta spalancata al facile tocco di Vasapollo da due passi. Una vera mazzata che distrugge l’equilibrio visto nelle primissime fasi e, dopo appena un minuto, arriva il 2-0, con Mestriner che ribadisce in rete la respinta imperfetta di Tantuccio sul destro di Cirino. Rischia di capitolare subito il Paderno Dugnano di Oppio che, però, accennano alla reazione al 15′, con Scatigna, ma Karayan è attento e non si fa sorprendere sul primo palo. Ancora Scatigna, scatenato, va via a destra al 20′ e mette in mezzo per Ancora che di testa, da due passi, non trova la deviazione vincente. Tutta la buona volontà del Paderno sul campo della capolista non produce risultati e, al 35′, i neroverdi chiudono il discorso già nella prima frazione di gioco, con la doppietta di Vasapollo che sfrutta il liscio clamoroso di Beretta, salta Tantuccio e deposita in rete.

Nella ripresa Juri Oppio manda in campo Amoruso al posto dello sfortunato Tantuccio e, soprattutto, bomber David Carollo al posto di uno spento Orru, ma il risultato non cambia e, dopo appena tre minuti, Agnesini calcia benissimo e imparabilmente verso l’angolino alla sinistra di Amoruso. Da quel momento la partita si fa tesa e arriva l’espulsione, molto ingenua, del capitano del CG Bresso, Antonio Aprea, dopo una scaramuccia con Scatigna a metà campo. In superiorità numerica gli ospiti vanno vicini al gol della bandiera con il colpo di testa di Pezzoli, ma Karayan si guadagna il 7 in pagella con un bellissimo volo all’incrocio dei pali. Il finale di partita ci riserva ancora emozioni, prima al 32′, con un altro bellissimo gol di Agnesini che, da circa 25 metri, batte Amoruso scavalcandolo (troppo fuori dai pali), poi, al 37′, con il rigore fallito dal migliore in campo del Paderno Dugnano, capitan Procopio, fotocopia di una giornata storta dal primo al settantesimo minuto.

Sarà dura per i ragazzi di Oppio ritrovare la forza di lottare per il titolo, ma il campionato è ancora lungo e, come confermano il quarto posto nel girone e la semifinale del Memorial Fregoni conquistata in settimana, la stagione del Paderno Dugnano (così come quella del CG Bresso) rimane da incorniciare.

CG Bresso - Paderno Dugnano Under 15
Le due squadre schierate prima del fischio d’inizio del match

IL TABELLINO DI CG BRESSO – PADERNO DUGNANO UNDER 15

CG BRESSO                5
PADERNO DUGNANO 0
RETI: 9′ Vasapollo (C), 10′ Mestriner (C), 35′ Vasapollo (C), 3′ st Agnesini (C), 32′ st Agnesini (C).
CG BRESSO (4-2-3-1): Karayan 7, Trinca 6, Cilibeanu 7, Cirino 7 (21′ st Padogano 6), Andreski 7, Elhalafawy 6.5 (40′ st Olvera sv), Li Destri 7.5, Agnesini 8 (32′ st Carovelli sv), Mestriner 7.5, Aprea 6, Vasapollo 8 (30′ st De March sv). A disp. Susani, Fedele, Tagliabue Luca. All. Calloni 8. Dir. Volpe.
PADERNO DUGNANO (4-4-2): Tantuccio 5.5 (1′ st Amoruso 6), Celant 6 (5′ st Satiro 6), Pezzoli 6, Procopio 7, Di Scanno 7, Beretta 5.5, Ancora 6.5, Tomba 6, Scatigna 7, Orru 6 (1′ st Carollo 6.5), Cannizzo 6. A disp. Bougataya Abd, Beretta, Guariento, Elbadi, Signorelli. All. Oppio 6. Dir. Guariento.
ARBITRO: Eulogio Aguayo Gomez di Cinisello Balsamo 6.5 Un po’ di confusione sull’espulsione, forse l’avrebbe meritata anche Scatigna per la sconsiderata reazione. Per il resto tutto bene, giusto il rigore concesso.
ESPULSI: 27′ st Aprea (C).

CG Bresso - Paderno Dugnano Under 15 - Eulogio Aguayo Gomez di Cinisello Balsamo
Il direttore di gara, Eulogio Aguayo Gomez della sezione di Cinisello Balsamo

LE PAGELLE DI CG BRESSO – PADERNO DUGNANO UNDER 15

PAGELLE CG BRESSO
All. Calloni 8 Difficile chiedere di più dopo una prova così, riscattata alla grande la sconfitta contro l’Ausonia Academy.
Karayan 7 Super quando viene chiamato in causa.
Trinca 6 Sembra un po’ svogliato, commette errori banali.
Cilibeanu 7 Soffee nella prima mezz’ora, dopo sale in cattedra e chiude ogni pertugio.
Cirino 7 Piccolo, ma veloce e forte di gambe, non demorde mai a spingere sulla destra (21′ st Padogano 6).
Andreski 7 Con logica e leadership guida abbastanza bene la retroguardia.
Elhalafawy 6.5 Soffre la rapidità e l’estro di Scatigna, ma cresce con il passare dei minuti (40′ st Olvera sv).
Li Destri 7.5 Partita maiuscola a centrocampo, visione di gioco e interdizione da top player di categoria.
Agnesini 8 Doppietta con due grandi conclusioni dalla distanza. (32′ st Carovelli sv).
Mestriner 7.5 Lavoro sporco e gioia personale in tap-in per aggiungersi al tabellino dei marcatori.
Aprea 6 Rovina un’ottima prova con l’espulsione davvero ingenua, figlia della poca esperienza che si ha a quest’età.
Vasapollo 8 Piede educato, intelligenza calcistica e doppietta da opportunista, migliore in campo (30′ st De March sv).
Dirigente: Volpe.

CG Bresso - Paderno Dugnano Under 15 - Agnesini e Vasapollo
Lorenzo Agnesini (a destra) e Simone Vasapollo (a destra), migliori in campo con una doppietta a testa

PAGELLE PADERNO DUGNANO
All. Oppio 6 Scontro diretto da dimenticare, i suoi non si fanno trovare pronti, ma la stagione, complessivamente, è eccellente.
Tantuccio 5.5 Dispiace dover dare l’insufficienza, ma i due errori nel giro di un minuto sono gravi e decisivi. Avrà tempo per rifarsi alla grande.
1′ st Amoruso 6 Troppo fuori dai pali sul gol del 5-0.
Celant 6 Che sofferenza con Vasapollo (5’ st Satiro 6).
Pezzoli 6 Va vicino al gol della bandiera, per il resto Cirino lo mette spesso in difficoltà.
Procopio 7 Il capitano è l’ultimo a mollare, il rigore calciato a lato non cancella una prova commovente per impegno e qualità tecniche.
Di Scanno 7 Tiene in piedi la baracca difensiva letteralmente da solo.
Beretta 5.5 Liscio clamoroso sul gol che chiude la partita, giornata da dimenticare.
Ancora 6.5 Uno dei più positivi del primo tempo, cala drasticamente nella ripresa.
Tomba 6 Fa il compitino senza incidere, oscurato dai mediani bressesi.
Scatigna 7 Dribbla ed è solo, tira ed è solo, pressa ed è solo. In sostanza fa una gran partita, ma non è mai seguito dai compagni.
Orru 6 Ha buon piede, ma ciò che manca è la cattiveria agonistica.
1′ st Carollo 6.5 Capocannoniere del campionato, parte dalla panchina, poi entra e si fa rispettare.
Cannizzo 6 Ha una grossa chance sulla quale è bravo Karayan, poi il vuoto.
Dirigente: Guariento.

CG Bresso - Paderno Dugnano Under 15 - Paderno Dugnano
L’undici iniziale del Paderno Dugnano di Juri Oppio, ora quarto in classifica

LE INTERVISTE DI CG BRESSO – PADERNO DUGNANO UNDER 15

MATTEO CALLONI, ALLENATORE CG BRESSO
LUCA GUARIENTO, DIRIGENTE PADERNO DUGNANO


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli