Logofetov Cob 91 u17
Logofetov Cob 91 u17

Campionati a due facce quelli di Cob 91 e Quinto Romano, che seppur così ravvicinate, vivono un momento completamente diverso nella stagione, tra fasi altalenanti. La gara è di per sé molto incerta, ma vede gli ospiti partire molto forte, con l’intento di colpire subito. Al 13’ il primo colpo di scena: padroni di casa in dieci per la sciocca espulsione di Barra, dopo delle reiterate proteste verso l’arbitro per un cartellino giallo assegnatogli. Pochi minuti e i neroverdi sfruttano la superiorità passando in vantaggio: durante una ripartenza, nel mezzo di un batti e ribatti, ha la meglio Masala, che insacca. Nel momento migliore degli ospiti un fulmine a ciel sereno al 26’: il subentrato Faccioli timbra la porta con una potente conclusione di testa su calcio d’angolo, fissando il pari. Ennesimo intervento del direttore di gara, tuttavia, che al 34’ caccia fuori proprio l’autore della rete della Cob 91 per doppia ammonizione a causa di un contrasto troppo irruento. I rossoblù rimangono così in nove uomini, con tutta la ripresa da affrontare. Arriva, tuttavia, al 15’ del secondo tempo un altro episodio che scombina ancora le carte: calcio di rigore per i padroni di casa, conquistato da Adelidia, messo giù da Lanni in area, in un contropiede. Sul dischetto va Sirb, che non si fa ipnotizzare e spiazza D’Avila. I minuti successivi vedono una Cob arrembante, che fa quasi dimenticare di essere in inferiorità numerica. Il Quinto Romano invece ci prova, ma la precisione lascia molto a desiderare. La svolta arriva al 37’, quando la palla persa sciaguratamente da Bazzucchi spalanca la porta a Serravalle, che non sbaglia. Cinque minuti ed ecco il vantaggio ospite: errore di impostazione questa volta di Logofetov, palla recuperata da Masala che con un tiro preciso porta in vantaggio i neroverdi. E’ finita qui? Neanche per sogno, perché quando tutto ormai sembra deciso, sull’ultimo calcio d’angolo, Logofetov si fa perdonare e con un grande colpo di testa fissa il pari, che ottenuto con nove uomini per più di un tempo ha in realtà il sapore della vittoria.

4-3-3
All. Doria 7.5 Decisivo nell’indurre i suoi a non mollare.
Galimberti 7 Risulta molto decisivo nel non far aumentare il passivo.
Bazzucchi 6.5 Buona gara fino al suo grave errore che costa il 2-2.
Barra 6 Un’espulsione evitabile.
Centurione 6.5 Partecipa bene alla difesa (1’ st Patregnani 6.5).
Logofetov 7.5 Regala l’azione del 2-3, ma si fa perdonare del tutto con la rete del pareggio nel finale.
Cerberi 6 Potrebbe fare di più.
Giannoni 6 Una partita opaca.
Di Giuseppe 6 Non in giornata (10’ st Sirb 7 La sua rete su rigore galvanizza molto i suoi compagni).
Megna 6 Rimane troppo isolato.
Adelidia 8 Meriterebbe la rete. Gioca una ripresa da vero leader.
Galli 6 Esce non appena i suoi rimangono in dieci (16’ Faccioli 7).
A disp: Torchio.
Dirigente: Giorgio Galimberti

4-3-3
All. De Rosa 6 Con due in più non si può non vincere.
D’Avila 6.5 Viene spiazzato sul rigore. Incolpevole sugli altri gol.
Motta 6.5 Cerca di chiudere molto gli spazi (25’ st Esposito 6).
Sapatiello 6.5 E’ attento dietro.
Mervic 6 Dovrebbe essere più deciso nei tackle (36’ st Tremori sv).
Lanni 6.5 Cura bene la fascia.
Talo 6 Davvero troppo timido nella partecipazione all’attacco.
Di Palo 6 Non è incisivo in modo efficace davanti (17’ st Crupi 6).
Troiao 6 Prestazione sufficiente.
Provenzano 6.5 A volte buoni scambi con Masala, ma poco altro.
Masala 8 Sarebbe l’eroe del giorno, non fosse per Logofetov.
Serravalle 6.5 Se solo fosse solo un po’ più preciso ora staremmo parlando proprio di altre cose.
A disp: Maspero.
Dirigente: Ferdinando Barile

PREMI PER ASCOLTARE DORIA

CLICCA PER VEDERE LE FOTO DELLE SQUADRE

PREMI PER ASCOLTARE DE ROSA


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.