25 Settembre 2020 - 12:36:20
sprint-logo

Real Milano – Casati Arcore Under 16: Un Russo Gaudioso stende il Real. Non basta Pascuzzo, Cacioppo strepitoso

Le più lette

San Tomaso, i rossoblù ripartono sfruttando tutte le risorse: Bonaita, Mayer, Santoro e i tecnici

Ottimizzazione delle risorse. È questa la parola d’ordine nel San Tomaso, squadra di Bergamo che anche quest’anno, seppure tra...

Serie D, Breno e Tritium fuori al primo turno di Coppa Italia, ma a testa alta

Le due compagini lombarde impegnate nella Coppa Italia Coca Cola, Tritium e Breno, salutano al primo turno la competizione....

Rhodense – Corbetta Under 19, Carnazzola in grande spolvero: tripletta d’autore

Dopo il pareggio in trasferta con l'Aurora, la Rhodense del tecnico Roversi conquista la vetta del Girone 1 calando...

Il Casati Arcore vince sul campo del Real Milano, distaccandosi in classifica proprio dalla squadra di casa, che rimane comunque in corsa per i primi posti. Parte subito forte la squadra di Pessina: i ragazzi giocano con molta precisione e fluidità di manovra, controllando la partita sin dai primi minuti. L’eroe di giornata per la squadra in maglia verde è senza dubbio Alessandro Cacioppo: dopo soli dieci minuti para un rigore importantissimo per l’andamento della gara. La sua squadra, infatti, stava giocando alta, ma, durante un contropiede del Real Milano, il pallone rimbalza sul braccio di un difensore: è rigore. Fedeli si avvicina al dischetto, ma rimane ipnotizzato dal portiere, che riesce a bloccare il tiro. L’errore dagli undici metri condiziona i ragazzi in maglia rossa, che si demoralizzano e lasciano gli avversari ancor più liberi di agire. Come ribadisce anche Casillo a fine gara, rispettando l’antico detto “gol sbagliato, gol subìto”, arriva il vantaggio del Casati Arcore con una punizione battuta centralmente da Gaudioso. I giocatori in maglia verde sono vicini al raddoppio quando Cazzaniga tira in porta da fuori area: Confetti nega il gol, grazie ad una parata a mezza altezza. Il gioco si sposta velocemente nella metà campo avversaria: con un uno-due, Fedeli e Mascheroni riescono ad arrivare in area e a tirare, ma Cacioppo blinda la porta con un intervento spettacolare. Mancano ormai dieci minuti all’intervallo quando il Casati Arcore trova il secondo gol: Vera Jaramillo dalla fascia trova la testa di Russo, che, sovrastata la difesa, manda il pallone in rete. Nel secondo tempo l’ordine e la fluidità di gioco che avevano caratterizzato il primo vengono sostituiti da un grande nervosismo, che porta i ragazzi a commettere tanti falli e quindi ad una gara più frammentata. Nei minuti finali, il Casati Arcore concede più spazio al Real Milano, che riesce a segnare un gol con Pascuzzo: tiro al volo e palla in rete. A fine partita, entrambi gli allenatori soddisfatti delle prestazioni delle due squadre; Casillo ribadisce come questa gara sia stata la migliore della stagione, mentre Pessina è contento dei pochi errori dei suoi ragazzi.

REAL MILANO – CASATI ARCORE 1-2
RETI (0-2; 1-2): 17’ Gaudioso (C), 30’ Russo (C), 37’ st Pascuzzo (R).
REAL MILANO: Confetti, Spinelli, Mastronardi, Menabo, Di Michino, Belotti, Ribezzo, Rizk, Fedeli, Meta, Mascheroni. All. Casillo.
CASATI ARCORE: Cacioppo A., Ferrario, Fontana, Cacioppo P., Sala, Martinelli, Vera Jaramillo, Maddalena, Russo, Gaudioso, Cazzaniga. All. Pessina.
ARBITRO: Schiavone di Seregno 6 Non gestisce al meglio.

REAL MILANO CASATI ARCORE UNDER 16
L’undici del Real Milano sceso in campo

PAGELLE REAL MILANO
All. Casillo 6 Partita non perfetta da parte dei suoi giocatori, che soffrono il gioco avversario.
Confetti 6.5 Non può arrivare sui gol, troppo alti per lui.
Spinelli 6 Anche lui si fa scappare gli avversari sulla fascia.
Mastronardi 6 Non tiene gli avversari, che lo saltano sempre e che trovano il gol da un cross proveniente dalla sua fascia. (30’ st Fresca 6).
Menabo 6 Ci crede e prova più volte il tiro da fuori area.
Di Michino 6 Non del tutto incolpevole sui gol: si fa sovrastare dagli attaccanti avversari.
Belotti 6 Non impeccabile nelle chiusure.
Ribezzo 6 Non trova spazio grazie alla difesa avversaria, ben organizzata
Rizk 6 Non riesce a contrastare a centrocampo gli avversari. (9’ st Pascuzzo 6.5).
Fedeli 6.5 Peccato per il rigore sbagliato, perché ha giocato una buona partita, soprattutto il primo tempo, quando mette del suo in ogni azione della sua squadra.
Meta 6 Per un po’ è in partita, poi cala vistosamente. (24’ st Daniotti 6.5).
Mascheroni 6.5 Prova a segnare e ci crede fino alla fine. (35’ st Corcella 6.5).
A disp.: Bosis, Marfisi, Kekezi.

PAGELLE CASATI ARCORE
All. Pessina 7.5 La sua squadra gioca con movimenti collaudati e fluidi, sembra non faticare.
Cacioppo A. 7.5 Para un rigore fondamentale e salva il risultato più volte.
Ferrario 7.5 Corre tantissimo sulla fascia, dando del filo da torcere alla difesa.
Fontana 7 Compie alcuni interventi importanti e dà un aiuto importante all’attacco.
Cacioppo P. 7.5 È lui che macina gioco. La sua visione di gioco amplissima, che gli consente di mandare i suoi giocatori in porta. (19’ st Galbiati 7).
Sala 7 È sempre in anticipo, non perde mai gli avversari, che poche volte arrivano al tiro.
Martinelli 7.5 Scelte di tempo perfette, chiude sempre gli avversari.
Vera Jaramillo 7.5 Anche lui è una spina nel fianco per la difesa avversaria: crossa più volte sulla testa dei compagni. (13’ st Vigliotti 7).
Maddalena 7 Recupera molti palloni e aiuta la squadra.
Russo 7 Gol e prestazione importanti.
Gaudioso 7 Come gli altri suoi compagni mette a dura prova la difesa avversaria. (30’ st Lampertico 7).
Cazzaniga 7.5 Ha libertà completa di movimento, gli avversari non riescono mai a prenderlo. (35’ Ciserchia 7).
A disp.: Mosca.

INTERVISTA A CASILLO DEL REAL MILANO
INTERVISTA A PESSINA DEL CASATI ARCORE

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli