13 Luglio 2020 - 23:56:14

Sesto 2012 – Niguarda Under 16: Manita biancoblù

Le più lette

Novara, ufficiale lo staff del Settore Giovanile: Rigoni, Di Pasquale e Serao

Il Novara ha annunciato tramite una nota sul proprio sito ufficiale le nuove figure che comporranno lo staff del...

Sancolombano Eccellenza, Andrea Orlandini confermato e nominato nuovo capitano

Andrea Orlandini è il nuovo capitano del Sancolombano. Classe 1992, all'ex Rc Codogno, Sant'Angelo, Accademia Pavese, Sestri, Voghera e...

La Toscana parla chiaro, il conto è salato. Le altre regioni nascondo i conti ai club

«Con tutti i soldi che avete ricevuto ci venite a chiedere un contributo spese per la prossima stagione?» Questa...

Il Sesto 2012 batte il Niguarda per 5-2 offrendo al pubblico un’ottima prestazione sia a livello di squadra che a livello individuale. Il protagonista assoluto della giornata è Ballone, non solo perché ha siglato ben quattro dei cinque gol della sua squadra, ma anche perché ha giocato un’ottima gara sia in fase di interdizione sia in quella di impostazione del gioco. La squadra di casa inizia subito forte: tutti e tre i terminali di attacco pressano alto e tirano più volte nello specchio, non riuscendo però ad impensierire Vigano, rendendosi pericolosi. I ragazzi di Alberti replicano quanto fatto dagli avversari andando ad attaccare l’area della squadra di casa, ma gli attenti difensori della formazione di Ambrosone sovrastano tutti e impediscono le finalizzazioni avversarie. Superata la metà del primo tempo, arriva il primo gol, che è del Niguarda: Scarpa approfitta di un errore di Tarini, non particolarmente attento, rubandogli palla e appoggiandola alle sue spalle. Il vantaggio, però, dura solo cinque minuti: Ballone inizia l’azione in solitaria, partendo dalla trequarti e accentrandosi, ma viene inizialmente fermato da Pellegrini; un prontissimo Saracino raccoglie la palla rimasta vacante in area e la ripropone per Ballone, che a sua volta tira al volo sul primo palo, firmando il pareggio. Questo gol chiude un primo tempo frizzante e divertente, durante il quale le due squadre si sono affrontate in maniera abbastanza equilibrata. Il secondo tempo riprende come si era concluso quello precedente, ovvero con il Sesto in attacco. Dopo soli tre minuti arriva il gol del vantaggio, con il solito Ballone, che replica il gol precedente, tirando in porta al volo. Poche azioni dopo, ecco il terzo: Astori batte una punizione, Vigano respinge in area, Faied si avventa sul pallone e lo manda in rete. Il Niguarda trova le forze per reagire: da una situazione di difficoltà della difesa in maglia bianca, il neo entrato Perrucci riesce a mandarla in rete. Da questo momento in poi il Niguarda rimane in balìa del gioco avversario, risvegliandosi solo nei minuti finali, troppo tardi, però, per recuperare il risultato, che nel frattempo si è portato sul 5-2. Gli ultimi due gol sono sempre di Ballone: il primo è il risultato di una cavalcata sulla fascia sinistra, il secondo è nato da una ribattuta del portiere avversario. Dopo aver incassato i cinque gol, la squadra di Alberti cerca un ultimo affondo: Signorelli impensierisce Tarini e Vitale, subentrato nei minuti finali della partita. I due portieri si superano, mantenendo invariato il risultato. A fine gara festeggiano i ragazzi di Ambrosone, ben consapevoli dell’importanza della vittoria, come ribadito anche dall’allenatore; grazie a questa vittoria, infatti, il Sesto 2012 si stacca in classifica proprio dal Niguarda. La dirigenza del Niguarda, invece, è delusa dalla prestazione della squadra, giudicata non all’altezza delle partite precedenti.

TABELLINO SESTO 2012 – NIGUARDA
RETI (0-1; 3-1; 3-2; 5-2): 26’ Scarpa (N), 32’ Ballone (S), 3’ st Ballone (S), 7’ st Faied (S), 9’ Perrucci (N), 23’ st Ballone (S), 29’ st Ballone (S).
SESTO 2012: Tarini 7 (36’ st Vitale 7.5), Salvi 7.5, Ianna 7.5, Messina 7.5, Martini 7.5, Cesana 7.5, Inzaghi 7 (23’ st Di Modugno 7), Saracino 7.5, Ballone 8, Faied 7.5 (34’ st Abdou 7), Astori 7.5 (39’ st Galal sv), all. Ambrosone 7.5.
NIGUARDA: Vigano 6.5, Gallo 6, Ripamonti 6, Faccini 6.5, Pellegrini 6.5 (11’ st Tagliapietra 6.5), Fino 6, Rainoni 6 (31’ Laino 6.5), Ceraso 6.5 (1’ Perrucci 6.5), Signorelli 6.5, Alberti 6, Scarpa 6.5, all. Alberti 6.5.
ARBITRO: Carbonari di Sesto 7 Ha gestito al meglio una gara corretta.

PAGELLE SESTO 2012
All. Ambrosone 7.5 Ottima prestazione della sua squadra.
Tarini 7 Anche se i gol nascono da delle sue disattenzioni, nel finale blinda la porta. (36’ st Vitale 7.5).
Salvi 7.5 È sempre in anticipo sugli attaccanti avversari, sventando un paio di occasioni pericolose.
Ianna 7.5 Non si fa scavalcare e si propone più volte in attacco.
Messina 7.5 Tiene insieme il reparto difensivo con quello d’attacco.
Martini 7.5 Sovrasta tutti, nel finale si rende protagonista anche di alcune incursioni in area.
Cesana 7.5 Tiene bene gli attaccanti avversari.
Inzaghi 7 Forse il giocatore meno brillante, ma gioca comunque una buona partita. (23’st Di Modugno 7).
Saracino 7.5 Dialoga bene con il reparto di attacco, mettendo in difficoltà la difesa avversaria.
Ballone 8 Tanta qualità, oltre ai quattro gol ha un’ampia visione di gioco che gli permette di mandare più volte in porta i compagni e di impostare il gioco.
Faied 7.5 Ottima intesa con i compagni di reparto e ottima prestazione in attacco. (34’ st Abdou 7).
Astori 7.5 Sempre nel vivo dell’azione, sfiora il gol in più occasioni. (39’ st Galal sv).

PAGELLE NIGUARDA
All. Alberti 6.5 La sua squadra non gioca al meglio delle sue capacità.
Vigano 6.5 Nonostante i gol subiti, compie altrettante ottime parate.
Gallo 6 Non brillante, i gol arrivano principalmente dalla sua fascia di competenza.
Ripamonti 6 Anche lui ha qualche colpa sui gol, arrivati per vie laterali.
Faccini 6.5 Cerca di tenere il centrocampo, contrastando gli avversari.
Pellegrini 6.5 Ci mette grinta e in un paio di occasioni importanti ferma gli attaccanti avversari. (11’ st Tagliapietra 6.5).
Fino 6 Anche lui soffre gli attaccanti avversari.
Rainoni 6 Prestazione non delle migliori, non riesce a farsi vedere in attacco. (31’ st Laino 6.5).
Ceraso 6.5 Cerca di mettere ordine in campo e cerca anche lui il gol. (1’ st Perrucci 6.5).
Signorelli 6.5 È il giocatore che ci crede di più, provandoci fino al fischio finale.
Alberti 6 Molto propositivo nel primo tempo, quando si rende pericoloso, ma cala nella ripresa.
Scarpa 6.5 Anche la sua prestazione cala nel secondo tempo, dopo aver giocato un buon primo tempo ed aver anche segnato.

SESTO 2012 NIGUARDA UNDER 16
Ragazzi del Niguarda scesi in campo per la gara

INTERVISTA ALL’ALLENATORE DEL SESTO 2012 AMBROSONE
INTERVISTA AL DIRIGENTE DEL NIGUARDA FACCINI

https://edicoladigitale.sprintesport.it/sprintesport/newsstand/

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli