giovedì 4 Giugno 2020 - 07:31:10

Baranzatese-Sesto 2012 Under 17 Milano: la banda Rubino passa a Baranzate

Le più lette

Baranzatese, ufficializzato l’arrivo di Vito Fratto: è lui il successore di Comin

Dopo aver salutato Roberto Comin, uno dei principali artefici della promozione in Prima categoria, la Baranzatese ha ufficializzato il...

Real Milano Under 19, si separano le strade tra club e allenatore: Luca Furlan è sul mercato

Luca Furlan non è più l'allenatore del Real Milano Under 19. Le strade tra il club e il tecnico...

Marco Caccia: il giovane attaccante che vogliono tutti

Sarà sicuramente uno degli attaccanti “più chiacchierati” durante questo calciomercato: stiamo parlando di Marco Caccia, sul quale già tante...

Rimane invariato il distacco tra le prime tre squadre nel girone B: il Sesto 2012, infatti, nonostante un campo non in ottime condizioni, riesce ad uscire indenne dalla trasferta di Baranzate, mantenendo il ritmo di Schiaffino e Villapizzone, entrambe vincenti con due goleade in questo turno di campionato. Sono proprio i padroni di casa, tuttavia, a suonare la carica: subito dopo due minuti Lardera lancia Bodini, che con un grande balzo colpisce la sfera con la testa, scavalcando il portiere, ma quando sembra ormai tardi è Pirola a frapporsi e a spazzare. Un brivido subito digerito dalla formazione di Rubino che, forte della sua trama di gioco, seppur il terreno di gioco non aiuti affatto, inizia transitare maggiormente in area avversaria nei minuti successivi. Un atteggiamento gagliardo, che viene premiato al minuto 10: con un destro preciso dal limite dell’area Berti, direttamente su calcio di punizione, insacca il pallone all’incrocio di sinistra. I ragazzi di Rubino, a questo punto, sembrano aver preso le misure, e non mancano le occasioni. Al 15′ è Fadda a sfiorare il raddoppio, con un pallonetto delizioso, che da l’illusione di superare il portiere, ma è di poco alto. Un appuntamento col gol, tuttavia, che è solo rimandato. Al 30′, con un gran gioco di gambe, il numero 7 del Sesto 2012, con un gran gioco di gambe scarta un paio di avversari e dalla destra lascia partire una conclusione di potenza intercettata dal portiere, ma non abbastanza, perchè la sfera entra ugualmente. Sul finale della prima frazione di gioco la squadra di casa prova timidamente a riaffacciarsi avanti, ma invano, dato che i lanci lunghi vengono quasi sempre intercettati dalla retroguardia sestese. Baldassarre nella ripresa prova a mischiare le carte con alcuni cambi nei primi minuti, per cercare una reazione che riapra la gara. Come era accaduto nel primo tempo, è ancora il Baranzate a farsi avanti: Sciarrilli intercetta un passaggio non impeccabile sulla trequarti e con un sinistro preciso sfiora di poco il palo, fallendo un’ottima occasione. Al 4′, tuttavia, il Sesto 2012 riporta ordine e va vicino al tris con una doppia occasione su una ripartenza, salvata prontamente da Verticale. Il resto della gara vede di nuovo gli ospiti tornare padroni del campo, ma non si segnalano occasioni clamorose. Al 17′ scontro in area tra Marzullo e Fadda, con gli ospiti che reclamano un rigore, ma il direttore di gara lascia corre. Al 22′ episodio simile nell’area opposta, con Pirola e Sorrentino, ma anche qui nessun intervento dell’arbitro. Negli ultimi minuti, al 34′, nuova occasione per il Sesto 2012 con il subentrato Munoz che, messo in condizioni di tirare da Fadda, prima tira centralmente, poi lascia partire un pallonetto che si spegne oltre la traversa. «Vittoria meritata. Poteva sicuramente finire con un margine più ampio e questa non è una cosa completamente positiva, perchè le occasioni create vanno concretizzate. Di certo il terreno di gioco non ci ha aiutato, dato che in genere giochiamo sempre palla a terra, ma va bene così. Giornata positiva» il commento a caldo al termine del match di Rubino, tecnico del Sesto 2012. «Nel primo tempo abbiamo sbagliato troppo, arrivando spesso in ritardo sul pallone e risultando prevedibili per gli avversari. Manchiamo di cinismo e questo è un aspetto che dobbiamo certamente migliorare. Nel secondo tempo ho cercato di costruire una squadra più strutturata, ma a centrocampo abbiamo sofferto davvero troppo» il parere, invece, di Baldassarre, tecnico del Baranzate.

Baranzate U17 Milano

TABELLINO DI BARANZATESE-SESTO 2012

BARANZATESE-SESTO 2012 0-2

RETI: 10′ Berti (S), 30′ Fadda (S)

BARANZATESE (4-3-3): Verticale 7, Fonti 6.5 (6′ st Prendi 6), Gueli 6, Sciarrilli 6.5, Marzullo 6 (40′ st Gargano sv), Coviello 6, Armano 6 (14′ Cabrejos 6), Lardera 6.5 (37′ st Di Falco sv), Bodini 6.5 (40′ st Rungo sv), Sorrentino 6 (28′ st Llamocca 6), Loiodice 6 (5′ st Cannavo 6). All. Baldassarre 6. Dir. Gueli.

SESTO 2012 (4-3-3): Giacomet 6.5, Lopez 6.5 (35′ st Cozzoli sv), Neanaa 6.5, Burro 6.5, Turri 6.5, Pirola 6.5, Fadda 7.5, Faied 6.5, Berti 7, Bombini 6.5 (29′ st Munoz 6), El Hifnawy 7. All. Rubino 7. Dir. Turri

ARBiTRO: Rossi di Cinisello Balsamo 6. Qualche sbavatura su alcuni episodi in area, ma dirige una gara sostanzialmente sufficiente.

PAGELLE BARANZATESE

Verticale 7 Il passivo poteva essere più ampio senza le sue parate.

Fonti 6.5 Si destreggia dietro. Buon salvataggio nel secondo tempo.

Gueli 6 Prova a mettere una pezza, ma non sempre ci riesce.

Sciarrilli 6.5 Sfiora di poco la rete con un tiro insidioso.

Marzullo 6 Intervento dubbio, ma per sua fortuna l’arbitro lascia correre.

Coviello 6 Una prestazione né carne, né pesce.

Armano 6 Costretto ad uscire quasi subito per un infortunio.

Lardera 6.5 Alcune conclusioni troppo centrali per impensierire.

Bodini 6.5 Prova a dialogare con Lardera alcune volte.

Sorrentino 6 Dovrebbe essere più incisivo ma oggi non è semplice.

Loiodice 6 Inizia bene, ma è troppo solo la davanti.

All. Baldassarre 6 Oggi la sua squadra appare appannata e poco cinica.

 

PAGELLE SESTO 2012

Giacomet 6.5 Quando deve intervenire risponde presente.

Lopez 6.5 Riesce ad arginare le poche incursioni avversarie.

Neanaa 6.5 Occupa con sicurezza il reparto arretrato.

Burro 6.5 Poche sbavature nel reparto arretrato.

Turri 6.5 Rimane sul pezzo per quasi tutta la gara.

Pirola 6.5 Il suo intervento in area poteva costare caro.

Fadda 7.5 Realizza la seconda rete ed è una spina nel fianco per gli avversari.

Faied  6.5 Conclusione di rapidità e di potenza di poco fuori.

Berti 7 Segna il gol del vantaggio. Un po’ spento nella ripresa.

Bombini 6.5 Partecipa alla manovra con molta concentrazione.

El Hifnawy 7 Un lavoro molto prezioso, soprattutto nel secondo tempo.

All. Rubino 7 Squadra compatta che cerca il fraseggio.Risultato alquanto stretto.

Fadda Sesto 2012


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Privacy Policy Cookie Policy