Martini Schuster u16
Martini Schuster u16

In una mattinata assolata, il Paderno riceve sul proprio campo lo Schuster, al quale basterebbe anche un pareggio per ottenere la certezza matematica del primo posto nel girone E. I padroni di casa, tuttavia, sebbene non abbiano più nulla da chiedere a questo campionato, non intendono concedere nulla e si rendono subito pericolosi dopo dieci minuti: Giraldo apre da sinistra pescando Fadda che, tutto solo, alza troppo la palla. Gli ospiti non tardano a reagire con il tandem Loconte-Vizzielli al 17’, ma Tasinato intuisce tutto e blocca la sfera. Clamorosa occasione per il Paderno dopo solo un minuto: ripartenza veloce, Cavaliere supera la difesa, ma solo davanti al portiere lascia partire una conclusione che si spegne a lato. Al 26’ il primo guizzo è proprio dei ragazzi di Gervasi: Alberi si porta palla sulla sinistra e crossa in mezzo, Cavaliere intercetta nella mischia e centra la rete. Al 36’ i neroverdi cominciano la controffensiva: rimessa laterale, assist in area e Martini, con un potente colpo di testa, scaglia la biglia in rete. Lo Schuster ci prende gusto e al 38’ completa la rimonta: Milano imposta l’azione, dopo vari passaggi precisi la sfera arriva a Vizzielli il quale non ci pensa due volte e, con un pallonetto beffardo, supera l’estremo difensore un po’ troppo fuori dai pali. C’è, tuttavia, ancora tempo per una buona occasione del Paderno, che sfiora il pari con Cavaliere, negato solo grazie al portiere Dell’Orti, che si immola sulla linea. L’appuntamento col gol, però, è solo rimandato alla ripresa, quando al 9’ Alberi, partendo dalla fascia sinistra, si beve mezza difesa neroverde, per poi superare il portiere con un sinistro chirurgico. Nei minuti successivi i padroni di casa non pungono ulteriormente, forse accontentandosi un po’ del risultato, mentre lo Schuster prova a vincerla, ma regna l’imprecisione, e, tra le tante, l’occasione più clamorosa capita, grazie all’assist di Cestaro, sui piedi di Cristoforoni, il quale spara troppo alto. «Campo molto complicato, anche se nel secondo tempo abbiamo sciupato troppe palle gol, ma l’importante era vincere questo girone. Da questo punto di vista un pareggio più che positivo» l’analisi di Tam, tecnico dello Schuster.

4-3-3
All. Gervasi 7 Incita i suoi ragazzi per tutta la gara.
Tasinato 6.5 Reattivo, ma sul secondo gol poteva fare meglio.
Pamato 6.5 Chiude bene ogni spazio se può (27’ st Vailati 6).
Perino 6.5 Tiene bene la posizione dietro (33’ st Camagni sv).
Giraldo 6 Non riesce a trovare il ritmo di gara (4’ st Francescon 6).
Gervasi 6 Può fare di meglio.
Comerci 6.5 E’ molto attento nella fase offensiva del gioco.
Fadda 6.5 Si fa trovare pronto.
Pozzi 7 Onnipresente sia davanti che dietro (38’ st Vera sv).
Cavaliere 8 Cicca la prima occasione, segna e non si spegne.
Brovelli 6 E’ troppo poco incisivo la davanti (8’ st Cannizzo 6).
Alberi 7.5 La sua rete è una vera perla e forma un vero tandem con Cavaliere (27’ st Fusi 6).
DIRIGENTE: Davide Cristian Fusi

4-3-3
All. Tam 7.5 Un pareggio dal sapore davvero dolce.
Dell’Orti 7 Da molta sicurezza.
Orlotti 6.5 Ferma con decisione gli attacchi (16’ st Seregni 6).
Rosi 6 Fa fatica a coprire bene la sua zona (16’ st Fortunato 6).
Tutone 6.5 Molto grintoso nel reparto arretrato (8’ st Quinto 6).
Martini 8 Un cecchino con la testa, è il vero leader della difesa. Una roccia difficile da superare.
Milano 6.5 Avvia l’azione del gol della momentanea rimonta.
Cristoforoni 6.5 L’occasione sciupata alla fine grida vendetta.
Consarino 6 Una gara opaca.
Vizzielli 7 Un bel gol impreziosito da un pallonetto di fino.
Diana 6 Non punge come deve.
Loconte 6.5 Si destreggia molto bene davanti (8’ st Cestaro 6.5).
A disp: Brenicci.
DIRIGENTE: Giancarlo Iannone

CLICCA PER ASCOLTARE GERVASI

PREMI PER VEDERE LE FOTO DELLE SQUADRE

CLICCA PER ASCOLTARE TAM


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.