10 Agosto 2020 - 20:01:38

Garibaldina – Città di San Giuliano Under 16: Manita Rossiello, furia Alaimo

Le più lette

Verbano, lascia il direttore sportivo Enzo Genco: «Non mi vedevo più in certe situazioni»

Notizia inaspettata da Besozzo dove, nelle scorse ore, il direttore sportivo Enzo Genco ha rassegnato le dimissioni. «Non mi...

Città di Varese Serie D, per il reparto offensivo c’è Alessandro Capelli. «Giocare all’Ossola sarà emozionante»

Quinto arrivo per il Città di Varese che pochi minuti fa ha annunciato l'esterno offensivo Alessandro Capelli, giocatore cresciuto...

Novara, è ufficiale: Sergio Zanetti nuovo allenatore della Berretti

Mancava solo l'ufficialità per l'approdo di Sergio Zanetti al Novara. L'argentino allenerà la Berretti prendendo il posto di Giacomo...

Termina con la manita rossoverde la sfida tra Garibaldina e Città di San Giuliano, con i padroni di casa che battono 5-0 i ragazzi di Alaimo, raggiungendoli a quota 23 punti in classifica. Seconda sconfitta di fila in uno scontro diretto per i gialloverdi dopo il 2-0 subito in casa contro la Franco Scarioni, schierati con un 4-2-3-1, così come la Garibaldina, con capitan Paratici unica punta.

Nei primi dieci minuti i ritmi sono elevatissimi e le occasioni si susseguono senza un attimo di tregua. Dopo neanche un minuto Tarantola crossa perfettamente per Caprioli che, di testa, sbaglia da pochissimi passi. Al 5′ Longobardi spreca la pennellata dalla trequarti di Arigo, scheggiando la traversa da due passi e, nell’azione dopo, è Paoletti che deve mettersi in mostra distendendosi sul destro dalla distanza di Trovato. All’ottavo ecco la prima svolta del match: intervento scomposto di Cadoni su Paratici, un attimo di esitazione per De Angelis che decide infine per il rigore, realizzato con grande freddezza da Brambilla. Gli uomini di Rossiello prendono sicurezza e, di conseguenza, campo, mentre tra gli ospiti cresce il nervosismo e gli errori di disattenzione diventano sempre più pesanti, inutile anche il cambio al 15′ con l’ingresso di Carimi al posto di Facciorusso e il passaggio al 4-3-3. Le occasioni per raddoppiare la Garibaldina ne ha ben tre, partendo dal pallonetto troppo morbido di Longobardi a due passi da Prisco e arrivando al sinistro alto di pochissimo di Arigo da buona posizione, con, nel mezzo, il grande intervento del numero 1 gialloverde sul destro dalla distanza ancora di Arigo, dominatore tra le linee del Città di San Giuliano.

Nella ripresa sembra essere cambiata la musica, con un altro destro rasoterra di Trovato sul quale Paoletti si distende ancora bene, ma, sul capovolgimento di fronte, Di Giorgio mette Paratici davanti al portiere e, dopo averlo saltato, serve Arigo dalla linea di fondo che deposita in rete agevolmente il pallone del 2-0. Tra il settimo e l’ottavo minuto la legge del “gol sbagliato, gol subito” stava per colpire ancora, quando, dopo l’ennesimo errore sotto porta di Caprioli, Paratici fugge in campo aperto e scavalca Prisco in uscita con un dolcissimo pallonetto, ma il palo gli nega la gioia di un gol che avrebbe meritato. I ragazzi di Alaimo, tramortiti da una Garibaldina devastante a centrocampo, non riescono a reagire e, al 23′, subiscono il colpo del k.o.: Giarletti (alla sua seconda partita da titolare in stagione) recupera palla sulla trequarti offensiva, va sul fondo e crossa perfettamente sulla testa del neo entrato Tortorelli che, con uno stacco imperioso, mette la palla all’incrocio. La vittoria dei padroni di casa assume dimensioni macroscopiche negli ultimi dieci minuti, quando la testa dei gialloverdi è già sotto la doccia calda, prima al 31′, quando Arigo si toglie la soddisfazione di realizzare una doppietta in ribattuta dopo il miracolo di Allievi (subentrato a Prisco) su Paratici, infine al 39′,quando, dopo un perfetto uno-due a sinistra tra lo scatenato Brambilla e Tortorelli, Longobardi approfitta di un rimpallo favorevole per segnare e salvare una prestazione opaca.

Seppur pesante, la vittoria rossoverde è meritatissima; durissimo a fine partita Alaimo con i suoi (sette gol subiti e zero fatti in quattro giorni) che devono trovare subito la forza di risollevarsi e non potrebbe esserci occasione migliore se non il derby con l’Atletico CVS di giovedì, prima delle vacanze di Natale.

Garibaldina - Città di San Giuliano Under 16 - De Angelis di Milano
Il direttore di gara, De Angelis di Milano, autore di una prova più che sufficiente

IL TABELLINO DI GARIBALDINA – CITTÀ DI SAN GIULIANO UNDER 16

GARIBALDINA-CITTÀ DI SAN GIULIANO    5-0
RETI: 8′ rig. Brambilla, 2′ st Arigò, 23′ st Tortorelli, 31′ st Arigò, 29′ st Longobardi.
GARIBALDINA (4-2-3-1): Paoletti 7, Montalbetti 6.5, Brambilla 8, Radice 7.5, Paonessa 7, Maffei 7, Longobardi 6.5, Giarletti 8 (32′ st Ferrari 6), Paratici 7.5, Arigò 8 (36′ st Salemi sv), Di Giorgio 6.5 (20′ st Tortorelli 7). A disposizione: Munerato, Soliman, Volpe. All. Rossiello 8. Dirigenti: Longobardi, Paratici.
CITTÀ DI SAN GIULIANO (4-2-3-1): Prisco 7 (30′ st Allievi 6.5), Tarantola 6.5 (3′ st Fumagalli 6), Facciorusso 6 (15′ Carimi 6.5), Cadoni 5.5, Ceriani 5.5 (32′ st Amon 6.5), Greco 6.5, Levy 6 (14′ st Borlini 6), Rubino 6.5, Caprioli 5.5, Folli 5.5 (30′ st Vallefuoco sv), Trovato 6. All. Alaimo 5.5. Dirigenti: Vallefuoco, Dioniso.
ARBITRO: De Angelis di Milano 6.5 Il rigore può starci, l’esitazione è dovuta all’entità del contatto (forse lieve). Alcune sviste a centrocampo, non gravi per fortuna.
AMMONITI: Paonessa (G), Cadoni (C), Fumagalli (C).

LE PAGELLE DI GARIBALDINA – CITTÀ DI SAN GIULIANO UNDER 16

PAGELLE GARIBALDINA
All. Francesco Rossiello 8 Partita preparata alla grande. È vero, la squadra è “in stage” per l’anno prossimo, ma se davanti rallentano può davvero dire la sua.
Paoletti 7 Parate efficaci e tecnicamente corrette quando chiamato a farle.
Montalbetti 6.5 Un po’ in ombra, timido in fase di spinta, controlla il suo avversario dietro.
Brambilla 8 Freddo dal dischetto e caldissimo nel correre avanti e indietro sulla sinistra.
Radice 7.5 Domina con il fisico il centrocampo.
Paonessa 7 Di impeto e precisione, interventi puliti.
Maffei 7 È piccolino fisicamente, ma lo stacco aereo è impressionante. Le prende tutte lui.
Longobardi 6.5 Prova opaca fino a un minuto dalla fine quando segna il quattordicesimo gol stagionale, non male.
Giarletti 8 Seconda da titolare, corsa e piedi buoni a servizio della squadra, bellissimo assist a Tortorelli. (32′ st Ferrari 6).
Paratici 7.5 Primo tempo al limite della sufficienza, nella ripresa sale in cattedra e, oltre al palo e a sponde fondamentali, mette a referto un assist.
Arigò 8 Radice domina fisicamente, lui tecnicamente. Doppietta e grande partita. (36′ st Salemi sv).
Di Giorgio 6.5 Inizia bene, poi cala un po’, ma la sua presenza si fa sentire.
Dal 20′ st Tortorelli 7 Gli bastano tre minuti per l’incornata vincente.

Garibaldina - Città di San Giuliano Under 16 - Brambilla, Giarletti, Arigo
Giacomo Andrea Brambilla, Marco Giarletti e Leonardo Arigò, i migliori in campo della Garibaldina

PAGELLE CITTÀ DI SAN GIULIANO
All. Giovanni Alaimo 5.5 Sembra spesso in confusione, infuriato al termine di una gara gestita male da lui e giocata malissimo dai suoi.
Prisco 7 Un grande intervento su Arigò, sui gol può poco. (30′ st Allievi 6.5).
Tarantola 6.5 Parte a razzo, poi sbaglia sul 2-0: sostituito. (3′ st Fumagalli 6).
Facciorusso 6 Solo un quarto d’ora, poi esce per cambiare modulo.
Dal 15′ Carimi 6.5 Cambia passo nella ripresa, ma non è seguito dai suoi compagni.
Cadoni 5.5 Commette ingenuamente il fallo da rigore, poi tanto nervosismo.
Ceriani 5.5 Nel secondo tempo Paratici fa ciò che vuole. (32′ st Amon 6.5).
Greco 6.5 Lotta da solo nel deserto del centrocampo gialloverde.
Levy 6 Incolore, non fa disastri. (14′ st Borlini 6).
Rubino 6.5 Il capitano dà l’esempio, tanta grinta e buona tecnica.
Caprioli 5.5 Due palle gol clamorosamente fallite che avrebbero potuto cambiare il volto della partita.
Folli 5.5 Fatica tantissimo, difficile trovare qualcosa di salvabile. (30′ st Vallefuoco sv).
Trovato 6 Le uniche conclusioni nello specchio della porta sono le sue, bastano per guadagnarsi la sufficienza piena.

Garibaldina - Città di San Giuliano Under 16 - Città di San Giuliano
Il Città di San Giuliano in posa prima del fischio iniziale del match

LE PAROLE DEL POST-PARTITA: FRANCESCO ROSSIELLO

LE PAROLE DEL POST-PARTITA: GIOVANNI ALAIMO

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli