16 Gennaio 2021

PalaUno – Assago Under 15: doppietta Ferraiuolo per gli ospiti e prima sconfitta per i ragazzi di Merico

Le più lette

Saluzzo – HSL Derthona Serie D: Teti pararigori salva i Leoni, primo punto del 2021 per bianconeri e granata

Un punto per parte, a reti inviolate, come nell'ultimo match giocato in Eccellenza. Saluzzo e Derthona si dividono la...

Settimo Milanese Eccellenza, Pacchieni sulle orme di Rovella: «Tonani mi ha lasciato molto, qua a Settimo Milanese senza pressioni»

Gabrio Pacchieni, classe 2002, arriva nell'estate 2019/2020 dall'Alcione, squadra nella quale ha militato per due anni e dove nel...

Arconatese-Caronnese Serie D: dolce sinfonia a Busto, l’Arconatese vince grazie alle idee. Siani unica nota positiva per gli ospiti

E' un pomeriggio freddo ma soleggiato quello che fa da cornice ad una delle gare più divertenti di questo...

Successo di grande prestigio per gli ospiti dell’Assago, che vanno a vincere con un risultato rotondo sul campo del PalaUno, fin qui a punteggio pieno, e si portano a tre sole lunghezze dai rossoneri. Bastano due minuti e la partita è già sbloccata: iniziativa personale di Ferraiuolo, che si allarga sulla sinistra e una volta entrato in area viene abbattuto da Delle Fontane; rigore solare che Bareggi trasforma con freddezza, spiazzando Amatulli. Il PalaUno subisce il contraccolpo psicologico e manca dell’agonismo e della cattiveria necessari per rendersi pericoloso dalle parti della porta ospite. L’Assago mantiene il controllo delle operazioni, pur non creando particolari minacce alla porta dei padroni di casa che, con l’andare dei minuti, riacquistano maggiore fiducia e alzano il proprio baricentro. I ragazzi di Merico faticano però a costruire azioni col palleggio palla a terra, complice un centrocampo molto rimaneggiato, mentre gli ospiti trovano maggiore palleggio grazie soprattutto a Bareggi, faro del centrocampo e poco pressato dagli avversari. Non si annotano tante vere occasioni, se non un destro di Ferraiuolo in piena area deviato provvidenzialmente da Zinali, mentre Siani vive un primo tempo tranquillo e non deve sporcarsi i guantoni. Usciti dagli spogliatoi dopo l’intervallo, i padroni di casa alzano il proprio baricentro e aumentano l’intensità dei propri contrasti, ma lasciano spazi invitanti in difesa: così, nei primi minuti, l’Assago va vicinissimo al raddoppio due volte con Petris, che prima allarga troppo il proprio sinistro da ottima posizione davanti ad Amatulli, e poi viene chiuso a pochi metri dalla porta dall’ottima uscita del numero 1 rossonero. La partita si fa poi equilibrata, ma gli ospiti non concedono nulla nella propria metacampo difensiva, mostrando grande concentrazione e grande attenzione su ogni pallone. Si arriva così a metà della ripresa, quando arriva il raddoppio: su calcio d’angolo a staccare sul secondo palo è Ferraiuolo, che colpisce di testa trovando la traversa. Il pallone batte poi a terra, oltre la linea della porta del PalaUno. Il gol dello 0-2 taglia le gambe alla squadra di Merico, incapace di trovare occasioni pericolose che possano riaprire la partita, con i giocatori ospiti abili nel mantenere il controllo del match e nel non concedere nulla. A cinque minuti dalla fine, arriva poi la doppietta di Ferraiuolo, che su lancio filtrante è bravo a defilarsi sulla destra e a scavalcare Amatulli in uscita con un morbido pallonetto. È così estasi per l’Assago, che vince con un risultato netto lo scontro diretto dell’ultima giornata. Il tecnico Nardozza infatti commenta così: «Abbiamo lavorato benissimo in settimana, solo complimenti ai ragazzi; sono orgoglioso di questo gruppo, sono ragazzi meravigliosi. Oggi abbiamo dimostrato che col lavoro nulla è precluso, l’importante è crederci sempre». L’allenatore del PalaUno Merico invece si esprime così: «Oggi eravamo rimaneggiati e incerottati, un peccato giocare partite così importanti in queste condizioni. Ora testa bassa e lavorare, gli incidenti di percorso capitano».

palauno assago under 15
Mattia Ferrauiolo, doppietta e prestazione maiuscola per il bomber ospite

IL TABELLINO DI PALAUNO-ASSAGO UNDER 15

PALAUNO-ASSAGO 0-3
RETI: 2’ rig. Bareggi, 19’ st Ferraiuolo, 30’ st Ferraiuolo.
PALAUNO (4-3-3): Amatulli 6,5 (26’ st Dapei sv), Maenza 6, Vighenzi 6 (1’ st Delcarro sv), Zampieri 6, Delle Fontane 6, Zinali 6, Quaranta 6 (24’ Portochese sv), Borghi 6 (24’ st Giuliano sv), Hegazi 6, Partesana 6 (21’ st Barranca), Casnedi 6. All. Merico 6.
ASSAGO (4-3-3): Siani 6,5, Fusetti 7, Pedroni 6,5, Bareggi 7,5, Del Fante 7, Esposito 7, Petris 6,5 (14’ st Pullano sv), Terrini 6,5, Ferraiuolo 8, Constant 6, Schiavone 6,5 (30’ st Bruni sv). All. Nardozza 7,5.
ARBITRO: Vittorio di Milano 7 Partita complicata solo nel nervoso finale, ottima gestione da parte del direttore di gara. Rigore ineccepibile.
AMMONITI: Esposito (A), Amatulli (P), Sala (Dir. Assago).

palauno assago under 15
I vittoriosi ospiti dell’Assago

 

LE PAGELLE DEL PALAUNO
All. Merico 6 Complici le assenze, oggi la squadra fatica a proporre gioco e subisce tanti gol quanti ne aveva incassati nelle precedenti 12 partite.
Amatulli 6.5 Incolpevole sulle reti subite, bravo ad opporsi a Petris (26′ st Dapei sv).
Maenza 6 Non si propone mai, in difesa è diligente.
Vighenzi 6 Soffre inizialmente con Petris, deve abbandonare all’intervallo per infortunio (1′ st Delcarro sv).
Zampieri 6 Fatica a gestire il possesso a metà campo, dinamico ma poco preciso.
Delle Fontane 6 Ingenuo in occasione del rigore dopo 2 minuti, soffre contro Ferraiuolo.
Zinali 6 Anche lui fatica contro il bomber ospite, giornata negativa.
Quaranta 6 Deve abbandonare la contesa nel primo tempo per un infortunio al polpaccio, nei minuti in campo soffre a centrocampo (24′ Portochese sv).
Borghi 6 Anche lui soffre la maggior intensità del centrocampo avversario, non riesce a incidere (24′ st Giuliano sv).
Hegazi 6 Non calcia mai verso la porta avversaria, per un numero 9 basta questo.
Partesana 6 A volte troppo egoista, fatica a collegarsi coi compagni (21′ st Barranca sv).
Casnedi 6 Non riesce a mettersi in moto sugli esterni, non salta mai l’uomo.

 

LE PAGELLE DELL’ASSAGO
All. Nardozza 7.5 Partita perfetta dei suoi, agevolati dall’immediato vantaggio. Ottima gestione e splendida fase difensiva.
Siani 6.5 Mai davvero impegnato, sempre concentrato e sicuro.
Fusetti 7 Spinge poco ma non concede nulla alle ali avversarie, attento e solido.
Pedroni 6,5 Anche lui difensivamente perfetto, davanti non si vede mai.
Bareggi 7.5 Freddissimo sul rigore, lo si trova dappertutto in mezzo al campo: costruisce ed è bravissimo anche in interdizione.
Del Fante 7 Non concede nulla in mezzo alla difesa, impeccabile su ogni pallone.
Esposito 7 Come il compagno di reparto Del Fante, non fa vedere palla ad Hegazi.
Petris 6.5 Parte forte sulla destra, un po’ più anonimo quando spostato a fare la punta (14′ st Pullano sv).
Terrini 6.5 Grande aiuto in fase difensiva, si vede meno in inserimento.
Ferraiuolo 8 Rigore guadagnato e doppietta a sigillare il match, autentico mattatore.
Constant 6 Rispetto ai compagni si vede meno, un po’ in ombra in mezzo al campo.
Schiavone 6.5: si sacrifica difensivamente, davanti meno propositivo di altri compagni (30′ st Bruni sv).

 

palauno assago under 15
I padroni di casa del PalaUno schierati prima del match

 

IL POST-PARTITA: MERICO, TECNICO DEL PALAUNO
IL POST-PARTITA: L’ALLENATORE DELL’ASSAGO NARDOZZA

 

 

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli