Campari Bresso U15
Campari Bresso U15

”Nel calcio vince chi segna” e lo sa bene il Bresso, che espugna il campo del Villa grazie a una prestazione di vero cinismo. Grande rammarico per i padroni di casa, che sciupano diverse occasioni per portarsi sul pari, mostrando anche una manovra di gioco godibile. Le squadre entrano in campo si da subito con il coltello fra i denti; nei primi dieci minuti i cambi di fronte sono innumerevoli, ma al 13’ l’armata di Dalceri sgancia la prima bomba: punizione di Perego a girare dalla sinistra, che pesca Bossi, il quale, con un potente colpo di testa porta il Bresso in vantaggio. Trascorrono solo tre minuti e i bianconeri pareggiano i conti: azione insistita sulla destra di D’Errico, che con un pallonetto angolato, deposita la biglia in rete. Sul finale della prima frazione il Villa ci riprova con Pici, con una conclusione diretta su punizione e poi con Del Sorbo, che tuttavia si vede annullata la rete per posizione di fuorigioco. Nella ripresa gli ospiti fanno di nuovo capolino in avanti con Bossi, ma il tiro è troppo impreciso. La svolta arriva al 16’ quando nel momento migliore dei bianconeri il Bresso si porta di nuovo in vantaggio: sugli sviluppi di un calcio d’angolo Campari sguscia in una mischia e centra il bersaglio. I ragazzi di Bosco a questo punto si gettano in avanti, e sfiorano in più frangenti il 2-2: al 24’ tiro insidioso di Chaix dalla trequarti, che sfiora la traversa, mentre al 31’ Battaini si divora clamorosamente la palla del pari, messo davanti alla porta grazie all’assist di Carvelli. Il tempo, tuttavia, scorre inesorabile e dopo il fischio del direttore di gara il Bresso può gioire: ora le chance per raggiungere la finalissima sono molte, dato che basterà un pari con l’Accademia Gaggiano. «Prestazione poco estetica dei miei ragazzi, ma contava vincere» il commento a caldo di Dalceri.

Villa
Zucco 6 Non ha molte colpe sui gol.
Laino 7 Molto attento in difesa.
Fantacci 8 Vero leader difensivo, si destreggia nelle retrovie con vari interventi alla Nesta (31’ st Pasqui sv).
Pici 7 Partecipa spesso in avanti.
Del Sorbo 6 Alcune sbavature.
Scalone 6 Spreca troppi palloni.
Gagliardi 6 Deve entrare più deciso nei contrasti (24’ st Maccarone 6).
Chaix 7.5 Funge da baricentro della manovra. Gioca generoso e costantemente sul pezzo, ma gli manca la rete.
D’Errico 6.5 Segna la rete dell’1-1, ma si spegne molto lentamente faticando a rendersi incisivo davanti (16’ st Battaini 6 Spreca un’occasione d’oro).
Mazzotta 6.5 Scambia spesso la palla con Carvelli (36’ st Zagheni sv).
Carvelli 7.5 Nella ripresa mette il turbo e va spesso vicino al gol. Riesce a smarcarsi spesso con molta astuzia.
All. Bosco 7 A livello di gioco nulla da dire, ma la sconfitta è figlia della troppa imprecisione in fase realizzativa.

Bresso
Rizzo 6.5 Difende bene la porta.
Bono 6 Gara opaca (1’ st Caccia 6).
Meggiarin 6.5 Tiene bene la posizione nella fase di contenimento.
Pellitta 6.5 Percorre spesso il campo avanti e indietro (9’ st Tricarico 6).
Villa 6 Non riesce a contenere bene.
Biassoni 6 Può fare molto di più.
Campari 7.5 Segna la rete che decide il match sfruttando una delle poche occasioni. Vero animale d’area.
Bossi 6.5 Realizza la rete dello 0-1, ma poi si perde non riuscendo ad essere continuo nella prestazione.
Andreozzi 6 Deve fare un po’ di più.
Perego 6.5 Buon assist sulla prima rete. Non sfigura mai (1’ st Monti 6).
Lillo 6.5 Rientra spesso in difesa ad aiutare i compagni di squadra in fase di copertura (37’ st De Gaspari sv).
All. Dalceri 7 Ottiene il massimo risultato con il minimo sforzo sfruttando bene due palle da fermo, ma il cinismo è l’arma delle grandi squadre.

CLICCA PER ASCOLTARE BOSCO

PREMI PER VEDERE LE FOTO DELLE SQUADRE

CLICCA PER ASCOLTARE DALCERI


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.