Zordan Assago under 16
Zordan Assago under 16

Sul campo dell’Assago si affrontano due assolute protagoniste del girone G. L’Assago, seconda in classifica, attende la Triestina. Le due squadre pur non avendo, ormai, più alcuna velleità di raggiungere la Viscontini hanno ancora qualcosa da dimostrare e dimostrarsi. I ritmi mostrati in campo nei primi minuti di partita sono piuttosto bassi e con essi faticano ad arrivare anche le occasioni da gol. La prima arriva al quarto d’ora quando Panico serve in profondità Giuliani, che viene prontamente murato da un attento Tripodi. Dopo l’occasione ospite escono allo scoperto i padroni di casa che al trentesimo su punizione passano in vantaggio. Il calcio da fermo è stato battuto da Piano che trova non prontissimo Dantes sul suo palo e gonfia la rete. Il piede non viene alzato dall’acceleratore e un minuto più tardi ancora Piano è il protagonista, con una cavalcata sulla destra che si conclude con una conclusione sulla traversa di Vagliani. L’ultimo brivido arriva grazie a un bel colpo di testa di Iorio, che però trova pronto Dantes. Nel secondo tempo vi sono due fasi principali: prima dell’espulsione di Martini e dopo. L’espulsione è stata decretata da Famà per un colpo di mano del portiere fuori dall’area su situazione di chiara azione da gol. Prima i padroni di casa riescono a raddoppiare grazie a una grande azione personale di Zordan, che dopo una bella serpentina conclude con un missile sul primo palo. Il dopo è segnato dall’arrembaggio ospite e molta confusione in campo essendo tutti gli schemi saltati, ma comunque senza marcature. A fine gara Palatella fa un quadro della sua stagione «Il mio pensiero è positivo. Abbiamo creato la squadra con d’Argenio, sedici su ventidue erano nuovi. Abbiamo incontrato la Viscontini, che è forte e gioca insieme da tempo. Trovata la quadra giusta non abbiamo più perso». Anche Gori chiude la stagione con un commento «La squadra ha visto due tre elementi nuovi che si sono distinti. Abbiamo iniziato il lavoro per l’anno prossimo e cercheremo uno che la butta dentro, le prime tre hanno attaccanti da cinquanta gol. Come squadra ci siamo».

4-2-3-1
All. Palatella 6.5 Vittoria per coronare stagione ottima.
Tripodi 6 Mai impegnato. (14’ st Martini 6 Compie errore banale).
Zordan 7 Segna un bellissimo gol che va a coronare una grande azione e difensivamente è invalicabile.
Magnifico 6 Non ruba la scena ma è molto solido.(1’ st Foglia 6).
Dimola 6 Mette bene ordine in mezzo al campo (7’ st Papa 6).
Lombardi 6.5 Sempre pulito.
Lotito 6.5 Non rischia mai nulla ed è sempre pronto.(1’ st Gemelli 6).
Calia 6 Fatica a trovare una buona posizione (23’ st Sforzi 6 Va in porta e riesce a non subire mai gol).
Iorio 6.5 Corre per tutta la gara.
Vagliani 6 Non crea grandi occasioni nella gara (14’ st Colosimo 6).
Favaro 6 Ordinato e preciso.
Piano 7 Riesce a sbloccare un match bloccato (31’ st Parolari sv).
Dirigenti: Gavina-Iorio

4-3-3
All. Gori 6 I suoi negli ultimi trenta metri faticano molto.
Dantes 6 Chiamato ad effettuare solo una parata assai significativa.
Casteletti 6.5 Difende bene e rimane in posizione (6’ st Ragazzi).
Mascetti 6 Partita ordinata senza molti errori (32’ st De Caprio sv).
Shamni 6.5 Gestisce bene il pallone ie imposta (27’ st De Vita sv).
Antonazzo 6.5 Comanda bene il reparto arretrato con personalità
Annoni 6 Tiene il livello di attenzione alto e sbaglia poco niente.
Panico 6 Tende ad isolarsi un po’ troppo cercando la posizione.
Barontini 6.5 Tanta grinta e contrasti per lui in mezzo al campo.
Giuliani 6 Ha una bella occasione tra i piedi ma non riesce a sfruttarla.
Ceschiat 6 Collega un po’ i reparti.
Adami 6 Non la miglior giornata per lui. Potrebbe fare molto di più.
Dirigenti: Soriani-Mascietti

CLICCA PER ASCOLTARE PALATELLA

PREMI PER VEDERE LE FOTO DELLE SQUADRE

CLICCA PER ASCOLTARE GORI


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.