Stefano Brancaccio, allenatore Cinisello Under 17
Stefano Brancaccio, allenatore dell'Under 16 del Cinisello, lo scorso anno campione con l'Under 17

Un finale come da copione per il Cinisello che ha recitato alla grandissima il ruolo di capolista dalla prima all’ultima giornata. Ma dietro a dei grandi attori c’è sempre un grande regista che risponde al nome di Stefano Brancaccio; con la vittoria per 8-0 contro la Rondinella, i rossoblu vincono matematicamente il campionato e salutano la platea dei provinciali per approdare in un teatro più prestigioso, quello delle finali, e lasciare in eredità uno spettacolo più impegnativo, ma dal grande fascino, chiamato “Regionali”, a chi dopo di loro farà parte della categoria Allievi Under 17. Tanti i nomi candidati all’Oscar, tra cui El Ghoulimi con i suoi gol pesanti, i cugini Lazzaro con la loro qualità, Berton e D’avino con la loro velocità, gli stantuffi della difesa Pezzotta e Cafiero, i baluardi insuperabili Pantaleoni, Puglisi e Solito, i due alfieri in mezzo al campo Arena e Pettinicchio, ma anche tutti gli altri che, anche se con meno minutaggio, hanno contribuito a un successo che ha dell’incredibile. L’Oscar principale, però, quello alla regia, va a Stefano Brancaccio, bravo a “non fare danni” (come direbbe lui) con una squadra già fortissima. Venendo alla partita con la Rondinella, ci pensa subito Pezzotta (il migliore in campo) a portare in vantaggio il Cinisello dopo soli 6 minuti con un bel destro da fuori. Dopo 20 minuti il risultato si trasforma prima in 2-0, al 13’, col gol di El Ghoulimi e poi in 3-0 con il meraviglioso destro a giro di Lorenzo Lazzaro dai 30 metri. Dalla panchina Brancaccio continua a dare indicazioni come se il risultato fosse ancora in parità e i suoi rispondono alla grandissima, trovando altri 3 gol prima della fine del primo tempo con D’Avino, con Alessandro Lazzaro e con Cafiero nel giro di 5 minuti. Nella ripresa spazio a chi ha giocato meno in stagione per concedere il giro d’onore ai grandi protagonisti, ma il ritmo dei padroni di casa non cambia e arrivano anche le reti di Aguanno e Diciolla prima del triplice fischio finale di Agasi che per la Rondinella significa la fine di un incubo, mentre, per il Cinisello, l’inizio della festa in attesa del doppio confronto contro la Franco Scarioni alle finali.

Cinisello 8
Rondinella 0
RETI: 6′ Pezzotta (C), 13′ El Ghoulimi (C), 19′ Lazzaro L. (C), 33′ D’Avino (C), 34′ Lazzaro A. (C), 38′ Cafiero (C), 32′ st Aguanno (C), 39′ st Diciolla (C).
ARBITRO: Agasi di Sesto San Giovanni 6.5 Sempre con personalità, lascia correre giustamente i contatti lievi e usa i cartellini quando deve.

4-2-3-1 Cinisello
All. Brancaccio 10 Una stagione che verrà ricordata.
Pantaleoni 7.5 Voto per l’ottima annata. (33’ st Bartoluccio sv).
Pezzotta 8.5 Un gol di cattiveria pura, prestazione superlativa.
Cafiero 8.5 Grande gara condita dal bel gol. (14’ st Romano 6).
Arena 7.5 Gran lavoro di copertura in mezzo. (21’ st Catrini 6.5).
Puglisi 8 Un granito inscalfibile.
Solito 8 Uno dei migliori dell’intera categoria, leader emotivo.
D’Avino 7.5 Uomo in più per Brancaccio. (28’ st Aguanno 7.5).
Pettinicchio 8 Cervello tattico.
El Ghoulimi 8 Altro gol, gran lavoro sporco. (1’ st Diciolla 7.5).
Lazzaro A. 8 La lampadina accesa tra le linee. (5’ st Maggi 7).
Lazzaro L. 8 Gol magico, la stagione di più. (6’ st Palmisano 7).
A disp: Mazzeo, Sarlo.
Dirigente: Zanni.

4-4-2 Rondinella
All. Ligrone 6 I suoi ragazzi sono già in vacanza.
Filippini 6.5 Alcuni errori, ma evita la doppia cifra nella ripresa.
Miscioscia 5.5 In difficoltà contro la coppia Lazzaro L.-Cafiero.
Spadoni 5.5 Poco meglio di Miscioscia. (26’ st Abada Mbarak 6).
Carlucci 6.5 Uno dei pochi a salvarsi, senza dubbio il migliore.
Caporale 6 È poco supportato.
Accorrà N. 5.5 Con El Ghoulimi perdee il duello fisico e non solo.
Notararigo 6 Buona tecnica, poco supporto. (12’ st Borda 6.5).
Accorrà L. 6 Ha tanto carattere.
Formisano 5.5 Infiniti palloni persi là davanti contro i centrali del Cinisello. (1’ st Paolomelo 6).
Baldeo 5.5 Prova a far la guerra da solo, ma perde nettamente.
Gozzo 5.5 Impalpabile fino al cambio. (1’ st Kocher Cajias 6).
Dirigente: Buonagurio.

CLICCA QUA PER ASCOLTARE LE PAROLE DI BRANCACCIO

CLICCA QUA PER LE PAROLE DEL PRESIDENTE RADO 

CLICCA QUA PER ASCOLTARE LE PAROLE DI LIGRONE

CLICCA QUA PER VEDERE LE FOTO DELLE DUE SQUADRE

CLICCA QUA PER VEDERE LE FOTO DELLA FESTA ROSSOBLU


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.